I 3 tipi di ADHD e cosa significano per il tuo bambino

Se hai notato comportamenti diversi nel tuo bambino o se qualcuno ti ha suggerito l'ADHD, potrebbe averti fatto iniziare a fare qualche ricerca. Forse stai iniziando a chiederti cosa significherà per tuo figlio o se è anche accurato. È importante che inizi capendo cos'è l'ADHD e poi parleremo dei diversi sottotipi e di cosa potrebbe significare se tuo figlio riceve una diagnosi. Ovviamente, dovresti notare che questo non significa che non saranno in grado di vivere una vita completamente normale.



Fonte: commons.wikimedia.org



Cos'è l'ADHD?

L'ADHD o disturbo da deficit di attenzione e iperattività è una condizione medica caratterizzata da differenze nel cervello e nello sviluppo generale che influenzano cose come l'attenzione, l'autocontrollo e la capacità di stare fermi. I bambini che soffrono di ADHD potrebbero soffrire di casi più lievi o più estremi e potrebbero soffrire di uno dei diversi tipi o sottocategorie. Nel complesso, l'ADHD si riferisce anche a un ampio gruppo di sintomi diversi e tuo figlio potrebbe soffrire di qualsiasi combinazione di questi.



Tieni presente che i bambini piccoli spesso mostrano sintomi associati all'ADHD solo nel corso della loro vita normale. Dopotutto, i bambini sono eccitabili, facilmente distratti, iperattivi e impulsivi. Queste cose possono essere del tutto normali e possono verificarsi in un bambino a cui non viene diagnosticato l'ADHD. La differenza è che questi tipi di comportamenti non sono superati man mano che il bambino continua a invecchiare e non migliorano nel tempo. Tendono invece a progredire e peggiorare ancora, oppure il bambino può iniziare a sperimentare altri effetti collaterali come risultato di questi tipi di comportamento. È allora che potrebbe essere fatta una diagnosi.

Sintomi dell'ADHD

Esistono tre diverse categorie di sintomi associati all'ADHD e tuo figlio potrebbe manifestare sintomi da alcuni o da tutti. Tieni presente che queste non sono descrizioni esaustive e che è improbabile che tuo figlio abbia tutti questi sintomi. Piuttosto, la maggior parte dei bambini mostra molti dei sintomi ripetutamente oa scapito della loro vita normale. I sintomi non migliorano nel tempo o con l'invecchiamento del bambino e possono interferire con gli altri intorno a lui e con il proprio apprendimento.



I sintomi di disattenzione possono includere cose come difficoltà a concentrarsi o rimanere sul compito, difficoltà ad ascoltare le istruzioni o problemi a finire le cose che iniziano. Questi bambini possono essere considerati dei sognatori e tendono a dimenticare le cose che dovrebbero fare. Invece di portare a termine i compiti, potrebbero essere distratti da qualcos'altro che non è completamente correlato o potrebbero distrarre gli altri a causa dei loro comportamenti. Tendono ad avere difficoltà a concentrarsi su attività che richiedono molto tempo o che richiedono molta riflessione e potrebbero non cogliere tutti i dettagli quando qualcosa viene spiegato.

Fonte: rawpixel.com



I sintomi impulsivi includono l'interruzione degli altri, difficoltà ad aspettare in fila o aspettare il proprio turno o spingere gli altri. Possono afferrare cose dalla mano di qualcun altro, prendere cose che vogliono che non appartengono a loro o persino impegnarsi in comportamenti rischiosi senza sembrare riconoscerne le conseguenze. Questi bambini potrebbero non chiedere il permesso per le cose che dovrebbero e tendono a reagire rapidamente alle situazioni. Spesso non pensano a cosa accadrà come risultato delle loro azioni e invece sembrano reagire semplicemente a ciò che vogliono o di cui hanno bisogno al momento.

I sintomi iperattivi si riferiscono a bambini irrequieti. Questi sono bambini che si annoiano molto facilmente e che potrebbero non essere in grado di stare zitti o di stare fermi, anche quando dovrebbero. Tendono ad essere molto frettolosi in tutto ciò che fanno e possono diventare selvaggi o turbolenti quando non è accettabile. Possono essere di disturbo per gli altri a causa del loro comportamento selvaggio, anche quando non intendono farlo. Faticano a rimanere in un posto per un certo periodo di tempo e quando lo fanno sembrano irrequieti o possono agitarsi costantemente. Questi bambini vogliono essere costantemente in movimento.

Mio figlio ha l'ADHD?

C'è una possibilità che se riconosci alcuni di questi sintomi nel tuo bambino che hanno l'ADHD. La cosa migliore che puoi fare è tenere traccia del tipo di comportamenti che stai riconoscendo e parlare con il medico di tuo figlio. Puoi anche parlare con l'insegnante di tuo figlio, l'asilo nido o altri adulti nella loro vita per saperne di più sui comportamenti che si verificano quando non sei in giro. Quando ricevi opinioni multiple e oggettive, potresti essere in grado di arrivare a una diagnosi, insieme al medico del bambino e uno psichiatra.

Cosa significa avere l'ADHD?



Diverse cose possono andare di pari passo con l'ADHD, ma principalmente significa che tuo figlio ha bisogno di un piccolo aiuto speciale per calmarsi, concentrarsi e fare le cose che deve fare. Possono ricevere farmaci per calmare leggermente il cervello. Questo li aiuta a rallentare e consente al loro cervello di esercitare l'autocontrollo di cui ha bisogno. La terapia comportamentale può anche aiutare i bambini che hanno l'ADHD così come può aiutare il loro insegnante e il sostegno dei loro genitori e di altri adulti importanti nella loro vita.

Tipi di ADHD

In generale, si fa comunemente riferimento a tre diversi tipi di ADHD. Questi sono il tipo disattento, il tipo iperattivo-impulsivo e il tipo di combinazione. Ognuno ha sintomi leggermente diversi, ma sono combinazioni diverse dei sintomi di cui abbiamo già parlato sopra. Inoltre, i sintomi potrebbero cambiare nel tempo man mano che tuo figlio cresce o quando le cose nella loro vita cambiano. Se i sintomi scompaiono, questo potrebbe essere un segno che l'ADHD non era una diagnosi accurata (se non è stato somministrato alcun trattamento) o che il trattamento sta funzionando (se tuo figlio sta lavorando attraverso il trattamento).

L'ADHD disattento è caratterizzato da bambini che hanno difficoltà a concentrarsi e tendono a distrarsi. Tendono a saltare da un'attività all'altra in modo casuale. Perdono spesso le cose e semplicemente non ascoltano. Potrebbero avere difficoltà a elaborare le informazioni e potrebbero non essere in grado di seguire le indicazioni. Inoltre, potrebbero non essere in grado di organizzare i loro pensieri, potrebbero perdere dettagli e potrebbero sembrare che si muovano in stato di stordimento o nel loro piccolo mondo.

Fonte: rawpixel.com

L'ADHD iperattivo-impulsivo è caratterizzato da bambini che sono irrequieti o che sembrano lottare per stare fermi in un posto. Possono parlare quasi tutto il tempo e tendono a muovere le mani oa giocare con le cose tutto il tempo. A loro piace muoversi e non gli piace dover aspettare. È anche probabile che ignorino le conseguenze o semplicemente non ci pensino. Possono spifferare le cose mentre gli vengono in mente o possono avere difficoltà con il tempo tranquillo o con attività tranquille. Sono dirompenti in una classe e questo può rendere difficile per loro avere successo in una classe.

La combinazione ADHD è caratterizzata da bambini che rientrano in entrambe queste altre categorie. Potrebbero esserci alcuni sintomi da ogni lato e i sintomi persistono per un periodo prolungato. I bambini possono avere problemi a stare fermi e anche a concentrarsi. Possono avere difficoltà a seguire le indicazioni e anche problemi con attività tranquille. Ci sono diverse combinazioni diverse che potresti sperimentare quando si tratta di combinazione ADHD, ma significa che il bambino sta lottando in molti modi diversi piuttosto che rientrare in una sola delle categorie. Potrebbero avere più sintomi da un lato o dall'altro o sembrano essere divisi in modo più uniforme tra di loro.

Ottenere aiuto professionale

da dove viene l'ambizione

Se credi che tuo figlio abbia l'ADHD, la cosa migliore che puoi fare è ottenere subito un aiuto professionale. Il giusto terapista e la giusta combinazione di terapia e farmaci potrebbero aiutarli a vivere una vita sana e normale più rapidamente. Vuoi assicurarti che tuo figlio abbia successo a scuola e nella vita. Fornendo a tuo figlio l'aiuto professionale di cui ha bisogno, sarà in grado di parlare con qualcuno di quello che sta passando, anche se non lo capisce completamente.

BetterHelp è un modo in cui tuo figlio può ottenere l'aiuto di cui ha bisogno e può farlo senza dover andare in uno studio di psichiatra. Invece, possono stare a casa loro, dove sono già a loro agio, e possono parlare in questo modo con un professionista della salute mentale. Questo li aiuterà a sentirsi a proprio agio e farà in modo che ricevano ancora il livello di aiuto di cui hanno bisogno. Potrebbero iniziare a ottenere risultati migliori in classe rapidamente una volta ottenuta la giusta combinazione di aiuto.