Ho avuto genitori violenti: sono a rischio di abusare dei bambini?

Nel periodo in cui gli adulti si sposano o pensano di avere figli propri, è naturale per loro riflettere sulla propria infanzia. Coloro che hanno avuto genitori sposati da molto tempo desiderano avere un loro matrimonio lungo, sano e felice. Hanno grandi speranze di essere genitori meravigliosi per i propri figli. Ma che dire delle persone che sono genitori o che stanno per diventare genitori che non hanno avuto un'infanzia felice? Se hai avuto genitori violenti, significa che il tragico ciclo continuerà? O è possibile che, poiché hai subito abusi sui minori, avrai tecniche genitoriali che sono esattamente l'opposto di quello con cui sei cresciuto?

Fonte: rawpixel.com

I ricercatori hanno studiato i genitori violenti nel tentativo di imparare il più possibile su ciò che avvia il ciclo di abusi sui minori e lo fa andare avanti in modo che i figli di genitori violenti possano evitare i problemi che potrebbero portarli ad abusare dei propri figli.



I risultati sono molto contrastanti su cui i genitori infliggeranno abusi sui propri figli e dipende da molti fattori. Se questo è qualcosa che ti sta pesando, potresti prendere in considerazione l'idea di ottenere un aiuto professionale. Un consulente autorizzato può aiutarti a risolvere eventuali problemi residui che hai dalla tua infanzia e aiutarti a lavorare insieme al tuo compagno di vita per stabilire sane abitudini genitoriali.



Cosa dice la ricerca sui genitori che hanno subito abusi da bambini

L'idea alla base della ricerca sui bambini vittime di abusi è identificare esperienze infantili specifiche che li aiuteranno a superare il loro passato e diventare il tipo di genitori che desiderano veramente essere.

Il dottor Richard Krugman, professore di pediatria presso la University of Colorado Medical School e direttore del C.Henry Kempe Center for Prevention and Treatment of Child Abuse and Neglect, afferma che gli studi hanno mostrato un'alta percentuale di uomini e donne che hanno subito abusi come i bambini non sono cresciuti per abusare di droghe, abusare di bambini, commettere crimini o avere una malattia mentale. Quegli studi che raccontano che i bambini vittime di abusi crescono per commettere abusi sui minori mostrano solo una parte della storia.



Krugman afferma che i fattori chiave che potrebbero peggiorare gli effetti degli abusi sui minori a lungo termine sono gli abusi precoci; abusi sui minori che sono continuati per un lungo periodo; abuso in cui l'autore e il bambino erano vicini; abuso che il bambino ha percepito come dannoso; e gli abusi che si sono verificati quando i loro familiari avevano freddo. Questi sono i tipi di fattori che i ricercatori stanno esaminando per identificare quali bambini potrebbero aver bisogno del trattamento più urgente per gli abusi sui minori.

Alcuni studi indicano gli effetti duraturi degli abusi sui minori

Fonte: rawpixel.com

Le vittime di abusi sui minori rispondono spesso al trauma incolpando se stesse o negando che si sia verificato un abuso. Gli studi dimostrano che alcuni adulti pensavano che una dura disciplina fosse giustificata. Molte vittime di abusi sui minori e traumi infantili possono riprendersi dagli abusi con l'aiuto della terapia. La giusta terapia può aiutare a riparare l'autostima di un individuo e migliorare le sue relazioni con i genitori.

Il termine abuso sui minori include abuso emotivo, abuso fisico, abuso sessuale, abbandono e violenza domestica.



In un dato anno, circa 1 bambino su 7 è vittima di abbandono o abusi sui minori di qualche tipo, secondo il CDC.

Judith Herman di Somerville, Massachusetts, è una psichiatra che ha compiuto alcune scoperte riguardo ai genitori violenti e all'incesto. Uno dei suoi studi ha dimostrato che tra le donne vittime di incesto, solo la metà si è ripresa bene dall'età adulta. Le donne che hanno subito abusi da parte di padri o patrigni e quelle che hanno subito abusi prolungati e invadenti sui minori hanno avuto i maggiori problemi da adulte.

Martin H. Teicher, MD, Ph.D., indica studi in cui gli adolescenti condannati per omicidio sono stati successivamente trovati vittime di abusi estremi sui minori. Quasi tutti gli adolescenti erano stati vittime di abusi emotivi, abusi fisici e violenza domestica. In molti di questi casi, i bambini sono stati vittime di abusi fisici estremi.



Nuovi studi rivelano il più forte predittore degli effetti dell'abuso sui minori

In caso di violenza domestica o abuso di minori, altri studi dimostrano che molti bambini non impongono abusi emotivi o fisici ai propri figli.

Il dottor William Altemeier, pediatra presso la Vanderbilt University Medical School, ha pubblicato un rapporto nel 1986 che mostrava che la maggior parte delle vittime di abusi sui minori, sia che fosse dovuto ad abuso emotivo, abuso fisico o violenza domestica, o qualcos'altro, non andava avanti. infliggere abusi sui minori ai propri figli. Come dettagliato nel New York Times, lo studio ha rilevato che il predittore più forte era se le vittime di abusi sui minori percepissero gli atti abusivi come abusi reali.

La percezione che un bambino ha dell'abuso sui minori come fattore predittivo

Le esperienze di un bambino lo aiutano a dare un senso al suo mondo. L'abuso sui minori è spesso difficile da comprendere per gli adulti. A volte è difficile distinguere l'abuso sui minori dalla disciplina o da un adulto che sta solo passando una brutta giornata. I confini di ciò che costituisce l'abuso sui minori sono ancora più sfumati per i bambini.

Ad esempio, l'abuso emotivo può assumere la forma di urla. A che punto le urla diventano abusi sui minori? L'abuso emotivo è spesso più che urlare. Può comportare lo sminuire o rimproverare un bambino, chiamarlo per nome o peggio. Lo stesso vale per il discernimento se determinati atti possono essere interpretati come abuso fisico o violenza domestica. La maggior parte dei bambini esperti non perdona la sculacciata, ma in molti stati non è illegale. La sculacciata leggera occasionale non è solitamente considerata un abuso fisico, ma una sculacciata violenta o regolare con oggetti può essere interpretata come abuso fisico. La violenza domestica non sempre colpisce un bambino in modo diretto, ma può comunque avere un impatto negativo sui bambini. La ricerca indica che fino a 15,5 milioni di bambini negli Stati Uniti vivono in case dove c'è violenza domestica tra genitori o tra genitori e un partner intimo.

I bambini che assistono regolarmente alla violenza domestica ne sono quasi sempre colpiti. Più i bambini sono esposti alla violenza domestica, più possono vederlo come normale piuttosto che percepirlo come un abuso sui minori.



La migliore indicazione che attualmente abbiamo sul fatto che le vittime di abusi sui minori diventeranno esse stesse autori di abusi sui minori proviene da uno studio di Joan Kaufman e Edward Zigler, entrambi psicologi alla Yale University. Hanno esaminato vari studi e sono giunti alla conclusione che il 30% è la migliore ipotesi di come si presenta l'abuso sui minori da una generazione all'altra. La loro ricerca ha anche confermato ciò che altri studi hanno dimostrato, ovvero che l'abuso sui minori aumenta la probabilità che i minori vittime siano soggetti a una serie di problemi tra cui depressione, abuso di sostanze, problemi sessuali e personalità multiple.

Nel complesso, i ricercatori hanno scoperto che molti bambini che sono stati vittime di violenza domestica o abusi sui minori in qualche altra forma non credono di essere stati, in realtà, vittimizzati. È per questo motivo che le vittime di violenza domestica e abusi sui minori continuano ad abusare dei propri figli.

Nel lavoro del dottor Krugman, chiedeva agli adulti se erano stati maltrattati da bambini e loro gli dicevano di non esserlo. Quando ha dato loro un esempio, come essere bruciati per aver infranto una regola minore della casa, non erano d'accordo sul fatto che la disciplina equivalesse ad abusi sui minori. Tre quarti degli uomini in uno dei suoi studi hanno risposto in questo modo. Il dottor Krugman nota altri esempi che i partecipanti ai suoi studi hanno fornito come essere rinchiusi in un armadio per un giorno o essere picchiati fino a quando non hanno avuto lividi, dove hanno attribuito la dura disciplina solo perché erano bambini cattivi. In molti casi, gli adulti sono stati d'accordo con le dure misure disciplinari che i loro genitori hanno dato loro nel nome di farli finire bene.

Fonte: rawpixel.com

Come citato nell'articolo del New York Times, Terry Hunt, che è uno psicologo a Cambridge, Massachusetts, è specializzato nel lavoro con adulti che hanno subito abusi sui minori, i suoi pazienti tendono a pensare che l'abuso che hanno subito non sia stato poi così grave. Egli scopre che la chiave del loro trattamento e del loro recupero è aiutarli ad affrontare i fatti che hanno creduto nell'errore di essere cattivi ragazzi e quindi meritavano di essere abusati. Scopre spesso che il danno latente derivante dagli abusi precoci sui minori si presenta nelle loro relazioni adulte dove stanno aspettando che il loro partner li usi, li picchi o li abusi in qualche altro modo. Nella sua pratica, il dottor Hunt ha scoperto che gli adulti più problematici erano quelli a cui qualcuno diverso dai loro genitori aveva detto che l'abuso era giustificato.

I ricercatori stanno anche cercando risposte sui fattori specifici che aiutano le vittime di abusi sui minori a diventare adulti ben adattati. Sperano di poter aiutare i terapeuti a migliorare il trattamento dei bambini vittime di abusi per riprendersi da quel trauma da adulti.

Che tu faccia parte del 30% ad alto rischio di abusare o meno dei tuoi figli, è disponibile aiuto. Non hai niente da perdere e molto da guadagnare cercando il consiglio di un terapista online autorizzato. Un terapista può aiutarti a capire se hai bisogno di una terapia a lungo termine per approfondire i problemi o se hai bisogno solo di poche sessioni per mantenere le cose in prospettiva.