Imparare a gestire i bambini arrabbiati in modo più efficace

Nessuno ha mai detto che essere un genitore sarebbe stato facile. Probabilmente hai sentito i tuoi genitori o altri cari dirti cose simili in passato. Questo è un sentimento che suona particolarmente vero quando tuo figlio ha a che fare con gravi problemi di rabbia. Alcuni bambini sembrano portare dentro molta rabbia e gli scoppi di rabbia possono diventare molto pronunciati.

Quando un bambino inizia a sviluppare un problema di rabbia, può essere difficile sapere cosa fare. Ami tuo figlio e vuoi solo che sia in grado di far fronte alla rabbia. A volte i bambini si arrabbiano proprio come il resto di noi. È anche possibile che questo problema sia andato oltre il punto di essere semplicemente uno sfogo di rabbia.





Fonte: pexels.com

Molte persone hanno problemi a controllare le proprie emozioni e la rabbia. Questo è un problema comune con gli adulti e può avere un impatto anche sui bambini. Può essere difficile per la famiglia avere a che fare con qualcuno che è arrabbiato. I bambini arrabbiati possono essere fastidiosi quanto un genitore arrabbiato. Per fortuna, ci sono alcune cose che puoi fare per cercare di disinnescare la situazione e riportare le cose alla normalità.



Evita di punire fisicamente i bambini

Quando i bambini fanno di tutto per far arrabbiare i genitori, si può essere tentati di provare a punirli subito. I tuoi genitori potrebbero averti sculacciato o punito fisicamente quando hai recitato in passato. Questa probabilmente non sarà la migliore linea d'azione da intraprendere. Un bambino che mostra problemi di rabbia in genere diventerà più arrabbiato e inizierà a scatenarsi più frequentemente se scegli questo metodo di punizione.

Vuoi anche evitare di punirli a causa della rabbia stessa. Per la maggior parte, gli scoppi di rabbia sono qualcosa che tuo figlio ha difficoltà a controllare. Vengono sopraffatti dall'emozione, e poi le emozioni si manifestano con rabbia. Quello che vuoi correggere è il comportamento che ha portato allo scoppio di rabbia o al comportamento scorretto. Gli esperti di sviluppo infantile scoraggiano l'idea di punizione e si concentrano invece sull'insegnamento e la disciplina attraverso l'uso delle conseguenze. L'obiettivo è correggere il comportamento scorretto, non far provare dolore o vergogna a tuo figlio.



tremare le gambe

Una cosa che puoi fare è mandare tuo figlio nella sua stanza per lasciarlo calmare. Probabilmente sarà inefficace cercare di insegnare loro mentre sono in questo stato di rabbia. Prolunga solo l'episodio di rabbia e peggiora le cose. Puoi mantenere il controllo anche se aspetti di parlare con loro finché non si raffreddano.

Manda semplicemente tuo figlio nella sua stanza e digli che parlerai con lui più tardi di quello che è successo. Sii severo ma non urlare. Dopo che i capricci si sono placati, puoi parlare loro di quello che è successo e esporre le conseguenze che ritieni appropriate. Questo è il modo logico di gestire un bambino con un problema di rabbia e dovrebbe mantenere la rabbia grave al minimo nel tempo.

Non lasciare che tuo figlio ottenga ciò che vuole a causa di uno sfogo di rabbia



È importante mantenere la tua autorità quando si tratta di trattare con i tuoi figli. Se tuo figlio inizia a vedere che avere uno scoppio di rabbia gli darà ciò che vuole, allora ti troverai in un mondo di guai. Ad esempio, se un bambino fa i capricci arrabbiati perché non gli è stato permesso di acquistare un giocattolo, non dovresti acconsentire alle sue richieste solo per convincerlo a sistemarsi. Questo mostra debolezza da parte tua e farà sì che il bambino si scateni ulteriormente.

Se tuo figlio lo sta facendo apposta o se non può controllare gli sfoghi non è importante quando si tratta di questo consiglio. Devi solo restare fedele al tuo istinto ed evitare di ricompensare questo comportamento. Tuo figlio non dovrebbe mai essere in grado di scatenarsi per ottenere ciò che vuole. Sta a te insegnare loro che questo comportamento è inaccettabile.

Sviluppa modi efficaci per calmare tuo figlio

funversion terapia

Il tuo bambino deve essere in grado di calmarsi quando si sente arrabbiato. Se disponi di un sistema per gestire questo comportamento, non sembrerà così problematico. I bambini si arrabbieranno e avranno momenti emotivi. Sapere come affrontare questi momenti ti aiuterà a mantenere la pace della tua famiglia.

Una delle cose più efficaci da fare è mettere tuo figlio in una situazione di timeout quando mostra segni di rabbia. Questo li separa dagli altri e probabilmente allontana il bambino da qualsiasi cosa stesse causando la rabbia. Un'altra buona idea è permettere a tuo figlio di svolgere un'attività tranquilla nella sua stanza o di concentrarsi su un'altra attività approvata per calmarsi. Devi solo rimuoverli dalla situazione in modo da poter fermare lo scoppio di rabbia prima che diventi troppo pronunciato. Le cose che aiutano tuo figlio a calmarsi possono essere diverse dalle cose che funzionano per gli altri. Un buon modo per fare un elenco di attività calmanti è parlare con tuo figlio di ciò che lo aiuta a sentirsi calmo quando non è nel mezzo di uno scoppio di rabbia. Puoi anche pensare a cose che noti che gli piace fare.



Fonte: pixabay.com

Dare l'esempio

È importante dare l'esempio quando cresci un figlio. Non vuoi che i tuoi figli ti vedano scatenarti con rabbia. Tutti hanno brutte giornate e talvolta si sentono frustrati emotivamente. Non è nemmeno insolito avere disaccordi con il coniuge o il partner. Fai del tuo meglio per non lasciare che la tua rabbia abbia la meglio su di te. Se tuo figlio cresce in una famiglia arrabbiata, è facile capire perché si scateneranno per la rabbia. Gestisci la tua rabbia e cerca di mostrare a tuo figlio un comportamento sano. Se ti senti arrabbiato o turbato, verbalizza semplicemente come ti senti e fai sapere a tuo figlio che hai bisogno di un momento per raccogliere i tuoi pensieri. Questo è un modo sano per affrontare le tue emozioni e tuo figlio avrà una buona possibilità di iniziare a mostrare anche quel comportamento sano.

solitario triste

Parla dei sentimenti

È anche molto intelligente dedicare del tempo a parlare dei sentimenti. Tuo figlio potrebbe scatenarsi con rabbia perché non è in grado di esprimersi correttamente. Dovresti cercare di incoraggiare ad essere aperto riguardo alle emozioni nella tua famiglia. Se tuo figlio non si sente in grado di dirti come si sente, allora le risposte estreme come gli scoppi di rabbia iniziano a sembrare naturali.

Se puoi insegnare ai tuoi figli a parlare di come si sentono, farà una grande differenza. I tuoi figli dovrebbero essere in grado di parlarti se si sentono turbati o arrabbiati per una cosa specifica. Quindi dovresti essere in grado di parlarne con loro con calma. I bambini possono arrabbiarsi o arrabbiarsi per cose che sembrano sciocche agli adulti, ma non dovresti ignorare i loro sentimenti. Cerca di spiegare loro le cose con calma e otterrai risultati molto migliori.

I bambini che comprendono le loro emozioni hanno il potere di affrontarle. Le emozioni sono molto potenti e devi sapere come esprimerle in modo positivo. Parlare di sentimenti e di modi diversi per affrontarli è spesso sufficiente per frenare i problemi di rabbia estrema.

Considera la terapia di gestione della rabbia

È possibile che tuo figlio abbia bisogno di vedere un professionista. Se gli scoppi di rabbia sono gravi e frequenti, non si tratta di un incidente isolato. Quando la rabbia inizia a diventare fin troppo comune, è tempo di agire per aiutare tuo figlio. Un terapista sarà in grado di aiutarli con la terapia di gestione della rabbia.

paura del mostro

La terapia di gestione della rabbia è progettata per aiutare i bambini ad affrontare la loro rabbia in modo più efficace. Alcuni bambini potrebbero avere determinati problemi emotivi che dovranno essere affrontati da professionisti. Saranno in grado di fare una grande differenza insegnando importanti tecniche di gestione della rabbia. Queste tecniche possono aiutare a diffondere efficacemente una situazione e dovrebbero aiutare tuo figlio a ritrovare il senso di calma.

Fonte: pixabay.com

Le tecniche di gestione della rabbia come fare respiri profondi e chiudere gli occhi possono funzionare bene. Altre tecniche che possono aiutare includono contare fino a dieci e fare una lunga passeggiata per rinfrescarsi. Si tratta solo di rimuovere tuo figlio dalla situazione in modo che possa ritrovare la calma. Alla fine, questo dovrebbe aiutare il bambino a essere in grado di eseguire queste tecniche da solo per mantenere la calma.

Renditi conto che questo non sarà un processo facile per ogni bambino. I problemi di rabbia possono derivare da problemi a casa o da problemi che stanno affrontando a scuola. Cerca solo di essere comprensivo mentre tuo figlio passa attraverso questo. Può essere molto frustrante, ma avere un terapista professionista che lavora con te renderà le cose più gestibili.

Anche la terapia online è un'opzione

Avrai anche la possibilità di cercare una terapia online. La terapia online può essere una buona opzione per aiutare i bambini ad affrontare i problemi di rabbia. A volte questa potrebbe anche essere un'opzione più conveniente perché puoi contattare il terapeuta in qualsiasi momento. Questi terapisti autorizzati sono qualificati e capiscono come aiutare tuo figlio con le sue esplosioni emotive.

Se ti iscrivi oggi alla terapia online, sarai in grado di iniziare subito a fare progressi. Tuo figlio può parlare con il terapista tramite chat video o al telefono. Una volta che hanno iniziato a imparare come affrontare la rabbia in modo più efficace, sarà molto più facile gestire la situazione. Le cose possono sembrare molto drammatiche in questo momento, ma miglioreranno nel tempo. Se tuo figlio non è abbastanza grande per usare la terapia online, puoi iscriverti a te stesso per ottenere aiuto e capacità di coping per crescere un bambino con problemi di rabbia. Puoi trovare un terapista locale per tuo figlio parlando con il loro medico e facendo una ricerca online di terapisti locali per bambini.

Tuo figlio ha bisogno del tuo sostegno per superare questi problemi. Fare uso dei metodi di cui sopra può aiutare, ma a volte sarà necessaria una terapia. Considera l'idea di contattarlo se hai problemi a tenere sotto controllo la rabbia di tuo figlio. Potrebbe riportare la pace nella tua famiglia.