Hai soppiantato la rabbia?

Per capire che cos'è la rabbia spostata, o 'rabbia indirizzata male', dobbiamo prima capire esattamente cos'è lo spostamento stesso.



Fonte: pixabay.com



Cos'è lo spostamento?

Spostamento è un termine che si riferisce alla propria incapacità di dirigere le proprie emozioni su una situazione sulattualesoggetto o autore del reato a cui è collegato; pertanto, lo dirigono altrove su un obiettivo ritenuto 'più sicuro' o meno minaccioso.

Un esempio di ciò è essere frustrati per un incidente sul posto di lavoro (forse il tuo capo o un collega irritato ha detto qualcosa fuori luogo) e, non essendo in grado di esprimere quelle emozioni sul lavoro a causa delle potenziali conseguenze negative, le tue frustrazioni vengono invece dirette a i tuoi familiari quando torni a casa. Piuttosto che affrontare il collega o il datore di lavoro offensivo per il loro reato, entrambi i quali potrebbero influenzare un aspetto significativo della tua vita, potresti trovarti a scattare con il tuo coniuge oi tuoi figli per la minima colpa.



Cosa causa la rabbia mal indirizzata (e altre emozioni)?

Questo reindirizzamento, o deviazione, si verifica spesso a causa delle circostanze e del fatto che il nuovo obiettivo di emozioni spiacevoli sia un'opzione più sicura di quella che ha provocato la reazione in primo luogo. Chiamare il tuo capo o collega potrebbe potenzialmente influire sul tuo impiego, quindi sul tuo reddito e sulla stabilità finanziaria. Aggredire un membro della famiglia ha un rischio significativamente inferiore (nella maggior parte dei casi) perché sai che sarà ancora lì e ti perdonerà una volta passato il momento. Il reindirizzamento della tua rabbia è un meccanismo di difesa per ridurre la quantità di danni causati pur lasciando che l'espressione della rabbia si manifesti ed esca dal tuo sistema.

Sebbene possano esserci altre emozioni coinvolte nello spostamento emotivo, la più comune è effettivamente la rabbia.



Esempi di spostamento dannoso

La rabbia spostata può essere l'emozione più prominente (e comune) proiettata su una fonte non correlata da qualcuno che ha a che fare con emozioni forti e indesiderate, ma non è sempre la stessa in ogni caso.

Proiezione diretta della rabbia

cosa fanno gli psichiatri

La proiezione diretta (o spostamento) è piuttosto semplice. È un trasferimento diretto di emozioni spesso ostili su un altro obiettivo. Questo è come l'esempio menzionato in precedenza: il capo di un individuo al lavoro può parlare con lui o lei e farli sentire come se volessero scagliarsi in rappresaglia e difesa di se stessi. Tuttavia, affrontare con rabbia un datore di lavoro potrebbe mettere in pericolo il loro impiego e potenzialmente farli essere licenziati o sospesi dal lavoro. Dal momento che in genere eviterai di agire sull'impulso di aggredire qualcuno che sarebbe considerato `` di grado più alto '' di te, come una persona autorevole e con la capacità di avere un impatto negativo sulla tua vita se interagito in modo inappropriato, potresti ritrovarti a scatenare quelli emozioni spiacevoli sugli obiettivi più facili e più indulgenti al ritorno a casa. Tuo figlio potrebbe correre da te e bombardarti con un miliardo di domande non appena entri dalla porta e mentre sei ancora arrabbiato per l'evento lavorativo. Nella tua frustrazione, potresti attaccare il piccolo perché sei sopraffatto dal fastidio e trovi la tua prole come un bersaglio molto `` meno minaccioso '' per la tua rabbia.



Proiezione aggressiva di rabbia

Fonte: pixabay.com

Questa forma di deviazione è quella che si riscontra principalmente in quelli con un controllo minimo degli impulsi, alti livelli di immaturità o aggressività e quelli con meccanismi di difesa iperattivi. La proiezione aggressiva generalmente comporta esplosioni violente. Qualcuno con un carattere irascibile e una scarsa comprensione delle proprie emozioni può reagire a qualsiasi minaccia percepita o lieve con violenza. Piuttosto che, ancora una volta, rivolgersi a un individuo o una situazione offensiva in modo sano per risolverlo in qualche modo, si esprimevano attraverso uno sfogo esplosivo.

Un primo esempio di questo sarebbe un adolescente che subisce abusi a casa. Naturalmente, l'individuo sarebbe molto turbato e fortemente influenzato da questo. Con un familiare violento a casa, tuttavia, potrebbero non essere in grado di reagire, denunciare l'individuo offensivo o intraprendere qualsiasi azione a causa della loro età, di determinate circostanze della situazione o della mancanza di sostegno esterno. Molte persone sono consapevoli di bambini e adolescenti che ricorrono al bullismo e litigano con gli altri per quello che sembra non essere un motivo particolare. Questo è un esempio di uno di quegli scoppi. L'adolescente maltrattato potrebbe non essere in grado di combattere e difendersi a casa, ma non avendo modo di elaborare in modo sano la situazione, si rivolge a portare violentemente quelle frustrazioni su un altro, spesso estraneo alla situazione che induce la rabbia stessa. (In alcuni casi possono anche proiettare questa rabbia su se stessi sotto forma di autolesionismo o abuso di sostanze.)



Per gli adulti, questo potrebbe essere un individuo che si sente autorizzato e meritevole di qualcosa e allo stesso tempo non è in grado di ricevere l'oggetto o il trattamento speciale che hanno in mente. Spesso questi adulti mancano sia di un adeguato controllo emotivo che di uno sviluppato senso di maturità; pertanto, 'reciteranno' e 'si scateneranno' nel tentativo di ottenere ciò che insistono di meritare.

Un esempio di ciò potrebbe essere una persona al supermercato che chiede uno sconto di qualche tipo, tramite un coupon scaduto o qualche altro potenziale accordo che non è disponibile per loro. La maggior parte delle persone ha visto questo accadere ad un certo punto. Anche se sembra irragionevole per la maggior parte delle persone che accetterebbero semplicemente l'ineleggibilità e andrebbero avanti con la loro giornata, l'individuo arrabbiato in questione potrebbe scattare e gettare la spesa o altri oggetti all'impiegato come un'esplosione finale di completo indignazione per la situazione e poi tempesta fuori dall'edificio.

Autolesionismo

Sebbene spesso la rabbia mal riposta ricada su un altro individuo come destinatario della rabbia di qualcuno, può anche riflettersi all'interno. Molte persone incapaci di far fronte a forti emozioni e senza uno sfogo di qualche tipo possono trasformarsi in autolesionismo. Questo può manifestarsi come autolesionismo nel contesto di abusi diretti a se stessi, come tagli o bruciature e altri sbocchi a livello superficiale. Tuttavia, può anche assumere la forma di un disturbo alimentare o di abuso di sostanze.

Un individuo che ha problemi con l'autostima e forse ha ricevuto commenti negativi sul proprio aspetto può sfogare la propria rabbia su se stesso, morendo di fame o eliminando, e in generale causando danni al proprio corpo. Molte persone si rivolgono all'abuso di sostanze per una serie di motivi, principalmente a causa di problemi di salute mentale non trattati, e abusano di droghe e alcol nel tentativo sia di danneggiare se stessi che di auto-medicare le emozioni negative.

Nessuno di questi sfoghi di rabbia spostati è salutare, ma quelli che mettono in pericolo fisicamente e mentalmente te stesso e gli altri sono quelli che hanno più disperatamente bisogno di aiuto professionale per quanto riguarda il trattamento e l'apprendimento di tecniche di coping sane.

Sbocchi positivi per la rabbia spostata

La rabbia mal indirizzata può spesso emergere e manifestarsi in modi negativi e distruttivi, ma non sempre deve essere così. La rabbia e la frustrazione possono provocare molte reazioni, ma possono anche essere usate come catalizzatori per promuovere l'energia e l'entusiasmo per altri sbocchi di espressione.

Creatività

Un ottimo esempio di questo è esprimere emozioni malsane attraverso la creatività. Alcuni individui possono prendere la rabbia e altri sentimenti spiacevoli e incanalarli in opere d'arte, come dipingere, disegnare o scolpire. Scegliendo di reindirizzare la loro rabbia in questo formato, non solo sono in grado di esprimersi; possono persino trovare un nuovo hobby o carriera.

Fonte: pixabay.com

trattamenti alternativi per l'alzheimer

Tuttavia, l'espressione creativa non deve essere limitata a forme d'arte troppo tipiche. Alcuni tipi creativi possono scegliere di esprimersi o incanalare quell'energia extra in altri hobby, come cucinare e decorare paesaggi e giardinaggio, o altri tipi di espressione creativa.

Sport e attività fisica

Un'area comune e fruttuosa verso cui reindirizzare la rabbia sarebbe lo sport e l'attività fisica. Molti trovano sollievo nell'esercizio fisico come un modo per bruciare le loro frustrazioni e aiutare a liberare le loro menti e calmarsi con l'aiuto delle endorfine, oltre a concentrarsi sul miglioramento della loro salute fisica. Per coloro che richiedono una forma più intensa di distrazione rispetto alla corsa o al sollevamento pesi, gli sport sono un'ottima opzione non solo per lavorare verso obiettivi, ma per spingersi sia fisicamente che mentalmente. Sebbene gli sport richiedano un condizionamento fisico, richiedono anche un condizionamento mentale. La disciplina e la strategia di apprendimento in questo contesto non solo possono aiutare a fare bene nell'attività competitiva prescelta, ma quelle abilità possono trasferirsi nella vita quotidiana e consentire di apportare i cambiamenti positivi necessari per migliorare se stessi e ottenere ulteriore controllo sui propri stati mentali e emozioni quotidiane.

Incanalare l'energia nel tuo lavoro

Un altro esempio benefico di reindirizzare la propria rabbia è gettarsi nel proprio lavoro. I sentimenti di rabbia e inadeguatezza, spesso legati a bassi livelli di autostima e probabilmente collegati al dover essere destinatario di discorsi negativi sulle proprie capacità per avere successo o fare qualcosa con se stessi, sono una forza trainante in molti 'maniaci del lavoro'. Metti l'energia della tua rabbia e aggressività nel tuo lavoro e concentrati sugli obiettivi di carriera in un ottimo modo per reindirizzare le emozioni negative verso benefici a lungo termine. Quel carburante emotivo può facilmente aiutarti a lavorare sodo per raggiungere i tuoi obiettivi e confutare tutti i pensieri spiacevoli che potresti essere stato instillato riguardo al successo e all'autostima.

Quando cercare aiuto

Sebbene le proiezioni negative della rabbia spostata siano le preoccupazioni più serie che richiederebbero un aiuto professionale, le proiezioni positive possono anche portare segnali d'allarme per te per cercare l'aiuto di un terapista professionista o di un consulente. Azioni e comportamenti che causano danni a te stesso o ad altri devono essere affrontati per evitare danni permanenti e il rischio che quei comportamenti si trasformino in qualcosa di ancora più problematico.

Fonte: pexels.com

Gli sfoghi positivi sono un'ottima forma di auto-terapia per affrontare la rabbia, ma tutto deve essere con moderazione. Se ti ritrovi a trascurare la tua famiglia e i tuoi amici a causa del troppo lavoro, sviluppi abitudini malsane riguardo all'esercizio fisico troppo spesso o troppo intensamente, o forse nei tuoi lavori creativi emergono segni che possono indicare problemi seri che devono essere affrontati oltre al tuo rabbia, potrebbe essere il momento di cercare l'aiuto di un professionista della salute mentale.

BetterHelp ti consente di farlo dalla comodità della tua casa con risorse online e professionisti disponibili con un clic di un pulsante; non sono richiesti appuntamenti di persona.