Qual è la differenza tra bipolare 1 e 2?

Per molti anni, i disturbi bipolari sono stati chiamati depressione maniacale. Tuttavia, ora sappiamo che ci sono tre tipi principali, che includono bipolare di tipo uno, bipolare di tipo due e bipolare a ciclo rapido (noto anche come ciclotimia). In precedenza, abbiamo considerato qualsiasi tipo di disturbo dell'umore con mania e depressione come depressione maniacale. Ma ora sappiamo che ci sono differenze significative tra i tre tipi di bipolare.

Cos'è il disturbo bipolare?



Fonte: pexels.com



Prima di tutto, è importante sapere cos'è il disturbo bipolare. È una condizione di salute mentale che provoca stati d'animo che passano da alti estremi a bassi estremi. Può influenzare i tuoi livelli di energia, la capacità di funzionare nelle tue attività quotidiane e, in alcuni casi, può persino causare allucinazioni e delusioni. Tuttavia, poiché esistono diversi tipi di disturbo bipolare, alcuni sintomi non si vedono in alcuni tipi.

L'età media di coloro a cui viene diagnosticato un disturbo bipolare è intorno ai venticinque anni, ma può essere diagnosticata anche durante l'infanzia o l'adolescenza. A differenza di molti altri disturbi della salute mentale, questa malattia colpisce in modo uniforme uomini e donne. A circa il 3% degli adulti negli Stati Uniti è stato diagnosticato un disturbo bipolare. E oltre l'80% di questi è considerato grave. Simile ad altri disturbi, se non viene trattato, in genere peggiorerà e alla fine influenzerà lo stile di vita, la salute, le relazioni e la produttività della persona.



Bipolare uno e bipolare due

Ad esempio, uno e due bipolari hanno sintomi sovrapposti come episodi maniacali e cambiamenti di umore. Ma qualcuno con bipolare due ha una forma meno grave di mania chiamata: ipomania. In effetti, quelli con un disturbo bipolare devono avere almeno un periodo maniacale che dura sette giorni o più per essere diagnosticati con il disturbo. Il problema è che molti medici possono diagnosticare erroneamente pazienti che hanno sintomi simili.

Bipolare

Per diagnosticare una persona affetta da disturbo bipolare, tutto ciò che il medico deve sapere è che hai avuto almeno un periodo maniacale della durata di più di una settimana. Sebbene la maggior parte delle persone con disturbo bipolare uno abbia episodi di mania e depressione, la depressione non è necessaria per fare una diagnosi. Tuttavia, ci sono alcuni sintomi che devono essere considerati maniacali. Questi includono almeno tre di questi sintomi:

  • Aumento dei comportamenti a rischio come spese irresponsabili o droghe
  • Un aumento dei livelli di energia
  • Pensieri di corsa
  • Più felice del solito



Fonte: pexels.com

  • Maggiore loquacità
  • Grandiosità
  • Allucinazioni
  • Episodi psicotici
  • Scarso controllo degli impulsi

Tuttavia, ci sono altri segni importanti da sapere che aiuteranno a differenziare i due disturbi. Ad esempio, quelli con bipolare dovrebbero anche avere almeno tre dei seguenti sintomi:

  • Irritabile o aggressivo
  • Mancanza di sonno
  • Autostima superiore al normale
  • Mancanza di attenzione
  • Incapacità di concentrarsi o prendere decisioni

Bipolare Due

Con il bipolare II, devi avere almeno un periodo ipomaniacale e un periodo depressivo grave che dura almeno 14 giorni. Ci sono differenze nette tra mania e ipomania, ma la differenza principale è che l'ipomania è una forma più lieve di mania. Coloro che soffrono di ipomania bipolare due tipicamente sono ancora in grado di funzionare sul lavoro e in situazioni sociali. Quelli con ipomania non hanno episodi psicotici o allucinazioni. Inoltre, alcuni individui con un disturbo bipolare possono avere spesso ipomania mentre altri possono ottenerli solo una o due volte. Un'altra differenza è che i sintomi dell'ipomania durano almeno quattro giorni ma sono più brevi dei sintomi della mania, che durano almeno sette giorni. Alcuni dei sintomi dell'ipomania includono:



  • Cattivo processo decisionale
  • Meno controllo degli impulsi
  • Più loquace del solito
  • Capacità media di svolgere al lavoro e vita domestica
  • Abbastanza buona connessione con la realtà
  • Sentirsi più creativi e produttivi del solito
  • Essere di buon umore senza motivo

Quelli con disturbo bipolare due hanno anche segni di depressione, come:

Segni di depressione



Fonte: pexels.com



  • Sentirsi triste o senza speranza per più di due settimane
  • Dimenticanza
  • Incapacità di concentrarsi
  • Difficoltà a prendere decisioni
  • Dormire più del solito ma ancora esausto
  • Meno energia del normale
  • Aumento o perdita di peso
  • Mangiare più o meno del solito
  • Non mostrare interesse per le attività normalmente apprezzate
  • Isolare te stesso
  • Ti senti come se ti stessi muovendo e pensando più lentamente del solito
  • Pensieri di suicidio noti anche come ideazione

Cause

Sebbene gli esperti non abbiano trovato una causa comprovata di questi disturbi, sono stati condotti molti studi che collegano il disturbo a determinati marcatori come la genetica. In effetti, la genetica è il fattore di rischio numero uno del disturbo bipolare e gli studi hanno mostrato alcune connessioni definite. Tuttavia, ci sono anche altri fattori di rischio o 'cause' che vengono studiati. A partire da ora questi fattori vengono considerati e studiati più da vicino. I fattori principali includono:



  • Genetica come genitori o fratelli con il disturbo
  • Stile di vita come l'esposizione a tossine o farmaci durante la gravidanza
  • Un evento importante e stressante
  • Squilibrio della chimica del cervello
  • Differenze nella funzione e struttura del cervello
  • Infezioni croniche dell'orecchio
  • Esposizione a metalli pesanti durante la gravidanza o durante l'infanzia
  • Allergie

Genetica

Secondo diversi studi, è stato scoperto che diversi marcatori genetici hanno qualcosa a che fare con il disturbo bipolare. Questo è un gene che si trova nel tuo DNA che può essere utilizzato per identificare determinati tratti. Sebbene non esista un singolo gene che si distingue, ce ne sono diversi che sono stati trovati in coloro che hanno il disturbo. Questi includono:

numeri 22 significato
  • ODZ4 - rs12576775: la variante rs12576775 del gene ODZ4 è stata trovata in quelli con disturbo bipolare, ma perché si trova anche in altri disturbi come schizofrenia, depressione, disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e autismo. Gli scienziati stanno facendo più studi per determinare la connessione.
  • NCAN - neurocan: NCAN è un grande gene che modifica una proteina presente in alcune aree del cervello. Questa proteina è responsabile di diversi compiti a livello cellulare. Tuttavia, gli esperti non hanno ancora trovato una chiara correlazione tra questo gene e il disturbo bipolare.
  • CACNA1C - SNP a rs1006737: CACNA1C è un altro gene di grandi dimensioni che ha diverse varianti, ma è stato scoperto che questa variante è collegata al disturbo bipolare. Sebbene i risultati di questi test non vengano visualizzati in studi ripetuti, la ricerca è ancora in corso. Questo gene influenza quel canale del calcio e può essere responsabile di diversi tipi di condizioni di salute mentale.

Trattamento

Il trattamento dei disturbi bipolari uno e bipolare due di solito consiste in cambiamenti nello stile di vita, nella terapia e nei farmaci. Poiché si tratta di una condizione cronica, qualunque trattamento tu scelga sarà un trattamento per tutta la vita. Potrebbe essere necessario solo un terapista o potrebbe essere necessario includere uno psichiatra e un medico per la prescrizione di farmaci.

Farmaci

Fonte: pexels.com

Molti medici prescriveranno un farmaco che aiuta a regolare le sostanze chimiche nel cervello. Esistono anche alcuni farmaci che possono aiutare a ridurre la gravità di alcuni dei sintomi causati dai disturbi bipolari. Anche se a volte possono essere necessarie un paio di settimane prima che il farmaco inizi a funzionare, rimarrai piacevolmente sorpreso di quanto ti sentirai meglio senza tutti quei pensieri che ti passano per la testa e il costante bisogno di azione. Alcuni dei farmaci utilizzati dai medici per il disturbo bipolare includono tipicamente:

  • Un farmaco ansiolitico come la benzodiazepina (Ativan)
  • Un antidepressivo; uno popolare è fluoxetina (Prozac)
  • Un farmaco psicotropo, ad esempio, quetiapina fumarato (Seroquel)
  • Uno stabilizzatore dell'umore come il litio (Eskalith)

Cambiamenti nello stile di vita

Se hai un caso lieve di disturbo bipolare che non ha dimostrato di interrompere le tue attività quotidiane, cambiare il tuo stile di vita potrebbe essere tutto ciò che è necessario per aiutarti a sentirti meglio. Apportare determinati cambiamenti nella tua vita quotidiana può aiutare a stabilizzare il tuo umore e gestire i sintomi.

  • Istruzione: imparare tutto ciò che puoi sui disturbi bipolari dà più potere e può aiutarti a capire la tua malattia.
  • Riduci i livelli di stress: prova lo yoga o la meditazione
  • Unisciti a un gruppo di supporto: puoi trovare aiuto da altri che hanno problemi uguali o simili.
  • Scegli uno schema di sonno regolare: dormire a sufficienza e avere una routine allevia lo stress e aiuta con i sintomi dei disturbi bipolari.
  • Mangia bene: è stato scoperto che alcune carenze vitaminiche possono renderti più suscettibile a tutti i tipi di condizioni.
  • Evita droghe e alcol: possono aumentare i sintomi e influenzare i farmaci che stai assumendo.

Talk Therapy

La terapia della parola è una parte importante del trattamento per qualsiasi disturbo di salute mentale e può essere estremamente efficace nel trattamento dei disturbi bipolari. Puoi fare una terapia individuale, una terapia di gruppo o una terapia familiare. Uno dei modi migliori per farlo è con la terapia online, che può farti risparmiare un viaggio e non devi aspettare settimane o mesi per un appuntamento.

La linea di fondo

Le principali differenze tra disturbo bipolare uno e disturbo bipolare due sono che con il bipolare si ha una fase maniacale grave; hai gravi menomazioni nel disturbo bipolare uno rispetto all'alto funzionamento nel disturbo bipolare due. E nel disturbo bipolare uno, l'ipomania progredirà in mania mentre con il disturbo bipolare due, non lo fa.

Non importa quale forma di disturbo bipolare pensi che tu o una persona cara possiate avere, è importante parlare con un professionista. Che sia il tuo medico di famiglia, uno psichiatra o un terapista, devi parlare con qualcuno specializzato in questo disturbo perché può essere difficile da gestire.

In BetterHelp, abbiamo oltre tremila professionisti della salute mentale che sono addestrati ed esperti in disturbi bipolari e possono aiutarti a capire quale tipo di trattamento potresti trarre beneficio. E con la terapia online non è necessario fissare un appuntamento. In effetti, non hai nemmeno bisogno di uscire di casa.