Come determinare gli obiettivi terapeutici giusti per te

Si parla molto della terapia e dei benefici della terapia. Allo stesso modo, ci sono molte aziende che forniscono servizi terapeutici. Tuttavia, ciò che è meno comune sono le discussioni su come le persone possono determinare quali obiettivi terapeutici sono giusti per loro.

Non commettere errori: la terapia può essere un processo molto utile e benefico. Questo è ben documentato; tuttavia, avere una comprensione concreta dei propri obiettivi terapeutici e di ciò che si spera di ottenere dal processo è estremamente indispensabile per ottenere i migliori risultati dalla terapia.



Se non sei sicuro di come determinare quali obiettivi terapeutici sono giusti per te, non cercare oltre. Sei arrivato nel posto giusto e ci sono vari parametri di riferimento che puoi utilizzare per decidere cosa pensi che la terapia dovrebbe fare per te.



Obiettivi della terapia: pensa a come potrebbe migliorare la tua vita

odio mia madre



Fonte: pexels.com

Non importa dove ci si trovi nella vita, c'è sempre spazio per miglioramenti e passi avanti. Quando non sei sicuro di come determinare i tuoi obiettivi terapeutici, pensa a come potresti migliorare te stesso. Le tue relazioni potrebbero usare del lavoro? Stai lottando con l'autostima, la fiducia o problemi irrisolti del passato? Tutte queste cose e molto altro possono influenzare il tuo modo di funzionare giorno per giorno.

Riconoscere come la tua vita potrebbe migliorare non è sempre un processo facile, ma ne vale la pena. Ci vuole molto perché qualcuno si sieda, valuti la qualità della propria vita e pensi concretamente alle aree che necessitano di miglioramento. Potresti scoprire che prendere appunti durante questo processo è utile. Scrivendo i pensieri, avrai una lista di controllo che puoi usare e presentare al tuo terapeuta.



Considerare come la tua vita potrebbe migliorare non è un processo che avverrà dall'oggi al domani, e va bene così. In molti casi, ci vuole tempo per sedersi davvero, pensare a dove sei e dove vuoi essere in futuro. Se non sei in grado di pensare a tutto prima di andare in terapia, va bene anche questo. Può essere utile avere solo un elenco di alcune cose in mente. Potrebbero venire in mente altri punti dopo aver iniziato il processo di terapia.

Considera la tua relazione con te stesso

Sebbene possa essere difficile rivedere la tua vita e pensare a modi in cui puoi migliorare, sedersi e valutare la tua relazione con te stesso può essere ancora più difficile. Quando molte persone sentono la parola 'relazioni', pensano alle connessioni con altre persone, che si tratti di colleghi, amanti, famiglia, amici, ecc. Queste relazioni sono importanti, ma la relazione più importante di tutte è quella che hai con te stesso .



Il tuo rapporto con te stesso ha tutto a che fare con i tuoi livelli di autostima, fiducia e come tratti te stesso. Quando sei da solo, come ti senti? Quali pensi siano le tue qualità migliori e peggiori? Come ti senti riguardo a ciò che hai realizzato e fatto nella vita? Credi di essere degno del meglio della vita?

Molte persone non se ne rendono conto, ma il tuo rapporto con te stesso crea un precedente per tutto il resto. Una persona che ama se stessa si sente sicura delle proprie capacità, ecc. È più propensa ad attrarre esperienze e interazioni più positive con gli altri. È anche più probabile che investano su se stessi e prendano decisioni favorevoli alla loro salute mentale e al loro benessere. Il modo in cui qualcuno tratta se stesso e si comporta la dice lunga sulla loro relazione con se stessi.

Fonte: pixabay.com

Al contrario, qualcuno che non si sente molto bene con se stesso e le proprie capacità è più propenso ad avere esperienze avverse e interazioni più tese con gli altri. Una persona che mantiene una relazione negativa con se stessa può fare scelte autodistruttive e trascurare se stessa in vari modi. Possono accettare un trattamento scadente da parte degli altri perché non si considerano meritevoli di qualcosa di meglio.



Pensare alla tua relazione con te stesso è un modo eccellente per determinare quali obiettivi terapeutici sono giusti per te. Se pensi che quest'area possa essere migliorata, non aver paura di parlare con il tuo terapista. È il loro lavoro aiutarti ed essere al servizio.

test di depressione ad alto funzionamento

Considera le tue relazioni con gli altri

Fonte: rawpixel.com

Mentre la tua relazione con te stesso ha un impatto in gran parte sulle relazioni che avrai con gli altri, le tue reazioni interpersonali dovrebbero comunque essere prese in considerazione mentre consideri gli obiettivi della terapia che sono giusti per te. Ti ritrovi a lottare per andare d'accordo con i colleghi? Hai problemi a connetterti con la tua famiglia o altre persone che ti sono vicine? Sei eccitato o meno all'idea di uscire nel mondo e incontrare nuove persone?

È importante notare che ci sono molti fattori che possono influire sulla qualità delle tue relazioni con gli altri. A volte non ci circondiamo delle persone giuste. In alcuni casi, alcune persone semplicemente si superano a vicenda o si separano, e va bene così. Una delle cose più grandi dell'essere vivi è che c'è un intero mondo là fuori. Se stai attraversando un momento difficile in certe relazioni, va bene. Forse, sviluppare nuove relazioni può essere qualcosa su cui puoi lavorare con il tuo terapista.

Pensa a ciò che vuoi veramente nella vita

Uno dei modi più semplici per determinare gli obiettivi della terapia è pensare a ciò che vuoi nella vita. Inizialmente, questo sembra molto semplice, ma alcune così tante persone si limitano a compiere i movimenti della vita e non si prendono mai del tempo per considerare ciò che vogliono. Questo tipo di esistenza spesso porta a rimpianti più tardi nella vita. Per fortuna, hai la possibilità di cambiare vita e riprendere il controllo della traiettoria su cui ti trovi.

Cosa vuoi dalla vita? Vuoi essere più vicino alla tua famiglia? Vuoi viaggiare più spesso? Non vedi l'ora di migliorare il tuo stile di vita o di dedicare più tempo a te stesso? Non aver paura di stabilire standard che la società potrebbe considerare troppo ambiziosi. Molte persone falliscono non perché stabiliscono obiettivi troppo alti e non riescono, ma perché stabiliscono standard troppo bassi e soddisfano tali standard.

Capire cosa vuoi nella vita può richiedere tempo, e va bene. Sedersi con il tuo terapeuta e parlarne può aiutare alcune cose a emergere o portare nuova ispirazione. Non aver paura di riflettere davvero su questo, pensa a chi sei e cosa vuoi. Una volta che sai cosa vuoi dalla vita, puoi capire quali sono i passaggi necessari per raggiungere i tuoi obiettivi. Questa è un'altra area in cui il tuo terapista può aiutarti.

terapia informata sul trauma

Potresti non conoscere tutti i tuoi obiettivi terapeutici in anticipo

Fonte: rawpixel.com

C'è un malinteso piuttosto comune che le persone debbano sapere tutto ciò che vogliono dalla terapia prima di incontrare il loro terapeuta. Questo semplicemente non è vero. È utile avere in mente alcuni obiettivi terapeutici? Certo, ma questo non significa che devi sapere tutto quello che vuoi prima della terapia.

Quando lavori con un terapista, parlerai molto. Durante questo processo, il tuo terapista farà le tue domande per capire la tua situazione e capire come possono aiutarti e guidarti. Mentre attraversi questo processo, alcune cose emergeranno inevitabilmente. Potresti non esserne consapevole in anticipo, ma è molto normale sviluppare nuovi obiettivi e realizzazioni mentre lavori con il tuo terapista.

Questo è un buon segno e dovresti sempre confidarti con il tuo terapeuta quando ti senti ispirato o hai una nuova realizzazione. Il processo terapeutico è diverso per ogni persona. Alcune persone entrano in terapia con una serie di obiettivi stabiliti. Poi, ci sono altri che hanno un'idea di cosa vogliono dalla terapia. Altri incontrano un terapeuta perché qualcosa dentro di loro dice loro che dovrebbero. A volte, sedersi con un terapista può essere semplice come avere bisogno di qualcuno con cui confidarsi.

Indipendentemente da chi sei, quale sia la tua storia o perché stai andando in terapia, non c'è nulla di cui vergognarsi. Determinare gli obiettivi della terapia che sono giusti per te è fantastico, ma non vergognarti se non hai capito tutto prima di andare in terapia. Prenditi il ​​tuo tempo e lascia che le cose si svolgano naturalmente. A volte, gli obiettivi della terapia possono arrivare a te quando meno te lo aspetti.

consulenza sulle relazioni a distanza

Un'ultima parola

Se non sei sicuro di dove trovare ottimi servizi di terapia, non cercare oltre. BetterHelp ha un fantastico team di terapisti d'élite che sarebbero entusiasti di lavorare con te. La vita lancia sfide e palle curve a tutti noi. Nessuno dovrebbe mai sentirsi solo e senza nessuno a cui rivolgersi.

Orientamento e assistenza saranno sempre a disposizione di chi è disposto a richiederlo. Puoi iniziare con BetterHelp ovunque e in qualsiasi momento semplicemente facendo clic qui.