La tua ansia e depressione sono causate dalla disforia sensibile al rigetto?

Mentre molti di noi possono essere feriti quando ci sentiamo rifiutati, per alcune persone con ADHD questa reazione si sviluppa in qualcosa di più serio chiamato disforia sensibile al rigetto. Questo articolo ti guiderà attraverso alcune importanti informazioni sulla condizione.



Fonte: lifehacker.com



La disforia sensibile al rigetto (RSD) si verifica quando qualcuno con ADHD sperimenta un dolore immenso per un rigetto percepito. Spesso questa non è altro che una percezione e la persona non è stata effettivamente rifiutata. Tuttavia, la sensazione influisce gravemente sulla loro vita e sulla loro fiducia. In parole povere, RSD è il dolore di dover affrontare i rifiuti percepiti. Affrontare un senso di rifiuto è molto più difficile per chi soffre di RSD che per gli altri.

Trigger di RSD



Per alcuni, qualsiasi senso di fallimento è in grado di innescare RSD, sia che si tratti di un voto basso, un errore sul campo sportivo o di raccontare una barzelletta che non è andata bene. Il rifiuto può anche assumere la forma di essere presi in giro o criticati, con conseguente diminuzione dell'autostima. Gli individui con RSD spesso hanno standard molto elevati per se stessi, rendendo tali delusioni ancora più difficili da elaborare.

Sintomi

Può esserci un'ampia gamma di sintomi, ma alcuni sono particolarmente comuni. Di solito è presente confusione emotiva e tristezza. Sebbene la tristezza sia stata spesso innescata dal rifiuto percepito, la persona non lo riconoscerà necessariamente come causa. Se hai l'ADHD e spesso ti senti triste ma non sai perché, prova a scrivere alcuni fattori scatenanti per capire se potresti avere l'RSD. Fare esercizi come questo con un professionista può aiutare ancora di più.



La sensibilità alle critiche è un altro sintomo, a volte anche interpretare le dichiarazioni passive come critiche. La persona con RSD può percepire che gli altri la disapprovano, temendo una mancanza di amore o rispetto. A causa della paura del rifiuto, un sintomo principale può essere una sensazione di costante 'nervosismo' o sentirsi sempre tesi.

Interiorizzazione vs. esternalizzazione

Possiamo interiorizzare o esternare le risposte emotive negative, il che significa attribuirle a una colpa in noi stessi o nell'ambiente. Quando le risposte emotive vengono interiorizzate, il risultato può essere intenso. Poiché un individuo potrebbe essere stato 'bene e bene' prima di un episodio di rifiuto percepito, l'RSD viene spesso diagnosticato erroneamente come disturbo bipolare. Pertanto, è fondamentale che i medici siano consapevoli della sensibilità al rigetto in quelli con ADHD e di come può influire sul benessere.



Quando la risposta emotiva è l'esternalizzazione, la persona o la situazione che ha causato il rifiuto percepito può essere attaccata con forte rabbia. Non sorprende quindi che circa la metà di coloro che sono assegnati a un trattamento di gestione della rabbia imposto dal tribunale si trovi ad avere l'ADHD non diagnosticato.

Altre diagnosi errate

Non solo il disturbo bipolare è una diagnosi errata comune per RSD, ma l'anticipazione del rigetto, anche quando non c'è una chiara minaccia, può anche essere diagnosticata come fobia sociale. La fobia sociale è la convinzione che quando sei in pubblico, inevitabilmente ti umilierai, quindi vieni per evitare il mondo esterno.

Anche l'RSD e il disturbo borderline di personalità condividono la sensibilità al rigetto come sintomo. Una persona con disturbo borderline di personalità ha un'estrema sensibilità al rifiuto o all'essere messa da parte. Le persone con BPD possono scagliarsi contro gli altri in risposta al rifiuto. Gli individui che hanno un disturbo borderline di personalità lottano con la loro autostima. La loro autostima è fragile e fanno affidamento sulle opinioni degli altri per farli sentire bene con se stessi. Allo stesso modo, una persona con RSD ha difficoltà a tollerare il rigetto e, in alcuni casi, potrebbe reagire in modo aggressivo. Tuttavia, l'individuo con RSD è più probabile che isolerà socialmente che attaccare la fonte del suo rifiuto.

A volte, le persone diagnosticano erroneamente l'RSD come disforia isterico, ovvero quando le persone diventano generalmente depresse per il sentirsi rifiutate e sviluppano una dipendenza da dolci o altri stimolatori dell'umore. Questo è un sottotipo di depressione atipica che coinvolge la sensibilità al rigetto.



Importanza del benessere emotivo con l'ADHD

Sebbene sia spesso trascurato, l'aspetto emotivo dell'ADHD è cruciale. La rivista ADDitude ha spiegato: 'I ricercatori hanno ignorato la componente emotiva dell'ADHD perché non può essere misurata. Tuttavia, i disturbi emotivi sono gli aspetti più compromettenti della condizione a qualsiasi età.

Modi dannosi di far fronte

Quelli con RSD hanno tre modi principali per affrontare le proprie emozioni. Uno è diventare 'persone piacevoli' nel tentativo di evitare il rifiuto. In questo sforzo, si perdono e diventano 'yes men', emulando tutte le caratteristiche che credono che qualcun altro ammiri. La seconda strategia di coping è smettere di provare completamente. Credono che se tentano di fare qualcosa, falliranno, quindi preferirebbero evitare del tutto il rifiuto. Naturalmente, questo è dannoso per lo sviluppo e la qualità della vita.

Fonte: rawpixel.com

Infine, alcuni diventeranno perfezionisti, la logica è che se non falliscono mai, non possono mai essere rifiutati. Naturalmente, nessuno può evitare del tutto i fallimenti, il che significa che questa popolazione sopporta le cadute ancora più duramente. Inoltre, impedisce loro di vedere il valore nei risultati che hanno ottenuto perché cercano sempre di più. Alcuni con RSD usano una combinazione di questi dispositivi di coping.

In che modo RSD influisce sulle relazioni

Sfortunatamente, la RSD può rendere le relazioni quasi impossibili per alcuni, poiché si sentono costantemente come se fossero stati insultati, feriti o criticati, mentre l'altra persona non riesce a capire il motivo. Dopo che la persona con RSD si è sentita ferita troppe volte, potrebbe decidere di tagliare fuori dalla propria vita l ''aggressore'.

Fonte: pexels.com

C'è anche la suddetta tendenza ad essere un 'piacere per le persone', che si traduce in una persona ingenua che causerà problemi su tutta la linea.

Trattamento RSD

L'essere sensibili al rigetto è intrecciato con l'ADHD a livello neurologico e genetico, specialmente se combinato con qualsiasi tipo di trauma infantile. Questo non significa che tutti con ADHD svilupperanno RSD. Tuttavia, per coloro che soffrono di RSD, spesso è confortante sapere che esiste un nome ufficiale e non sono le uniche persone che manifestano quei sintomi. Ecco perché è importante diffondere la consapevolezza della RSD, per non parlare del fatto che consente a molti di cercare un trattamento per una condizione di cui potrebbero non essere a conoscenza in precedenza.

Esistono due opzioni terapeutiche: alfa-agonisti (ad es. Guanfacina o clonidina) e inibitori delle monoaminossidasi (IMAO).

La prescrizione di alfa agonisti guanfacina e clonidina hanno dimostrato di essere il mezzo di trattamento più semplice. Entrambi i farmaci sono più spesso usati per controllare la pressione sanguigna, ma possono anche offrire sollievo a circa un terzo delle persone che soffrono di RSD. Gli esperti raccomandano da metà a sette milligrammi di guanfacina, da un decimo di milligrammo a cinque decimi di milligrammo di clonidina. Molti hanno ottenuto risultati migliori con questo approccio rispetto agli stimolanti per il trattamento dell'ADHD.

La seconda opzione è la prescrizione di inibitori delle monoaminossidasi (IMAO) off-label, che è considerato da molti medici il trattamento preferito per la RSD, poiché mostra risultati significativi in ​​un breve periodo di tempo. È stato riferito che Parnate (tranilcipromina) offre il massimo livello di risultati con il minor numero di effetti collaterali, sebbene alcuni, come bassa pressione sanguigna, confusione, sedazione e agitazione, possano ancora verificarsi.

Anche gli IMAO sono in circolazione da un po 'di tempo, inizialmente sperimentati per il trattamento dell'ADHD negli anni '60. Sono facilmente assunti con la somministrazione una volta al giorno e non sono considerati una sostanza controllata, il che significa che non esiste il potenziale per il paziente di abusarne. Sono disponibili anche sotto forma di generici economici ma di alta qualità, rendendoli accessibili a molti. Sono approvati dalla FDA.

Uno svantaggio degli IMAO è che devono essere evitati i cibi invecchiati, così come i farmaci stimolanti dell'ADHD di prima linea, tutti i farmaci antidepressivi e molti altri farmaci. Questo può essere difficile e limita coloro per i quali gli IMAO sono un possibile trattamento. Tuttavia, il successo dei farmaci può portare rapidi progressi nella vita delle persone con RSD.

Tutto quanto sopra sono punti importanti da portare con uno psichiatra. La cosa più importante è riconoscere che se soffri di RSD, non sei solo nelle tue lotte e l'aiuto è disponibile.

In cerca di aiuto

È impossibile diagnosticare te stesso ufficialmente. Se ti riferisci ad alcune delle descrizioni in questo articolo, RSD è una delle tante possibili diagnosi. È importante cercare un aiuto professionale e ricevere una diagnosi se puoi metterti in relazione con i sintomi di ansia sociale, fobia sociale, ADHD, BPD e / o RSD. Puoi ricevere un rinvio a un terapista dal tuo medico, cercare uno studio locale o chiedere informazioni sui servizi da un ospedale locale. Un'opzione èBetterHelp, che offre terapia online. Ovunque tu abbia un tablet, uno smartphone o un computer, oltre a una connessione Internet, puoi ricevere la terapia da un terapista autorizzato. Di seguito sono riportate alcune recensioni dei consulenti BetterHelp di persone che hanno problemi simili.

Recensioni del consulente

comportamento disadattivo

'Finora mi è piaciuto molto lavorare con Kim. Mi ha fornito degli strumenti eccellenti per gestire e correggere i modelli di pensiero negativi nella mia vita quotidiana. Sono molto grato per la sua pazienza, comprensione e solo per avermi ascoltato e aiutato a elaborare i miei pensieri '.

'Ho lavorato con un altro consulente per oltre 6 mesi prima di lavorare con Arielle Ballard. In una sessione di 30 minuti, ho ottenuto più risultati in termini di strutturazione degli obiettivi, costruzione di meccanismi di coping e riconoscimento dei modelli di pensiero, di quanto non avessi nei 6 mesi di lavoro con l'altro consulente. Sono soddisfatto dei miei progressi e sono molto grato ad Arielle. '

Domande frequenti

Come si sente la disforia sensibile al rigetto?

La disforia sensibile al rigetto (RSD) è una condizione di salute mentale di estrema sensibilità emotiva che ruota attorno al rifiuto o alla critica. La RSD è una grave reazione emotiva al rifiuto reale o percepito e di solito è innescata da ansia o dolore emotivo che si innescano quando un individuo percepisce di essere rifiutato o trascurato. Il rifiuto può essere abbastanza difficile e può influenzare le persone in modi diversi. Di solito, molte persone si sentono tristi, deluse o frustrate dopo aver sperimentato il rifiuto e potrebbero volerci del tempo per uscirne. Ma per le persone con RSD, il rifiuto può essere molto opprimente al punto da portare a scoppi di rabbia e panico, sentirsi disperati e senza speranza, vergognarsi e umiliati o persino formare convinzioni di aver fallito o deluso coloro che li circondano. È importante notare che RSD non si verifica solo in un caso reale di rifiuto. A volte, è solo una risposta emotiva ad azioni o comportamenti che percepiscono come rifiuto. Nella maggior parte dei casi, le persone con RSD possono nascondere questi sentimenti intensi alle persone che li circondano perché si vergognano della loro vulnerabilità. L'RSD è solitamente comune con le persone che hanno problemi di salute mentale come problemi di elaborazione sensoriale e disturbo da deficit di attenzione e iperattività ADHD.

Soffro di disforia sensibile al rigetto?

In alcuni casi, la disforia sensibile al rigetto può essere associata a una condizione di salute mentale come depressione maggiore, disturbo da stress post-traumatico (PTSD), ADD, ADHD o disturbo d'ansia generalizzato (GAD), quindi sapere se hai RSD non è t qualcosa che puoi indovinare. Potrebbe essere necessario parlare con uno psicologo, un consulente o altri professionisti della salute mentale che potrebbero fare alcune domande sulla tua storia familiare, valutare i tuoi sintomi e farti una serie di domande su come ti senti e reagisci in determinate situazioni. Alcune di queste domande possono includere:

  • Ti senti arrabbiato quando provi un rifiuto o sei criticato?
  • A volte senti che nessuno ti piace o vuole essere tuo amico?
  • Cerchi di fare di tutto per accontentare sempre le persone?
  • Ti senti intensa aggressività o rabbia quando senti che qualcuno ha ferito i tuoi sentimenti?
  • Le persone ti dicono che sei eccessivamente sensibile?

Quali sono le cause della disforia sensibile al rigetto?

Si ritiene che la disforia sensibile al rigetto non sia esattamente causata da un singolo fattore, ma da più fattori. Molto probabilmente, la RSD può essere il risultato di una storia di abbandono o rifiuto nei primi anni della propria vita, specialmente in situazioni in cui hanno / hanno avuto un genitore che era eccessivamente negligente e critico, e questo influisce sul modo in cui questi individui si vedono in anni dopo. Per alcuni, le continue prese in giro e il bullismo da parte dei coetanei, le critiche e il rifiuto da parte di un partner romantico, le domande coerenti di un capo duro riguardo a una particolare funzione esecutiva, una donna rifiutata dal marito dopo essere stato diagnosticato un cancro al seno e così via, sono scenari diversi che può causare RSD. Inoltre, è anche opinione diffusa che la RSD possa essere trasmessa genericamente, cioè, se un genitore o un altro parente stretto ce l'ha, c'è un'alta probabilità che anche uno possa svilupparla.

La disforia sensibile al rigetto nel DSM?

La disforia da sensibilità al rigetto non è una diagnosi, ma un sintomo, quindi non è elencata nel DSM. Sfortunatamente, non è nemmeno elencato come un sintomo di ADHD. Sebbene la ricerca continui a dimostrare che si tratta di un'esperienza comune, i criteri per l'ADHD rimangono focalizzati esclusivamente sulla disattenzione e sull'iperattività.

Come si risolve la disforia sensibile al rigetto?
La salute mentale richiede consulenza medica, diagnosi e trattamento adeguati. La disforia sensibile al rigetto è nota per essere diagnosticata erroneamente con ADD e ADHD. I farmaci che possono essere efficaci per i trattamenti RSD e ADHD sono:

  • La guanfacina (Intuniv) e la clonidina (Kapvay) sono farmaci che riducono la pressione sanguigna ma sono anche efficaci da usare per i sintomi della RSD.
  • Inibitori delle monoamino ossidasi come la tranilcipromina (Parnate) che trattano i comportamenti impulsivi, il deficit di attenzione ei sintomi emotivi dell'ADHD.

Le persone che vivono con l'ADHD potrebbero aver bisogno di consultare il proprio medico per aiutarle a trovare il miglior consiglio, diagnosi o corso di trattamento per RSD. Sebbene la terapia possa aiutare con altri sintomi dell'ADHD, non fa esattamente molto nel trattamento dell'RSD; il motivo è che gli episodi di RSD si verificano senza preavviso. Tuttavia, la terapia può aiutarti a imparare a gestire meglio le tue emozioni e ad affrontare il rifiuto in modo più sano.

Un altro modo per affrontare la RSD è imparare a gestire lo stress nella tua vita quotidiana. Questo perché è più probabile che tu abbia un crollo emotivo quando sei stressato. Prendi decisioni più sane: mangia bene, dormi / fai esercizio e impegnati in altre attività rinfrescanti come la meditazione e lo yoga per mantenere la mente calma.

Quanto è comune la disforia sensibile al rigetto?
Le persone con RSD spesso provano sentimenti di rifiuto soprattutto con le persone a cui sono vicini, come partner romantici, amici o familiari. Questo può essere il risultato della mancanza di amore e cura in diversi momenti della vita, con conseguente deficit di attenzione. L'ADHD nei bambini e negli adolescenti potrebbe derivare dal bullismo o dal maltrattamento perché i loro coetanei sentono di non appartenere alla loro classe, da qui il ritiro dai contesti sociali. Gli adulti con ADHD possono spesso agire in modo diverso nei confronti delle persone che li hanno rifiutati. L'accumulo delle diverse emozioni dell'ADHD accende la disforia sensibile al rigetto sia negli adolescenti che negli adulti. Ciò indica che la disforia sensibile al rigetto è molto comune tra i diversi generi di esseri umani.

L'RSD è una malattia mentale?
Rigetto La disforia sensibile a volte può essere confusa con altre malattie mentali o condizioni di salute mentale come depressione, disturbo da stress post-traumatico PTSD, disturbo bipolare, ADHD, disturbo ossessivo-compulsivo e così via. Tuttavia, una differenza significativa è l'intensità che deriva dagli episodi di disforia sensibile al rigetto, anche se episodi non di lunga durata. Ciò significa che a differenza di alcune sfide di salute mentale come il disturbo bipolare o il disturbo da stress post-traumatico che sono entrambi disturbi continui che tendono a durare per un periodo molto lungo, l'RSD non è necessariamente un problema di salute mentale o una malattia a causa di come si manifesta. In confronto, i sintomi dell'ADHD includono dimenticanza, incuria, irrequietezza, incapacità di concentrarsi, tra gli altri. Nella maggior parte dei casi, l'ADHD accende sentimenti come depressione, frustrazione, impazienza, ecc., Che a volte possono essere collegati all'RSD. Invece, i sintomi dell'RSD come la paura del fallimento, la bassa autostima, i sentimenti di rifiuto e la disperazione, sono propaggini di alcuni sintomi emotivi dell'ADHD. È meglio consultare un medico e consentire ai terapisti di fornire consulenza medica e diagnosi.

Tutte le persone con ADHD hanno RSD?
La maggior parte delle persone con disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) è spesso preoccupata e sensibile alle percezioni e ai pensieri delle persone su di loro, e questo può essere ricondotto alla disforia sensibile al rigetto (RSD). Le persone di tanto in tanto si sentono ferite a causa del rifiuto, ma coloro che vivono con ADHD e problemi di salute mentale simili spesso hanno questi sentimenti di dolore che si sviluppano in RSD. Questa reazione dolorosa può verificarsi anche quando gli obiettivi elevati che erano stati fissati non sono stati raggiunti. Nei bambini, l'ADHD accende la disforia sensibile al rigetto fin dai primi anni di abbandono, soprattutto se avevano un genitore non disponibile o violento. Per gli adulti con ADHD, la sensazione di rifiuto spesso deriva da sfide della vita passate o attuali e possono iniziare a sentirsi come un fallimento da amici e famiglie, e questo influisce sulla loro salute mentale e sul loro benessere.

Conclusione

Se stai lottando con i sintomi della sensibilità al rigetto, l'aiuto è dietro l'angolo. Il tuo viaggio può iniziare oggi verso sentimenti sicuri e fiduciosi intorno agli altri. Fai il primo passo.