3 consigli per rompere con qualcuno che ami ancora

Rompere con qualcuno è sempre difficile, anche quando dici a te stesso che è finita e non ami più quella persona. È ancora più difficile quando sei ancora innamorato. Hai fatto un investimento emotivo. Ti importa ancora della persona e non vuoi davvero causare dolore.


Fonte: pinterest.com



  • Il lungo discorso

La rottura più comune è dopo una rissa, in cui uno dei partner fa improvvisamente una valigia e si precipita fuori dalla porta. È uno scenario estenuante e spesso lascia entrambi chiedendosi esattamente cosa sia successo. Questo tipo di rottura è spesso attribuito alla foga del momento, ma se quel momento si è verificato piuttosto frequentemente, potreste trovarvi entrambi di fronte a un momento di verità; le cose non stanno funzionando davvero.



Prima del prossimo episodio di lancio di fango, siediti con il tuo partner e spiega che hai preso una decisione che non ha nulla a che fare con la ricerca di errori, solo l'incompatibilità. Forse sei troppo simile in tutti i modi sbagliati e non abbastanza simile nelle aree importanti. Forse non condividi più gli stessi obiettivi di vita e, affinché voi due stiate insieme, uno dovrà sacrificare le proprie attività nell'interesse dell'altro.

  • Regole di base

Se sei ancora innamorato del tuo partner, l'idea di non rivedere mai più quella persona potrebbe sembrare più come se stessi tagliando via il tuo braccio destro piuttosto che fare ciò che è meglio per entrambi. Tuttavia, devi ancora affrontare il fatto che ci sono ragioni specifiche per cui te ne sei andato e quelle ragioni non devono essere prese alla leggera.



Gli ex partner possono diventare futuri amici fintanto che ci sono regole di base in vigore. Fai sapere al tuo partner che se vi vedrete in futuro, deve essere con lo stesso rispetto per la privacy e lo spazio personale di quello che ci si aspetterebbe da qualsiasi amicizia.

Fonte: pixabay.com

  • Fai una pausa pulita

Se sei ancora innamorato del tuo partner ma sei seriamente intenzionato a rompere, non portarlo in giro con te. Non portare in giro foto o immagini di telefoni cellulari che puoi guardare o mostrare ad altri. Non parlare del tuo partner durante gli incontri sociali o negli appuntamenti dopo che ti sei rotto. Concentrati sulle persone con cui sei e sulle attività in cui sei impegnato.



Rompere con qualcuno che ami ancora è la cosa giusta da fare?

L'unica volta in cui dovresti andartene, non importa quanto ami ancora l'altra persona significativa, è quando sono coinvolti abusi. Una relazione violenta non migliora senza una consulenza intensiva sia per l'abusante che per l'abuso. Non aspettare che il prossimo combattimento finisca. Fallo subito. La violenza fisica aumenta solo.

Anche l'abuso mentale conta. Uno studio moderno ha suggerito che il 40% delle donne e il 32% degli uomini hanno relazioni violente



ha segnalato abusi verbali e violenze emotive, nonché metodi di controllo coercitivo. Rompere con qualcuno che ami ancora farà male, ma è necessario. A volte, l'amore è fare un favore a qualcuno facendogli sapere che i suoi comportamenti non sono accettabili per nessuno.

Se hai bisogno di parlare con qualcuno manonvuoi parlare di nuovo con il tuo ex, perché non dai a un terapista professionista la possibilità di ascoltare la tua storia? In BetterHelp, abbiamo molti terapisti autorizzati e certificati desiderosi di aiutarti a superare questa dolorosa relazione. Raggiungi e guarda cosa riesci a trovare!




Fonte: pexels.com

Non puoi cambiare la situazione e ciò che non ha funzionato, ma puoi imparare a lenire i tuoi sentimenti di angoscia, compresi i sentimenti persistenti di amore. La fine di questa importante relazione potrebbe rivelarsi un evento significativo nella tua vita. Pensa al futuro ea come vorresti raccontare la storia. Ripensa a come vorresti che il finale e i suoi effetti su di te. Esplora questo racconto che utilizzerai per raccontare agli altri ea te stesso chi sei e cosa hai passato nella vita. Questo evento negativo della vita può essere un punto significativo nella tua vita quando trovi risultati positivi o risultati positivi. Per trovare il rivestimento positivo, rivedi i ricordi della rottura e il ruolo che ha avuto nella tua storia.



Le relazioni sono complesse, ogni persona ha i propri pensieri ed emozioni multistrato. Non esistono incantesimi o metodi concreti per farli funzionare, solo abilità e intuizioni che puoi raccogliere da ogni relazione. Può esserci un risultato positivo nel rompere con qualcuno che ami ancora. Ci saranno ancora significati e lezioni apprese su cui vorrai lavorare. Esiste una convinzione psicologica chiamata 'coazione a ripetere', il che significa che scegli il tuo partner perché inconsciamente simboleggia il meglio e il peggio dei tuoi genitori. L'obiettivo del tuo subconscio è risolvere i problemi dell'infanzia e ripararli ricreandoli con il tuo partner. Stai lasciando la relazione sapendo che potresti esserti amorevolmente aiutato a vicenda a scaricare un bagaglio emotivo della tua infanzia.

Comprendi il tipo di amore che hai avuto e sappi che hai il controllo del futuro delle tue relazioni. Secondo il filosofo Aristotele esistono tre tipi di relazioni. Uno è il tipo basato sul piacere che si vede negli amici con relazioni di tipo benefici. Il secondo è un rapporto di utilità in cui gli individui si usano l'un l'altro per lo status, il denaro o la bellezza. L'ultimo è quello della virtù condivisa, in cui ogni partner si capisce e vuole aiutarsi a vicenda a crescere nel proprio sé migliore possibile. Qualunque sia la tua idea di Happily Ever After, sappi che ci sei già arrivato prima e puoi farlo di nuovo. Ogni relazione avrà le sue sfide ma ti aiuterà anche a crescere.




Fonte: pixabay.com

Hai il diritto di difendere le tue convinzioni ed esprimere le tue preferenze e bisogni. Fidati di te stesso se questa rottura è stata il risultato di un'incompatibilità e stavi agendo in modo appropriato esprimendo i tuoi bisogni. Le persone che decidono di rimanere in relazione per 'non causare problemi' rischiano di essere infelici se stesse e con il proprio partner. Rimuovendo te stesso dalla relazione stavi riconoscendo ciò che non funzionava per te e sei stato in grado di uscirne prima che si formasse qualsiasi risentimento.

Tutti quelli che hanno avuto una relazione hanno attraversato una rottura. Non sei solo. Le rotture variano da amichevole ad aspra, imbarazzante e scomoda. Controlla con te stesso i sentimenti che hai a causa della fine di questa relazione romantica. Potresti aver pensato che stavi entrando in questa relazione come una persona perfetta e si è scoperto che stai meglio da solo. Sentirsi come il fallimento e la delusione può essere opprimente, ma con il passare del tempo potresti essere in grado di guardare alla rottura in una prospettiva più razionale. Guardando indietro puoi vedere opportunità di apprendimento e strategie per aiutarti nella prossima relazione.