Aiuto! La mia ansia mi sta rovinando la vita!

L'ansia colpisce persone diverse in modi diversi. Per alcune persone, riempie la mente di pensieri eccessivi e inutili. Soffoca tutto il resto, spinge e spinge finché non ti senti soffocare. Alla fine, raggiunge il punto in cui ti senti come se stessi per scoppiare.




consapevolezza del cancro infantile

Fonte: pixabay.com



Un po 'di ansia è effettivamente normale e può persino essere produttiva. Gli studi dimostrano che gli artisti o gli atleti migliorano le prestazioni quando hanno un po 'di ansia. In altri casi, tuttavia, può essere un problema, quindi dobbiamo allenare il nostro cervello per evitare che risponda in modo così forte a cose non minacciose. In questo articolo parleremo di come farlo in modo produttivo perché non c'è motivo per lasciare che l'ansia ti rovini la vita.

Cosa causa l'ansia?



Ci sono molte cose che possono causare ansia, inclusi eventi che stanno accadendo nella tua vita, troppa caffeina e persino i tuoi ormoni. È una sensazione comune quando le persone sono sotto stress, cosa che accade alla maggior parte di noi. In altre parole, è del tutto normale provare ansia di tanto in tanto. Anche se non c'è un modo per risolverlo completamente, ci sono cose che puoi fare per gestirlo, come cercare aiuto o apprendere tecniche per aiutarti a concentrarti e respirare.

Se soffri regolarmente di ansia, potresti avere un disturbo d'ansia. Il disturbo di panico è un tipo di disturbo d'ansia, ma è anche possibile avere ansia senza subire un attacco di panico. Per le persone con attacchi di panico, una corretta strategia di coping e farmaci possono aiutarli a interrompere il processo di panico prima che inizi, prima che l'agitazione, le lacrime e il peggio dirottino un evento apparentemente poco importante o piccolo.

Molte persone lottano con l'ansia in questo modo, quindi se succede a te, sappi che non sei solo. Ci sono circa 18 milioni di persone negli Stati Uniti con ansia, ma lo è altamente curabile. Molte persone hanno trovato sollievo attraverso alcuni dei seguenti metodi.



Modi per alleviare l'ansia

Ci sono alcuni modi in cui puoi ridurre la tua ansia.

  • Farmaco: Alcune persone scelgono di consultare un medico o uno psichiatra che può fornire farmaci che aiutano a ridurre l'ansia. Alcune prescrizioni sono in grado di calmare i nervi, quindi non si attivano così rapidamente e altri farmaci sono antidepressivi. Entrambi i tipi di farmaci presentano vantaggi e svantaggi che dovresti discutere in anticipo con il tuo medico.
  • Diversi tipi di terapia: Molte persone trovano sollievo partecipando a una terapia che discute i metodi di coping positivi. Alcuni scelgono di utilizzare sia i farmaci che la terapia per vedere risultati più rapidi. Una forma comune di terapia per l'ansia è la terapia cognitivo comportamentale (nota anche come CBT). Può aiutarti a identificare e modificare i collegamenti mentali tra i fattori scatenanti dell'ansia e i comportamenti risultanti.
  • Meditazione: La meditazione è un ottimo strumento per l'ansia perché insegna alla mente a concentrarsi, quindi non si attacca troppo ai pensieri negativi. La meditazione permette alla mente di esercitarsi a controllare quella concentrazione, così puoi lasciar andare i pensieri che non ti servono quando senti l'ansia.



Fonte: unsplash.com

  • Messa a terra: Il grounding è un altro strumento importante per chiunque abbia problemi di ansia o attacchi di panico. Esistono molti metodi diversi di messa a terra, ma una tecnica comune è il metodo 5-4-3-2-1. Questo esercizio richiede di usare tutti e cinque i sensi per contare le cose che sono reali e di fronte a te invece di concentrarti sui pensieri ansiosi nella tua testa.
  • Trova un amico: Quando ti senti ansioso, potresti non voler essere solo. Invece, potresti chiamare un amico o un familiare per vedere un film con te o fare qualcos'altro che sia divertente. Può distogliere la mente dalle cose e cambiare la tua prospettiva. Puoi persino usarli come cassa di risonanza. Potrebbero essere in grado di suggerire cose che non ti sono ancora venute in mente
  • Trova qualcosa da fare a casa: Anche qualcosa di semplice come cambiare quello che stai facendo può cambiare il tuo stato d'animo. Per evitare che la tua mente si concentri sulla tua ansia, alzati e fai un lavoretto, prepara la cena o guarda un video su Internet. Qualsiasi attività salutare che ti distragga per un po 'può essere utile.
  • Vai in vacanza: Il lavoro può spesso creare molta ansia. Se questo è il caso, potresti prendere una breve vacanza o un viaggio. Questo può darti la possibilità di rilassarti, così sarai in grado di gestire meglio lo stress in futuro.

Altre strategie utili per diminuire l'ansia

Oltre alla terapia e ai farmaci, ci sono anche alcuni cambiamenti nello stile di vita che puoi apportare per aiutare a gestire l'ansia.

  • Esercizio: Se tendi a sentirti nervoso regolarmente, svolgi alcune attività fisiche che ti piacciono e inseriscile nel tuo programma regolare. Durante l'esercizio, si respira più profondamente, riempiendo i polmoni di ossigeno e stabilizzando il respiro, quindi ha un effetto calmante. Come bonus, stai facendo qualcosa di buono per la tua salute generale allo stesso tempo.
  • Prenditi cura delle tue esigenze: Alcune persone provano più ansia quando non si sono occupate di determinati bisogni fisici ed emotivi. Ad esempio, potresti sentirti nervoso quando non dici di no a un altro obbligo anche se ti senti già a corto di tempo. Potrebbe aiutarti a identificare le aree della tua vita che richiedono una certa attenzione, sia che si tratti di concentrarsi sul mangiare una dieta sana o semplicemente di assicurarsene sei ben riposato. Fai queste cose prima di preoccuparti di tutti gli altri e di quello che vogliono da te.

Fonte: pexels.com



  • Stai lontano da trigger dannosi o potenzialmente dannosi: Potresti voler evitare alcol, caffeina e altri farmaci. Secondo ricerca, molte persone si rivolgono all'alcol per sbarazzarsi dell'ansia e, sfortunatamente, può portare a una dipendenza. Questo non ti aiuta a superare il tuo disturbo d'ansia e può effettivamente causare più danni. La stessa cosa può valere anche per la caffeina o altre sostanze.
  • Controlla la tua respirazione: Se hai problemi, fai del tuo meglio per controllare la respirazione. Questo può aiutarti a calmarti e tornare nel momento. A volte potresti non notare che stai respirando in modo diverso, quindi è importante prestare attenzione al tuo respiro durante i momenti di forte ansia.
  • Prova gli oli essenziali: Se sei già un fan degli oli essenziali, puoi usarli a casa tua per aiutarti a calmarti. Se non li hai usati in passato, puoi iniziare a esplorarli e sfruttare i loro benefici. Parla con il tuo medico prima di provare qualsiasi olio o integratore per evitare potenziali effetti collaterali negativi.

In cerca di aiuto

Se hai bisogno di aiuto con la tua ansia, è importante trovare un professionista qualificato che possa insegnarti gli effetti e i sintomi dell'ansia, insieme a nuove strategie per aiutarti a gestire e far fronte. Ottenere aiuto non significa che hai fallito; significa solo che ne hai avuto abbastanza. BetterHelp ha molti terapisti autorizzati che possono incontrarti online nel tuo programma. Potrai persino scegliere un terapista che abbia l'esperienza per aiutarti con i tuoi problemi. Di seguito sono riportate le recensioni di alcuni consulenti BetterHelp di persone che hanno problemi simili.

Recensioni del consulente

'La dottoressa Broz è una donna brillante e di buon cuore. Ascolta tutto quello che ho da dire e risponde prontamente. Siamo costantemente in contatto l'uno con l'altro. I suoi fogli di lavoro sono molto utili e sto iniziando a lavorare per riuscire a gestire meglio la mia ansia e gli attacchi di panico. È molto riconoscibile e spesso concorda con le sue storie che riguardano anche ciò che sto vivendo. Consiglio vivamente il dottor Broz a chiunque abbia bisogno di aiuto o qualcuno con cui parlare. '

'Lavoro con Latise da diversi mesi e non potrei essere più soddisfatto. È flessibile con il suo programma e le nostre sessioni settimanali hanno fatto un'enorme differenza con la mia ansia e depressione. La consiglierei a chiunque abbia bisogno di consulenza. '

Conclusione

Non c'è motivo per lasciare che l'ansia ti rovini la vita. Ci sono così tante cose che puoi fare da solo per alleviare i tuoi sintomi e, se non migliora, puoi sempre parlare con un consulente di supporto che può aiutarti a imparare a gestirlo. Una vita senza ansia è possibile, con gli strumenti giusti.