Come l'ansia è collegata alla perdita di appetito e all'assenza di appetito

Probabilmente hai sentito parlare di mangiare per stress, ma sapevi che alcune persone fanno il contrario? Sei mai stato così stressato da non poter mangiare affatto? L'ansia e il modo in cui una persona mangia possono essere collegate in diversi modi. Comprendere queste connessioni può aiutarti a rimanere in buona salute, anche quando hai molto in mente.

Cos'è l'ansia?



L'ansia può significare due cose: il sano e normale stato di vigilanza che tutti noi proviamo di tanto in tanto e il disturbo emotivo che fa sì che le persone provino una sensazione costante che qualcosa stia per andare storto. Le persone sperimentano l'ansia in una varietà di modi diversi. Quella paura dell'ignoto e dell'incertezza sul futuro è qualcosa che tutti sperimenteranno ad un certo punto della loro vita. Alcuni sintomi comuni di ansia sono vertigini, dolore toracico, perdita di appetito, stomaco nervoso e mancanza di respiro. Tieni presente che questo non è affatto un elenco esaustivo. Secondo il Centro per l'ansia, ci sono oltre 100 possibili sintomi che una persona potrebbe provare quando si sente ansiosa. La maggior parte delle volte, ne sperimentano più di uno alla volta. Se provi ansia, estrema o meno, ricorda che non sei solo e che ci sono molte opzioni per ottenere aiuto.



Fonte: rawpixel.com



Ansia e cause biologiche per la perdita di appetito

Per alcuni, essere ansiosi porta a mangiare di meno. Sebbene le ragioni non siano state completamente dimostrate, si pensa che sia una combinazione di una varietà di fattori. Quando i livelli di stress e ansia iniziano a crescere, il corpo entra in una 'risposta di lotta o fuga', chiamata anche 'risposta allo stress'. La risposta allo stress si è evoluta nei nostri antichi antenati per aiutare il nostro corpo a prepararsi per scappare o combattere potenziali minacce. Sfortunatamente, il nostro cervello lo attiva ancora, anche se oggi è meno probabile che i nostri fattori di stress siano quelli che dobbiamo evitare o superare fisicamente.

La risposta allo stress, che è attivata praticamente tutto il tempo nelle persone con disturbi d'ansia e condizioni correlate, fa aumentare la frequenza cardiaca e accelerare il respiro. Inoltre sposta il sangue lontano dagli organi interni e verso i muscoli e la pelle. Ciò può far sì che lo stomaco e il tratto digestivo rispondano in modo diverso, portando a una perdita di appetito.



La serotonina è anche un elemento chiave per la perdita di appetito. Questo neurotrasmettitore influisce sulla sensazione di sazietà e sull'ansia. Se la quantità di serotonina è anormale, anche i livelli di ansia e l'appetito saranno anormali perché man mano che l'ansia aumenta i livelli di serotonina diminuiscono.

Ansia e cause mentali per la perdita di appetito

L'ansia non è solo una reazione chimica, è anche uno stato d'animo. Il modo in cui pensi quando sei ansioso può influire sul modo in cui mangi o non mangi. Quando alcune persone hanno troppe cose da fare, cercano di risparmiare tempo saltando i pasti. Possono anche semplicemente dare la priorità ad altre preoccupazioni rispetto al loro bisogno di mangiare e dimenticano più o meno i loro bisogni dietetici. Per altre persone, non mangiare può essere un modo per dimostrare a se stessi, di fronte alla loro ansia, di poter provare qualcosa. Questo può portare a disturbi alimentari, come verrà discusso nella sezione seguente.



Ansia e disturbi alimentari

L'ansia è stata collegata all'inizio di molti disturbi alimentari. Quando qualcuno sente che le aree della sua vita sono fuori controllo, lotta per ottenere il controllo in ogni modo possibile. Per alcuni, questo include non permettere al cibo di controllarli. Questo comportamento porta quindi a disturbi come la bulimia nervosa o l'anoressia nervosa. Altre persone cercheranno di usare il cibo come sistema di ricompensa per fare qualcosa, ma possono avere così tanto da fare che non sentono mai di 'meritare' di mangiare.

Se ritieni di avere un disturbo alimentare, puoi ricevere subito aiuto chiamando un Hotline 24 ore su 24. Tuttavia, se il tuo disturbo alimentare è il risultato dell'ansia, dovrai combattere la tua ansia per guadagnare terreno sul tuo disturbo alimentare. Considera l'idea di contattare il tuo medico o un altro esperto di salute mentale ed emotiva. Discuteremo più opzioni per questo alla fine dell'articolo.

modi per incontrare le donne

Fonte: rawpixel.com



Effetti negativi della perdita di appetito

C'è una grande differenza tra saltare il pranzo perché è saltato fuori qualcosa e non mangiare regolarmente per giorni o più. Se qualcuno smette di mangiare, ci saranno conseguenze negative semplicemente perché il corpo ha bisogno di sostanze nutritive per funzionare correttamente. La perdita di appetito dovuta all'ansia influisce sulla salute generale di una persona, sul livello di energia e sul ciclo del sonno.

Impoverire il corpo dei nutrienti abbassa i livelli di energia di un individuo. Quando i livelli di energia sono bassi, il corpo cerca il sonno. Quando qualcuno è affaticato e ansioso, questo non fa nulla per abbassare il suo livello di ansia perché il corpo è ora peggio attrezzato per gestire lo stress. Anche la salute generale soffre a causa dell'ansia. Una parte importante di questo è che le persone diventano carenti di nutrienti quando smettono di mangiare. Non assumere abbastanza nutrienti può portare a sensazioni insolite, che a loro volta aumentano i livelli di ansia. Più a lungo rimani senza mangiare, meno vuoi mangiare, e quando provi a mangiare sembra che il cibo stia devastando il tuo sistema digestivo. Nel complesso, la perdita di appetito serve solo ad aumentare i livelli di ansia che una persona prova.

L'ansia può avere un enorme impatto sul tuo corpo, quindi è importante considerare le cose che causano la tua ansia. La tua salute fisica e la salute mentale sono strettamente correlate. Una volta che la tua salute mentale inizia a influire sulla tua salute fisica, diventa un ciclo difficile da interrompere. La chiave è capire cosa sta causando lo stress in primo luogo.

Suggerimenti per una corretta alimentazione quando si tratta di ansia

L'unico modo per curare veramente il problema che stai affrontando, quando si tratta di mangiare, è trattare la tua ansia. Tuttavia, mentre stai imparando come farlo, ci sono molte cose che puoi provare per prendere decisioni migliori mangiando.

  • Inizia la giornata con le proteine ​​- Quando fai una colazione che include proteine, ti aiuterà a sentirti pieno più a lungo. Anche se questo potrebbe non essere il tuo problema poiché hai a che fare con la perdita di appetito, mantiene anche i livelli di zucchero nel sangue più alti più a lungo. Questo ti aiuterà ad avere più energia per la tua giornata.
  • Mangia cereali integrali: i carboidrati sono noti per aumentare i livelli di serotonina nel cervello. Scegli cereali integrali, farina d'avena e quinoa.
  • Evita la disidratazione: assicurati di bere molta acqua ed evita il consumo di alcol. Anche essere leggermente disidratati può influire sul tuo umore. Lo stesso vale per la caffeina.
  • Scopri se hai sensibilità alimentare: alcune persone riferiscono che quando mangiano cibo a cui sono sensibili, si sentono più ansiose e fuori controllo con le loro emozioni. Se non sei mai stato testato per allergie e sensibilità alimentari in passato, potrebbe essere qualcosa che vuoi esaminare. L'avvio di un diario alimentare può anche aiutarti a identificare le sensibilità alimentari da solo, o almeno potrebbe dare a te e al tuo medico una base su cui costruire. Ad esempio, potresti notare che nei giorni in cui prendi il caffè ti senti più ansioso rispetto ai giorni in cui non lo fai. Questo non significa necessariamente che il caffè stia causando la tua ansia, ma potrebbe essere un fattore che contribuisce.
  • Concentrati su pasti equilibrati - Assicurati di assumere frutta e verdura e pasti equilibrati. Se non mangi correttamente o in modo coerente, mangiare cibo spazzatura e pasti sbilanciati può anche danneggiare la tua salute. Anche con un appetito ridotto, prova a mangiare da pochi gruppi di alimenti diversi per pasto.

Fonte: pexels.com

  • Mangia in base al tuo programma: essere occupato non significa che non puoi mangiare. Se devi, porta del cibo con te. Pensa a quali momenti della giornata hai più appetito e prendi cibi che viaggiano bene come frutta, verdura e persino pasti portatili come i panini.
  • Considera il mangiare come un investimento: quando ti senti sopraffatto, mangiare può sembrare una perdita di tempo. Tuttavia, come discusso sopra, mangiare ti rende in grado di gestire i tuoi fattori di stress. Qualunque siano i tuoi obblighi, mangiare può aiutarti a soddisfarli, anche se hai una perdita di appetito.
  • Mangia continuamente se devi- Molti di questi suggerimenti sono per le persone che deliberatamente non mangiano quando sono stressate. Tuttavia, se sei una delle persone che si dimentica di mangiare o non ha fame quando sei stressato, stabilisci l'orario in cui mangiare, che tu abbia fame o meno, anche senza appetito. Imposta le sveglie, se necessario.
  • Non preoccuparti delle porzioni: nel complesso, è importante che tu scelga di mangiare cibi che forniranno al tuo corpo i nutrienti di cui ha bisogno. Tuttavia, se stai sperimentando una perdita di appetito a causa della tua ansia, non concentrarti sul tentativo di farti mangiare porzioni delle stesse dimensioni che mangi normalmente; concentrarsi sull'iniziare con piccole quantità alla volta. Questo può aiutarti a iniziare a mangiare quando hai un appetito ridotto.

Affrontare la tua ansia

Come accennato in precedenza, affrontare la tua dieta è importante, ma se la tua dieta è cattiva a causa della tua ansia, dovrai affrontare la tua ansia prima di poter avere un cambiamento duraturo e positivo nella tua dieta. Allora, come affronti la tua ansia?

La meditazione consapevole e gli esercizi di respirazione sono un passo importante. Meditazione di consapevolezza ti allena a concentrarti sui tuoi pensieri e sentimenti per affrontarli in modo sano e produttivo, prima che possano avere la meglio su di te. Quando la tua ansia ha la meglio su di te, esercizi di respirazione può aiutarti a recuperare.

Fonte: pexels.com

Un altro passo che puoi fare è concentrarti o migliorare il tuo gruppo di supporto. La famiglia, gli amici e anche i colleghi e i colleghi possono aiutarci ad affrontare le sfide che abbiamo nella nostra vita. Trascorrere del tempo con amici e familiari potrebbe essere qualcosa che hai messo da parte nei tuoi tentativi di tenere il passo con il tuo carico di lavoro, ma, come mangiare, passare del tempo con le persone a cui tieni è un investimento che ti renderà più facile stare al passo con i tuoi obblighi.

Infine, proprio come passare del tempo con gli altri, mangiare e dormire sono importanti per aiutarti a completare i tuoi compiti e combattere l'ansia, anche l'esercizio è importante. Il tuo corpo ti ricompensa per aver fatto cose che gli sono utili, e questo include impegnarsi in attività fisica. Se il tuo lavoro ti tiene attivo, potrebbe essere sufficiente, ma se non ti alzi e non esci troppo, cerca di provare.

Sebbene i suggerimenti sopra riportati possano aiutarti a mangiare mentre affronti l'ansia, ti porteranno solo lontano. Devi affrontare la tua ansia e le sue cause profonde per guarire veramente. Un terapista autorizzato è in grado di identificare le cause alla base della tua ansia, in modo da poter ridurre ed eliminare i sintomi dell'ansia in futuro. Se non provi sollievo dalla tua ansia da solo, è importante che parli con un terapista della tua situazione. Se hai bisogno di un aiuto professionale per la salute mentale, ci sono molte risorse disponibili per te.

Ad esempio, BetterHelp offre consulenza e terapia online. La terapia online è professionale, economica e conveniente, ma può sembrare strano alle persone abituate all'idea che la terapia avvenga di persona. Invece di dedicare del tempo ad andare in ufficio per un appuntamento, puoi rivolgerti al tuo consulente da qualsiasi luogo con una connessione Internet. Puoi anche scegliere di parlare con il tuo consulente tramite SMS, telefono, chat video o messaggi. Leggi sotto per alcune recensioni dei consulenti BetterHelp, da parte di persone che hanno problemi simili.

Recensioni del consulente

'Natasha mi ha fornito strumenti realistici e utili per migliorare la mia ansia e la mia autostima. Ha un'acuta capacità di cambiare la mia prospettiva quando sono intensamente preoccupato per qualcosa. E vedo una differenza nel modo in cui gestisco la mia ansia negli ultimi mesi. Consiglio vivamente Natasha! '

'Un terapista straordinario che ascolta davvero quello che dico e mi dà ottimi consigli. Kris ha aumentato la mia fiducia nella mia capacità di controllare la mia ansia, qualcosa che non pensavo fosse possibile. Sono incredibilmente grato e grato. '

Benessere mente-corpo

Si spera che questo articolo ti abbia aiutato a capire che la nostra salute mentale e fisica sono strettamente correlate. È fondamentale prendersi cura della propria salute mentale, poiché può influire sulla salute fisica. Non mangiare a causa dell'ansia può causare molti problemi. È fondamentale prendersi cura della propria salute mentale, al fine di proteggere la propria salute fisica. Con gli strumenti giusti, puoi fare entrambe le cose.

supporto per l'ansia sociale

Domande frequenti (FAQ)

Cosa ti fa perdere l'appetito?

Esistono numerose condizioni che possono contribuire alla perdita di appetito. Può essere qualcosa che non è troppo serio, come sentirsi triste, o qualcosa di più serio, come una malattia del fegato che deve essere controllata da un medico. Se hai una mancanza di appetito e non ci sono altri sintomi evidenti, potresti semplicemente non avere voglia di mangiare in questo momento; e in generale, questo non è motivo di preoccupazione. Tuttavia, se noti altri sintomi, come nausea e vomito o reflusso acido, potrebbe esserci qualcos'altro. Se ti senti preoccupato per la tua perdita di appetito, considera di visitare il tuo medico, in modo che possa fornire una diagnosi medica. È importante che tu stia vivendo in modo sano e assicurandoti di notare tutti i segni e sintomi che emergono che non possono essere spiegati.

Cosa significa quando non hai appetito?

Non avere appetito può significare che stai venendo giù con il comune raffreddore, hai problemi al fegato cronici, malattie renali o, in una nota meno grave, semplicemente non hai fame. Se continui a provare una perdita di appetito o non desideri mangiare per più giorni, dovresti concentrarti solo sul mangiare piccoli pasti dei tuoi cibi preferiti. Se hai ancora scarso appetito dopo aver provato questo, è tempo di cercare una diagnosi medica. Un medico sarà in grado di parlarti di eventuali condizioni mediche di cui soffri, in modo che tu possa sapere con certezza se hai bisogno di essere curato per una malattia. Questa diagnosi di consulenza proverrà da informazioni riviste dal punto di vista medico, sia per la salute degli uomini che per la salute delle donne. Al primo segno di perdita di peso inspiegabile, si consiglia di parlare con il medico.

Cosa fare se non hai appetito?

Quando hai una perdita di appetito, la prima cosa che dovresti fare è iniziare a notare altri sintomi ad essa associati. Cerca di ricordare se hai avuto perdita di peso, dolore addominale o qualsiasi altro tipo di disturbi digestivi. Rivolgiti a un operatore sanitario che possa fornire consulenza medica e farti sapere se hai condizioni di salute sottostanti che devono essere affrontate. In alcuni casi, potresti avere la sindrome dell'intestino irritabile, che può cambiare il modo in cui sei in grado di mangiare. Se la tua perdita di appetito è stata un problema a lungo termine, è importante che tu cerchi un aiuto medico professionale. I medici si affidano alle informazioni esaminate dal punto di vista medico, che aiutano a garantire che tu riceva un trattamento adeguato.

La perdita di appetito è normale?

Una perdita di appetito può essere normale in alcuni casi. Ad esempio, se stai assumendo integratori di farmaci per la sindrome dell'intestino, l'artrite reumatoide o ti è stata diagnosticata una malattia cardiaca o ipertensione, le prescrizioni che stai assumendo potrebbero causare una diminuzione dell'appetito. Puoi controllare online un controllo dei sintomi prima di visitare un professionista se vuoi conoscere i sintomi a cui prestare attenzione. Potresti anche consultare gli articoli recensiti dal punto di vista medico online, in modo da poter vedere come le altre persone affrontano i loro problemi di perdita di appetito.

Lo stress causa perdita di appetito?

È possibile che lo stress sia una causa della perdita di appetito. Quando ti accorgi di non essere in grado di mangiare, dovresti assicurarti di prenderti cura di te stesso e di stare lontano dai cibi ipercalorici, se ne mangi troppi. Se soffri di ulteriori effetti collaterali a causa di condizioni di salute, potresti anche provare una perdita di appetito. In alcuni casi, la sindrome dell'intestino irritabile causerà una perdita di appetito. Tieni presente che puoi indagare su un controllo dei sintomi, per capire il motivo principale per cui hai un appetito ridotto. Puoi anche esaminare argomenti di salute per vedere se c'è qualcosa di cui devi essere consapevole riguardo alla tua salute. Questo è particolarmente importante quando diventiamo adulti più anziani, poiché prendersi cura della propria salute diventa fondamentale con l'avanzare dell'età.

Come riprendo l'appetito?

Se vuoi recuperare l'appetito, la prima cosa che dovresti fare è controllare i rimedi casalinghi, al fine di determinare se qualcosa andrà bene per le tue esigenze. Devi mangiare per continuare a vivere in salute, quindi è necessario poter mangiare almeno 3 pasti al giorno, anche se sono piccoli pasti. Dovresti anche fare del tuo meglio per ottenere il sonno di cui hai bisogno e per rimanere idratato. Quando sei a corto di liquidi, potresti avere difficoltà a deglutire, il che può rendere più difficile mangiare. Se fai parte della fascia demografica degli anziani, dovresti anche farti controllare e ascoltare i consigli medici che ti vengono presentati.

L'ansia può causare mancanza di appetito?

L'ansia può essere la ragione per cui hai una perdita di appetito. Quando sei ansioso, i tuoi livelli di stress possono essere alti, portandoti a non voler mangiare. Potresti provare dolore addominale e potresti avere la sensazione di avere la sindrome dell'intestino irritabile o qualche altra sindrome dell'intestino. Se suona come te, dovresti ottenere un consiglio, diagnosi o trattamento il prima possibile, in modo che un medico possa escludere malattie gravi. In alcuni casi, potrebbe essere necessario eseguire esami del sangue, in modo da poter ottenere la migliore assistenza sanitaria disponibile. Fare un controllo prima quando si ha un appetito ridotto può aiutarti a breve ea lungo termine.

L'ansia causa la perdita di appetito?

L'ansia può causare una perdita di appetito. Può causare perdita di peso e altri sintomi includono costipazione, nausea e indigestione. Rimani consapevole dei sintomi che stai riscontrando, così puoi decidere da solo se hai bisogno di un trattamento per questo. Le tecniche che possono migliorare l'appetito includono la riduzione dell'ansia, l'esercizio fisico e la limitazione di alcol e cibi grassi.

Dovresti sforzarti di mangiare quando non hai appetito?

Dipende da quanto tempo non hai avuto appetito. Se non hai fame per alcune ore al mattino, non c'è motivo di costringerti a mangiare. Tuttavia, il tuo corpo ha bisogno di cibo per sopravvivere. Le ragioni per non avere appetito includono stress, anemia, gravidanza, diabete, sindrome dell'intestino irritabile o semplicemente mangiato troppo la sera prima. Potresti anche riscontrare l'effetto collaterale di una prescrizione. È meglio leggere articoli rivisti da un medico per saperne di più sull'assenza di appetito, se sei interessato.

Cosa dovrei mangiare se non ho appetito?

Quando ti ritrovi senza appetito, puoi concentrarti sul mangiare piccoli pasti o spuntini. Non devi sforzarti di mangiare. Inoltre, gli anziani possono smettere di sentirsi affamati con l'avanzare dell'età, e questo è prevedibile. Non significa necessariamente che tu abbia una sindrome intestinale o qualsiasi condizione di salute, poiché le ragioni della perdita di appetito includono cose che possono essere gestite, come stress, ansia e raffreddore.

Quanto tempo puoi stare senza cibo?

Il corpo umanoMaggioessere in grado di rimanere senza cibo per un massimo di 40 giorni, ma questo non è raccomandato, poiché è probabile che porti alla modalità di fame. D'altra parte, alcune persone fanno affidamento sul digiuno, dove non mangiano per 12 ore al giorno, il che si ritiene aiuti con la perdita di peso. Gli articoli esaminati dal punto di vista medico possono aiutarti a saperne di più sul digiuno in modo sano, se pensi che questo sia qualcosa che vuoi fare.

La disidratazione può causare perdita di appetito?

La disidratazione può farti perdere l'appetito. Se non hai assunto abbastanza liquidi, è improbabile che il tuo corpo sia in grado di elaborare il cibo che mangi, quindi non avrai fame. I modi per correggere l'appetito includono rimanere idratati e dormire a sufficienza. Quindi puoi concentrarti sull'immissione di cibi sani nel tuo corpo. Altre cose che causano una perdita di appetito includono condizioni mediche, invecchiamento e stress o ansia eccessivi.

Perché mi sento pieno dopo solo pochi bocconi?

come fai a sapere se ti piace qualcuno

Quando ti senti pieno dopo aver mangiato solo piccole quantità di cibo, potresti avere una sorta di sindrome intestinale, come GERD o reflusso acido. Puoi guardare un controllo dei sintomi online per vedere se hai i sintomi associati a queste condizioni prima di visitare il tuo medico. Esistono prescrizioni riviste dal punto di vista medico che possono aiutarti ad alleviare i sintomi associati a diversi tipi di sindrome intestinale, quindi c'è speranza se questo è ciò che stai vivendo.

Quale vitamina fa bene alla perdita di appetito?

Si pensa che la vitamina B1 faccia bene all'appetito. Quando non hai appetito, potresti averne bisogno di più nella tua dieta. Le fonti di vitamina B1, o tiamina, sono noci, avena, manzo, uova e piselli. Alcuni alimenti sono anche fortificati per contenere questa vitamina. Se si verifica una perdita di peso perché non si sta assumendo abbastanza vitamina B1, è probabile che sia necessario integrare questa vitamina nella propria dieta equilibrata.

Quale vitamina aumenta l'appetito?

La vitamina B1 fa bene all'appetito. Quando mangi la giusta quantità, non dovresti preoccuparti così tanto di una perdita di appetito. Puoi indagare su ricerche sottoposte a revisione medica per saperne di più su questa vitamina e di cos'altro è capace. Altri modi per aumentare l'appetito includono limitare la quantità di fibre che stai mangiando e integrare l'esercizio nella tua routine.

Quali sono i rimedi casalinghi per aumentare l'appetito?

Alcuni rimedi per correggere la perdita di appetito includono mangiare fino a 6 piccoli pasti al giorno, stare lontano dai cibi fritti e mangiare con altre persone. Queste cose possono renderti più facile mangiare e impedirti di perdere peso senza mangiare. Se hai solo un problema di perdita di appetito e non hai molti altri sintomi, il problema dovrebbe risolversi senza troppi sforzi. Tuttavia, se hai un problema con il dolore addominale o pensi di avere la sindrome dell'intestino irritabile, questo non può essere gestito da solo. Potrebbe essere necessaria una diagnosi o un trattamento per risolvere il problema. Il modo per saperlo con certezza è cercare un controllore dei sintomi prima di andare dal medico, e questo può fornire informazioni su quali sono le possibili cause. Gli anziani potrebbero dover preoccuparsi di problemi più gravi quando hanno una perdita di appetito, come l'insufficienza cardiaca o l'artrite reumatoide. Puoi esaminare altri articoli esaminati dal punto di vista medico per vedere metodi aggiuntivi suggeriti per risolvere i problemi di appetito nella tua casa.

Come riprendo l'appetito dopo lo stress?

Per recuperare l'appetito dopo aver sperimentato lo stress, dovrai fare del tuo meglio per ridurre i livelli di stress nel tuo corpo. Dovrai anche fare tutto il possibile per assicurarti di mangiare bene, dormire bene e fare esercizio quando puoi. Potresti parlare con un professionista di come ti senti, così potrai iniziare a sentirti meglio. Le tue paure per la salute degli uomini o della donna potrebbero tenerti sveglio la notte e dovrebbero essere affrontate. Inoltre, guarda le ricerche sottoposte a revisione medica, in modo da poter determinare altre cose che aumentano l'appetito.

Potresti anche trovare utili questi articoli di BetterHelp:

  • Cosa aiuta l'ansia? 7 suggerimenti per ridurre i sintomi di ansia - https://www.betterhelp.com/advice/anxiety/what-helps-anxiety-7-tips-to-decrease-anxiety-symptoms/
  • Come combattere l'ansia: suggerimenti e trucchi - https://www.betterhelp.com/advice/anxiety/how-to-fight-anxiety-tips-and-tricks/
  • C'è una cura per l'ansia? - https://www.betterhelp.com/advice/anxiety/is-there-a-cure-for-anxiety/
  • Tipi di trattamento degli attacchi d'ansia - https://www.betterhelp.com/advice/anxiety/types-of-anxiety-attack-treatment/
  • La terapia è utile per ridurre l'ansia? - https://www.betterhelp.com/advice/anxiety/is-therapy-helpful-for-reducing-anxiety/
  • Sogni di ansia: come dormire meglio - https://www.betterhelp.com/advice/anxiety/anxiety-dreams-how-to-sleep-better/
  • 10 strategie per affrontare l'ansia: https://www.betterhelp.com/advice/anxiety/10-coping-strategies-for-anxiety/
  • Tipi di disturbi d'ansia e come trattarli - https://www.betterhelp.com/advice/anxiety/types-of-anxiety-disorders-and-how-you-can-treat-them/
  • Come capire se soffri di ansia: 10 segni e sintomi - https://www.betterhelp.com/advice/anxiety/how-to-tell-if-you-have-anxiety-10-signs-and-symptoms/
  • Svegliarsi con l'ansia? 5 suggerimenti e trucchi utili - https://www.betterhelp.com/advice/anxiety/waking-up-with-anxiety-5-helpful-tips-and-tricks/

Rimani connesso con BetterHelp su Instagram, Twitter, Facebook e YouTube. Contattaci a contact@betterhelp.com.

È inoltre possibile trovare informazioni utili su Facebook della National Alliance on Mental Illness o chiamando la linea di assistenza nazionale della Substance Abuse and Mental Health Services Administration al numero 1-800-662-4357.