La connessione tra IBS e ansia

L'ansia è una condizione che ti colpisce mentalmente, ma a volte anche fisicamente. Ci sono molti modi in cui l'ansia può avere un impatto su di te, ed è improbabile che sia esattamente lo stesso per due persone qualsiasi. Ad esempio, alcune persone che soffrono di ansia, così come IBS, hanno notato una connessione tra di loro. Prendiamo un po 'di tempo per parlare di IBS e ansia e dei modi in cui sembrano essere correlati.

Cos'è l'IBS?





Fonte: rawpixel.com

L'IBS è la sindrome dell'intestino irritabile ed è una condizione medica relativamente comune in quest'epoca, apparentemente prevalente in tutte le culture. È un disturbo che colpisce il basso intestino. I suoi segni più comuni sono costipazione, gas, gonfiore, diarrea, dolore addominale e crampi. Naturalmente, tutte queste cose possono verificarsi senza che la persona abbia l'IBS, quindi dovrai ottenere una diagnosi da un medico per determinare se l'hai o meno. In generale, se questi problemi sono cronici, dovresti chiedere il parere di un medico. A volte IBS viene anche definito colon spastico.



Cosa lo causa?

cosa significa

La causa dell'IBS non è ancora del tutto nota. Sembra esserci un elemento fisico, ma è possibile anche un fattore mentale o psicologico. La gestione della dieta e delle scelte di stile di vita aiuta a controllare l'IBS, mentre altri che ne hanno beneficiano dalla consulenza e dai farmaci. Tuttavia, sembra che lo stress possa avere un ruolo in questo. IBS, ansia e il legame tra di loro è qualcosa che viene ancora studiato oggi e forse col tempo la comunità medica ne capirà di più.

come parlare al ragazzo

Segni e sintomi più gravi



Mentre cose come gas o crampi addominali sono i segni più comuni di IBS, a volte ci sono sintomi più gravi che indicano che potresti guardare qualcosa di diverso, come il cancro al colon. Se hai perdita di peso, sanguinamento rettale o diarrea persistente durante la notte, potrebbe essere qualcosa di diverso dall'IBS. Lo stesso vale se soffri di anemia da carenza di ferro, difficoltà a deglutire, vomito inspiegabile o spesso hai dolore gastrointestinale che non è alleviato da un movimento intestinale. Ognuno di questi potrebbe essere qualcosa di diverso da IBS, quindi cerca di non confondere i due.

Test per IBS



Fonte: navymedicine.navylive.dodlive.mi

Non esiste un singolo test che dimostri positivamente che hai IBS, quindi può essere un po 'difficile da diagnosticare. Il medico potrebbe prescriverti una sigmoidoscopia flessibile, che prevede un esame della parte inferiore del colon con un tubo flessibile a cui è collegata una telecamera. Potrebbero optare per una colonscopia, che è dove guardano l'intera lunghezza del colon con un piccolo tubo flessibile. Potrebbero provare una TAC o una radiografia del bacino e dell'addome. Se nessuno di questi test rivela qualcosa di definitivo, il medico potrebbe anche voler eseguire un test delle feci, un'endoscopia superiore o un test del respiro per la proliferazione batterica.

Nessuna di queste procedure è particolarmente piacevole, ma è meglio eseguirle per cercare di escludere varie condizioni. Ci sono cose peggiori dell'IBS e il tuo medico dovrebbe essere sicuro che tu non ne abbia nessuna prima che si stabilisca sulla sindrome dell'intestino irritabile come diagnosi.

il lavoro di squadra fa il lavoro dei sogni

Cambiare la tua dieta può dare buoni risultati

Alcuni individui a cui viene diagnosticata l'IBS vedono risultati positivi da un cambiamento nella loro dieta. I cibi ricchi di grassi sono considerati tra i peggiori per chi soffre di IBS perché sono difficili da digerire. Gli alimenti ad alto contenuto di fibre sono quelli che si muovono più facilmente attraverso il tuo sistema, quindi una dieta ricca di fibre solubili è spesso raccomandata. Una dieta povera di grassi e ricca di fibre è anche migliore per il tuo cuore.



I migliori cambiamenti nella dieta che puoi apportare per IBS sono incorporare cibi come verdure a foglia verde, legumi, cereali integrali e latticini a basso contenuto di grassi. Mangia carni magre come pollo o tacchino. Stai lontano da cibi altamente raffinati e bevi molta acqua. Probabilmente sperimenterai meno sintomi di IBS se apporti questi cambiamenti e li mantieni.

L'esercizio fisico e il sonno possono aiutare

Fonte: rawpixel.com

Alcune persone con IBS riferiscono che se iniziano a dormire le otto ore di sonno consigliate, iniziano ad avere meno sintomi. Altri dicono che quando hanno iniziato un programma di esercizi, avevano meno problemi con l'IBS. Se soffri di insonnia e questo sembra essere collegato al tuo IBS, parlane con il tuo medico. Se ti è possibile intraprendere un programma di esercizi, dovresti farlo anche tu. Entrambi ti porteranno in una forma migliore fisicamente e dovrebbero avere un impatto positivo nella tua vita oltre alla riduzione dei sintomi dell'IBS.

Qual è esattamente il legame tra IBS e ansia?

Oltre alla dieta, all'esercizio fisico e al programma del sonno, il tentativo di rimuovere o ridurre lo stress dalla tua vita sembra avere qualcosa a che fare con la gestione dell'IBS. Ciò suggerisce che la condizione non è tutta fisica. Ad esempio, alcune persone hanno gravi sintomi di IBS se si trovano in una situazione di alta pressione sul lavoro. Forse hai paura di volare e provi sempre dei sintomi quando stai per salire su un aereo. Forse, se non ti piacciono i tuoi parenti, sentirai qualche aspetto della condizione durante le riunioni o quando parli con loro al telefono.

Eliminare le fonti primarie di ansia dalla tua vita dovrebbe essere parte di ciò che ti aiuta a ottenere il controllo del tuo IBS. Se hai sintomi solo quando vai al lavoro, considera un cambiamento nell'occupazione o anche una nuova carriera. Se stare vicino a certe persone è ciò che provoca un attacco di IBS, tagliali fuori dalla tua vita se ti è possibile farlo. È sempre affascinante vedere come il corpo produrrà problemi come un modo per avvisarti che lo stress e l'ansia stanno interrompendo le tue funzioni interne, e l'IBS sembra essere un ottimo esempio di ciò.

complimenti passivo aggressivo

Consulenza per IBS e ansia

Anche la consulenza o la terapia per aiutarti ad affrontare il tuo IBS e lo stress che lo causa è una possibilità. È sempre utile avere qualcuno con cui parlare di ciò che ti infastidisce e, se non sei sicuro delle principali fonti di stress nella tua vita, allora è un'idea intelligente trovare un terapista che possa aiutarti a identificarle.

Potrebbero essere in grado di riconoscere uno schema nei tuoi sintomi che ti sei perso e, parlando delle cose della tua vita che ti infastidiscono, è possibile che arriverai ad alcune rivelazioni che ti avvantaggeranno. Le intuizioni che ottieni attraverso la terapia possono essere di enorme valore e il modo in cui migliorano le tue condizioni fisiche e mentali non dovrebbe essere sottovalutato.

Traumi profondi

È possibile che la tua ansia e IBS potrebbero non derivare solo dagli stress attuali nella tua vita. Alcuni terapeuti credono che i traumi infantili profondi possano continuare a influenzarci fino ad oggi e questi potrebbero manifestarsi come IBS o altri disturbi fisici.

Potrebbe esserci qualcosa in questo, o forse no, ma potrebbe valere la pena esplorare. Se l'IBS continua a essere un problema per te, non c'è nulla di male in qualche esplorazione psicologica. Almeno, dovresti essere in grado di ottenere un po 'di chiusura in relazione a problemi passati, sentimenti di dolore o ansia a cui ti sei aggrappato sin da quando eri giovane.

regolazione delle emozioni

Farmaco per IBS

Fonte: libreshot.com

Ci sono anche numerosi farmaci che puoi assumere per l'IBS nei casi più gravi che dovrebbero aiutare con la condizione. Il tuo medico potrebbe prescriverti qualcosa come Prevalite, Colestid o Welchol, leganti degli acidi biliari che possono aiutarti a controllare la diarrea. Potrebbero provare farmaci anticolinergici come Bentyl che possono aiutare ad alleviare i tuoi dolorosi spasmi intestinali. Potrebbero provare antidepressivi SSRI come Prozac o Sarafem, che possono aiutare se hai una combinazione di depressione e IBS. Il farmaco che il medico ti prescrive dipende probabilmente dai sintomi che hai più spesso.

telefonate di relazioni a lunga distanza

Modifiche all'ingrosso alla tua vita

Se l'IBS sta scatenando il caos nella tua vita, allora è meglio esaminare ogni aspetto della tua esistenza quotidiana per cercare di determinare quali passi puoi intraprendere per sbarazzartene. Può essere persistente, tanto più a causa delle sue apparenti cause mentali e psicologiche, oltre che fisiche. È probabile che tu abbia bisogno di consulenza o terapia oltre a cambiamenti nella dieta e nello stile di vita. L'eliminazione dello stress dovrebbe svolgere un ruolo significativo in ciò che sta accadendo, tuttavia, e la maggior parte delle persone che soffrono di IBS nota un'estrema riduzione dei sintomi quando eliminano gli elementi della loro vita che li rendono nervosi, ansiosi o spaventati.

Parla con qualcuno della tua ansia e IBS

Può essere un cambiamento che afferma la vita se riesci a capire cosa sta causando il tuo IBS e puoi prendere le misure necessarie per sbarazzartene. Ti sentirai come se stessi prendendo in carico questa spiacevole condizione che ti ha causato tanto stress e disagio. Se hai convissuto con IBS o ansia, contatta e parlane con un professionista medico qualificato. Che la causa di ciò che sta accadendo sia interamente fisica, mentale o da qualche parte nel mezzo, nessuno merita di vivere con la sindrome dell'intestino irritabile. È uno stato di cose sfortunato e prima prendi provvedimenti per alleviarlo, meglio ti sentirai.