I vantaggi della consulenza per la gestione della rabbia


Fonte: rawpixel.com

Quante volte hai sentito qualcuno dire: 'Devi imparare a controllare il tuo carattere'? Questo viene spesso affermato ai bambini piccoli quando fanno i capricci e si può suggerire che il bambino possa contare fino a dieci. Tuttavia, se si impartiscono queste istruzioni senza una valida ragione, il consiglio potrebbe non solo rimanere inascoltato, ma il bambino potrebbe crescere incapace di controllare il proprio carattere o la propria rabbia. Poi di nuovo, hai provato a spiegare il motivo a un bambino che ha un capriccio? Questo di solito non è un compito facile, ma viene assorbito molto meglio dopo che il bambino si è calmato. Questo rafforza ancora una volta lo scopo di contare fino a dieci.



Lo scopo del conteggio fino a dieci




Fonte: rawpixel.com

Che tu ci creda o no, funziona per persone di tutte le età. Ovviamente, quando diventi adulto, dieci potrebbero non sembrare sufficienti. Dopo tutto, gli adulti hanno problemi molto più grandi di un bambino piccolo. Tuttavia, ci sono alcuni adulti che reagiscono alle situazioni nello stesso modo dei bambini piccoli. L'unica differenza è che una persona grande che fa i capricci può creare più problemi a casa, con le amicizie e sul posto di lavoro.



La persona adulta con problemi di rabbia non ha mai imparato a frenare la sua rabbia per un motivo o per l'altro. La minima cosa sembra innescare questo individuo, lasciando coloro che assistono all'espansione a disagio e stressati. Questa persona potrebbe essere definita irascibile o irascibile. Un termine più accurato per questo individuo potrebbe essere qualcuno che soffre di disturbo esplosivo intermittente o disturbo della rabbia esplosiva. Questo disturbo colpisce circa 13 milioni di adulti negli Stati Uniti. Per questo individuo, non c'è un momento in cui lui o lei dice: 'È meglio che conti fino a dieci'. Prima che questo pensiero possa formarsi, lui o lei ha già reagito. Questo può essere genetico o ambientale. Alcuni dei fattori di rischio più comuni includono:

  • Abuso di sostanze
  • Vivere traumi fisici o mentali
  • Crescere con chi ha comportamenti esplosivi
  • Esposizione alla violenza in tenera età
  • Mali
  • Alcune condizioni fisiche come il morbo di Alzheimer o lesioni cerebrali traumatiche
  • Disturbi mentali come disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), disturbo bipolare, disturbi d'ansia, disturbo oppositivo provocatorio (ODD) e disturbi della condotta

Personalità e rabbia

La rabbia è un'emozione umana naturale e tutti la sentono una volta ogni tanto. È il modo in cui affronti questa sensazione che conta di più. Alcune persone prendono la rabbia con calma e sembrano a malapena a sentirla. Ci riferiamo a queste persone come pacate o equilibrate. Conosciamo tutti persone equilibrate. Queste sono le persone tranquille che sembrano vagare attraverso le loro giornate senza quasi nessuna angoscia. Versano latte o rompono un piatto e sorridono, alzano le spalle, ripuliscono il disordine e vanno avanti per la loro giornata. L'individuo con



Versano latte o rompono un piatto e sorridono, alzano le spalle, ripuliscono il disordine e vanno avanti per la loro giornata. L'individuo con disturbo esplosivo intermittente o disturbo della rabbia esplosiva fa i capricci e può continuare a urlare per l'incidente o addirittura rompere altre cose. Lo scenario peggiore è se qualcun altro ha rovesciato il latte o ha rotto il piatto, allora la rabbia è diretta verso di loro e può sfociare in violenza.

Fonte: pixabay.com



impara me stesso test della personalità

Ci sono prove che suggeriscono l'esistenza di un legame tra personalità e temperamento e supportano l'idea che alcuni disturbi della personalità siano inclini al cattivo umore. Questi individui sembrano essere sempre nervosi e qualsiasi piccola cosa può davvero farli esplodere. Questo individuo non si sente a suo agio ad essere arrabbiato; tuttavia, potrebbe non essere disposto ad ammetterlo, o potrebbe non avere la capacità di ammettere che ha bisogno di aiuto.

Segni che potresti aver bisogno di consulenza per la gestione della rabbia

Quindi, come fai a sapere se hai un disturbo esplosivo intermittente o hai bisogno di una gestione della rabbia? Hai gestito la rabbia allo stesso modo per tutta la vita, quindi come fai a sapere se è fuori controllo o no? Bene, ecco alcuni segni che potresti aver bisogno di consulenza per la gestione della rabbia:

  • Aggressività fisica come colpire o spingere gli altri
  • Proprietà dannosa
  • Ti è stato detto che hai bisogno di aiuto più di una volta
  • Rabbia da strada
  • Ti sei messo nei guai a scuola o al lavoro per i tuoi scoppi di rabbia
  • Abuso verbale
  • Rompi cose, sbatti porte, lanci oggetti, colpisci muri
  • Urli e urli
  • Pensieri di corsa
  • Ti senti sopraffatto
  • Hai pensieri di ferire te stesso o qualcun altro
  • Hai perso amici o persone care a causa delle tue esplosioni di rabbia
  • Hai sintomi fisici come dolore al petto, mal di testa, ipertensione, palpitazioni cardiache, formicolio in qualsiasi parte del corpo, vertigini, stanchezza o pressione nella testa o nei seni

Se hai qualcuno di questi segni o se hai sentito da altri che potresti aver bisogno di una consulenza per la gestione della rabbia, vale la pena parlare con qualcuno. Può sembrarti sciocco perché potresti pensare di avere tutto sotto controllo e di non aver ferito nessuno, ma è meglio se prendi il controllo di questo problema prima che accada.

Cause dei problemi di controllo della gestione della rabbia

Come accennato in precedenza, potresti non aver imparato a controllare la tua rabbia quando eri più giovane, facendoti portare questi problemi nell'età adulta. Tuttavia, non tutte le persone con problemi di rabbia hanno avuto problemi quando erano giovani. Ecco alcune cause dei problemi di gestione della rabbia:

  • Assistere ad abusi fisici o emotivi da bambino
  • Abusi mentali, fisici o sessuali
  • Incidente traumatico (PTSD)
  • Ha insegnato a ignorare o nascondere le tue emozioni
  • Mancanza di sonno
  • Bassa autostima
  • Alcuni farmaci
  • Malattie fisiche o mentali
  • Stress o ansia

Consulenza per la gestione della rabbia


Fonte: rawpixel.com



La gestione della rabbia è un tipo di terapia che utilizza tecniche cognitivo-comportamentali in modo che l'individuo possa imparare a usare la cognizione per controllare la rabbia e quindi apprendere nuovi comportamenti. Ad esempio, se una persona è incline a sbattere la porta, rompere cose o colpire muri quando è arrabbiata, il terapeuta potrebbe far esplorare all'individuo i processi mentali in atto e collegarli allo sbattere di una porta, alla rottura di un oggetto o al colpo un muro. È abbastanza chiaro che quando qualcuno sbatte una porta, sta chiudendo qualcuno dall'altra parte. Quell'individuo e non la porta è l'obiettivo della rabbia. Nota: bersaglio, non causa.

Nessuno puòrendereun'altra persona arrabbiata. Le azioni possono indurre una persona ad arrabbiarsi; tuttavia, la rabbia è una scelta, anche quando è difficile da controllare. Anche nelle relazioni tossiche, in cui l'altra parte attiva deliberatamente i trigger, è responsabilità dell'individuo mantenere la calma.


Fonte: rawpixel.com

La gestione della rabbia può aiutare le persone con problemi di rabbia a imparare a capire perché reagiscono o reagiscono in modo eccessivo a determinati fattori scatenanti. Con la terapia continua e la pratica delle strategie a casa e al lavoro, l'individuo può imparare a controllare la rabbia mettendo in prospettiva i fattori scatenanti, come il latte versato o un piatto rotto.

Parlare di questi tipi di episodi consente all'individuo di vedere come la rabbia ha preso un posto in primo piano nel modo in cui conduce la vita. Una volta che ciò accadrà, ci sarà ancora più lavoro da fare e dovrà essere svolto con uno sforzo consapevole. Potrebbe o non può arrivare un giorno in cui sarà facile, ma almeno avere una consapevolezza permette all'individuo di pensare prima di agire, e questo può significare relazioni migliori e benessere generale.

Cosa può succedere se non si riceve aiuto

lavori per persone depresse

Problemi di rabbia a lungo termine come il disturbo esplosivo intermittente o il disturbo della rabbia esplosiva possono causare disturbi d'ansia e depressione, tra le altre cose. Esistono molti tipi di problemi fisici, emotivi e di altro tipo che possono essere causati o aggravati da problemi di rabbia irrisolti. Alcuni di questi includono:

  • Emicrania o mal di testa da stress
  • Perdita di memoria e difficoltà di concentrazione
  • Ipertensione
  • Malattie cardiache e aumento del rischio di ictus
  • Tensione e dolore muscolare
  • Disturbi del sonno cronici
  • Perdita di relazioni
  • Perdita di lavoro
  • Problemi legali
  • Fatica cronica
  • Perdita o aumento di peso
  • Depressione o altri disturbi mentali
  • Abuso di alcol o droghe
  • Abuso domestico o su minori
  • Disturbo post-traumatico da stress (PTSD)


Fonte: rawpixels.com

Non sei solo tu ad essere influenzato dai tuoi problemi di rabbia. Quando esplodi o perdi la calma, anche le altre persone che lo assistono ne sono colpite. Se hai figli che ti vedono sfuggire di mano in situazioni che non lo giustificano, hanno una probabilità superiore alla media di averlo.

Ottenere l'aiuto di cui hai bisogno quando ne hai bisogno

Ci sono trattamenti che possono aiutare e il trattamento numero uno è la consulenza o la terapia per la gestione della rabbia. Questi tipi di trattamenti possono essere eseguiti uno contro uno con uno psicologo o un terapista o attraverso la consulenza di gruppo. Puoi farlo andando in un ufficio per vedere un terapista o un gruppo o puoi persino fare una terapia di gestione della rabbia a casa. Questo è estremamente vantaggioso per te se vivi in ​​una zona rurale o semplicemente non hai il tempo di cercare un terapista o un gruppo vicino a te.

È anche ottimo per coloro che hanno paura che la loro rabbia possa sollevare la sua brutta testa durante una sessione. Stare nel comfort di casa tua ti dà una sensazione più sicura e questo può fare una grande differenza nel successo del tuo trattamento. La parte più difficile è decidere di ottenere l'aiuto. Gli individui con disturbo esplosivo intermittente o altri tipi di problemi di gestione della rabbia di solito non pensano di avere un problema e quindi non vedono alcun motivo per cercare aiuto. Tuttavia, se ti è stato detto che hai bisogno di ricevere consulenza per la gestione della rabbia da più di una persona, è molto probabile che tu abbia bisogno di aiuto.


Fonte: rawpixel.com

Fai il primo passo. Parlare con qualcuno. Se lo fai online o sul telefono, non hai nemmeno bisogno di uscire di casa e non devi impegnarti con nessuno. In effetti, BetterHelp.com ha una prova gratuita che puoi usare per vedere cosa pensi e come ti fa sentire. Puoi anche rimanere anonimo, quindi non ci sono rischi o obblighi. Allora, cosa hai da perdere oltre ai tuoi problemi di gestione della rabbia? Provaci.

Per ulteriori informazioni sulla gestione della rabbia, visitare BetterHelp.