8 modi per aiutare un adolescente arrabbiato

L'adolescenza può essere tanto difficile per il genitore quanto lo può essere per l'adolescente stesso. Se riesci a ricordare quando eri un adolescente, ricordi quanto possa essere frustrante. Alcune cose sembravano essere totalmente fuori dal tuo controllo e c'erano molte cose nuove di cui preoccuparsi. Anche quando sapevi che forse non stavi agendo razionalmente; sembra che tu non possa aiutare te stesso. Gli adolescenti hanno a che fare con molti ormoni e nuove situazioni che non hanno affrontato prima nella vita. Ma c'è speranza. Ecco otto modi per aiutare un adolescente arrabbiato.



Fonte: rawpixel.com



  1. Sii un buon esempio

La prima cosa che puoi fare per aiutare tuo figlio ad affrontare la rabbia è essere un buon esempio per lui. Se non sai come gestire la tua rabbia e irritabilità, non sapranno come gestire la loro. Probabilmente non ci sono buone probabilità che sappiano come farlo automaticamente. Assicurati di imparare a controllare il tuo temperamento e la tua rabbia. Se hai costantemente esplosioni di rabbia, stai modellando questo comportamento per il tuo adolescente. Quindi, sii prima di tutto un buon esempio.

  1. Guarda le loro influenze

Dai un'occhiata alle persone con cui passa il tempo tuo figlio. È importante guardare chi sono i loro amici. È facile per gli adolescenti iniziare a modellare il comportamento dei loro amici e di coloro con cui trascorrono la maggior parte del tempo. Ciò significa che tuo figlio che non ha mai avuto problemi di rabbia prima potrebbe prendere cattive abitudini da un nuovo amico. Mentre lavori per aiutarli a gestire la rabbia, questa può essere un'area importante da tenere d'occhio.



  1. Stabilisci regole e confini chiari

Una volta in cui potresti vedere scoppi di rabbia da parte di tuo figlio adolescente è quando viene punito per qualcosa che ha fatto di sbagliato. Sebbene sia importante assicurarsi che siano ritenuti responsabili delle proprie azioni, è anche importante che sappiano quali sono le aspettative.

Assicurati di aver stabilito regole e limiti chiari con tuo figlio. Mettili a sedere in un momento in cui sei calmo e fai una conversazione sulle regole. Ciò non significa che devi lasciare che abbiano un input sulle regole, ma devi assicurarti che capiscano cosa sono e poi riconoscere che le capiscono.

Quindi, è anche importante che capiscano quali sono le punizioni e le conseguenze se infrangono quelle regole o varcano i confini. Quando ti prendi il tempo per conversare con loro e loro sanno esattamente cosa aspettarsi, non possono tornare più tardi ed essere frustrati con te quando vengono puniti. E questo dovrebbe essere qualcosa di cui parli anche nella tua conversazione. Quando conoscono le regole e conoscono le conseguenze, dipende da loro e dal loro controllo se le seguiranno o meno.



  1. Sii un orecchio che ascolta

A volte tuo figlio ha solo bisogno di una presa sicura. Se hai un buon rapporto con tuo figlio, c'è una possibilità che sarà disposto a venire da te per essere quello sbocco. Assicurati di far loro sapere che sei più che disposto ad ascoltarli sfogarsi quando ne hanno bisogno e che sei un posto sicuro per discutere le cose. Se riesci a costruire questo tipo di relazione con tuo figlio, quando hanno a che fare con alti livelli di rabbia, saranno in grado di venire da te per parlarne. Questo può aiutarti a insegnare loro come affrontare il processo e se possono far fronte ai loro sentimenti. Tuttavia, assicurati di conoscere il momento giusto per dare consigli e il momento giusto per sederti e ascoltare semplicemente tuo figlio.

Fonte: rawpixel.com



  1. Aiutateli a cercare soluzioni

Quando tuo figlio adolescente sta attraversando una situazione che lo fa arrabbiare, dovresti aiutarlo a cercare modi per trovare soluzioni. Questo insegna loro importanti capacità di risoluzione dei problemi che possono usare per tutta la vita. Affrontare la rabbia e le persone che ti fanno arrabbiare è qualcosa che non succederà solo nella loro adolescenza. Sarà per tutta la vita. Quindi, imparare a risolvere i problemi in queste situazioni e trovare soluzioni e compromessi con cui lavorare è una cosa potente da fare.

  1. Costruiscili

Potrebbe essere difficile pensare di costruire tuo figlio quando sembra che abbia costantemente un atteggiamento negativo, ma questo può essere un modo importante non solo per aiutarlo ad affrontare la sua rabbia, ma anche per amarlo attraverso di essa. Gli anni dell'adolescenza includono una vasta gamma di emozioni. Può essere eccitante, frustrante e ci possono essere molte cose dolorose che sono successe durante questi anni.

In genere, quando si parla di adolescenti nei media, c'è una mentalità negativa intorno all'età. La gente fa ogni tipo di battuta sul modo in cui gli adolescenti agiscono e si comportano. E, sebbene alcune di queste cose possano essere vere, è anche importante che ti prenda il tempo per costruire il tuo adolescente. Fai sapere loro tutte le cose che stanno facendo bene e aiutali a identificare dove sono le loro capacità e talenti.

Se tutto ciò su cui ti concentri sono le cose cattive, allora sarà più facile per loro rimanere bloccate nel concentrarsi anche sulle cose cattive. Aiutali a vedere oltre questo e tutti gli altri ormoni ed emozioni in modo che possano aumentare la fiducia in se stessi.

  1. Consenti loro spazio

Come genitore può essere difficile rendersi conto che tuo figlio inizia ad aver bisogno di più spazio. Con i bambini piccoli, può essere facile aiutarli a modellare il loro comportamento e ad affrontare il loro atteggiamento, ma man mano che tuo figlio cresce e diventa un adolescente e un adulto, ha bisogno di imparare come fare alcune di queste cose da solo.



A volte la cosa migliore da fare per un adolescente arrabbiato è semplicemente concedergli lo spazio di cui ha bisogno per elaborare le proprie emozioni da solo. Sii lì per loro quando sono pronti, ma non forzarli.

  1. Incoraggiarli a tenere un diario

Tenere un diario è un ottimo modo per affrontare la rabbia e altre emozioni difficili. Compra a tuo figlio un diario e una penna speciale e incoraggiali a scriverci ogni volta che lo desidera. L'inserimento nel diario può essere un ottimo modo per ordinare pensieri, sentimenti ed emozioni. È anche un ottimo modo per toglierti tutto dalla testa e metterlo sulla carta, così puoi andare avanti. Vuoi insegnare a tuo figlio a non reprimere le sue emozioni e le cose che sente. Se al momento non si sentono a loro agio a parlarne con te o con qualcun altro, un diario è un'ottima alternativa.

test della personalità sensibile

Fonte: flickr.com

Cerca altri sintomi

Anche se molte persone non se ne rendono conto, la depressione può spesso camuffarsi da rabbia, specialmente nei maschi. Se tuo figlio sta provando alti livelli di rabbia, controlla se sta vivendo anche altri sintomi di depressione. Potrebbe succedere di più di quanto pensavi inizialmente.

Secondo il sito genitore di Success, 'il 20% degli adolescenti sperimenterà la depressione adolescenziale prima di diventare adulti'. La depressione può portare a cose come autolesionismo, comportamenti rischiosi come l'uso di droghe o alcol e persino il suicidio. Se ritieni che tuo figlio stia vivendo sintomi di depressione, è importante che tu riceva immediatamente aiuto.

Falli parlare con un terapeuta

Se tuo figlio ha problemi di rabbia, potrebbe trarre vantaggio dal parlare con un terapista o frequentare corsi di gestione della rabbia. Se stai cercando un terapista per tuo figlio, assicurati di trovare un professionista specializzato e con esperienza nel lavoro con gli adolescenti. Vuoi trovare qualcuno che capisca il loro livello di età e cosa stanno passando.

Puoi cercare un terapista locale nella tua zona specializzato nel lavoro con gli adolescenti. Oppure, se tuo figlio ha 18 anni o più, puoi aiutarlo a metterlo in contatto con un terapista online che può aiutarlo ad affrontare la sua rabbia. Se sono già al college e devono affrontare la rabbia e altre sfide come l'ansia, incoraggiali a contattare un consulente scolastico.

E ricorda che per la maggioranza, le cose che stanno vivendo durante la loro adolescenza sono semplicemente un palcoscenico. Ci lavoreranno e ne usciranno fuori proprio come hanno fatto finora nelle altre fasi della loro vita. Assicurati di prenderti il ​​tempo per far loro sapere che sono amati e che sei lì per sostenerli per tutto ciò di cui hanno bisogno. Cerca dei modi per insegnare loro le capacità di affrontare le cose da usare quando le cose sono difficili.