Come affrontare l'ansia relazionale

Le relazioni richiedono un duro lavoro. Qualsiasi relazione, romantica o meno, richiede l'adesione a una sorta di equilibrio, in cui entrambe le parti ascoltano i bisogni l'una dell'altra e rispettano i confini l'una dell'altra. Sebbene questo sia vero per qualsiasi relazione, il dare e avere rispetto è di particolare valore quandoincontri con ansia.



Fonte: rawpixel.com



Uscire con l'ansia può significare molte cose. L'ansia all'interno di una relazione potrebbe manifestarsi come difficoltà a chiedere quello che vuoi, o paura di essere lasciato indietro, o potrebbe essere molto più ampia, con un malato che sperimenta l'ansia reale di essere in una relazione. Può anche essere coinvolto un elemento di difficoltà sociale, come nel caso dell'esperienzaansia sociale e appuntamentinonostante quei sintomi.

Ansia e relazioni: una panoramica



L'ansia può influire sulle relazioni in molti modi. L'ansia sociale è caratterizzata dalla paura o dal disagio sperimentato nelle situazioni sociali. Per alcuni, questo sembra un comportamento estremamente timido o timido, seguito da difficoltà a parlare o condividere. Per altri, l'ansia sociale potrebbe manifestarsi in un comportamento eremita, in cui il malato evita amicizie, folle o altre persone nel loro insieme per allontanare i sintomi del loro disturbo. L'ansia sociale ha diversi livelli di gravità e può sembrare estremamente diversa per tutti.

Può anche sembrare ansiaansia da appuntamenti; le situazioni sociali non sono necessariamente evitate, ma le relazioni sentimentali e tutti i loro legami lo sono. La prospettiva di una relazione può creare sentimenti ansiosi, portando a evitare il romanticismo, o essere all'interno di una relazione romantica può rivelarsi troppo stimolante e spaventoso per una persona per formare attaccamenti duraturi. L'esatto meccanismo di questo tipo di ansia può essere diverso. In alcuni casi, la paura dell'abbandono crea sentimenti di ansia all'interno di una relazione di appuntamenti, e in altri, la paura di perdere la libertà o l'autonomia è la causa principale.

Infine, l'ansia all'interno degli appuntamenti può derivare da un disturbo d'ansia generale e dall'impatto che una particolare diagnosi ha su una relazione di coppia. Poiché diversi tipi di disturbi dell'umore causano diversi ostacoli e sfide, uscire con qualcuno con qualsiasi tipo di disturbo d'ansia può rivelarsi difficile e richiederà pazienza e comprensione da parte sia del malato che del suo partner. Il disturbo d'ansia generale si manifesta in molte aree diverse e non esistono due persone con questa particolare condizione uguali. Anche due persone con Disturbo d'Ansia Generale all'interno di una relazione potrebbero non comprendere appieno le esigenze e le preoccupazioni l'una dell'altra.



Fonte: rawpixel.com

Incontri qualcuno con ansia

quandouscire con qualcuno con ansia, potrebbero esserci diverse cose da prendere nota e da considerare. L'ansia si manifesta in modo diverso in tutti, ma probabilmente entrerà in gioco a un certo punto all'interno di una relazione. I disturbi di panico, ad esempio, potrebbero significare che i piani devono essere annullati all'ultimo minuto a causa di un attacco di panico. L'ansia sociale potrebbe significare impiegare più tempo per incontrare amici, conoscenti o familiari in una relazione seria. I disturbi d'ansia generale potrebbero richiedere pazienza e calma di fronte al tuo partner che necessita di rassicurazione e supporto per compiti o situazioni che inizialmente potrebbero non sembrare problematici o difficili per qualcuno senza un disturbo.



Anche se può essere difficile, uscire con qualcuno con un disturbo d'ansia non è definitivamente negativo; gli uomini e le donne che soffrono di queste condizioni sono spesso individui profondamente emotivi e possono offrire molto in termini di amore, affetto, sostegno e compassione. Un disturbo non è l'incapacità di sentire profondamente o provare compassione, è la difficoltà di elaborare le esperienze quotidiane che altri potrebbero trovare banali o irrilevanti.

Affrontare l'ansia relazionale: collaborare con l'ansia

Affrontare l'ansia da relazione dipende dalla parte della coppia che sei. Qualcuno che sta vivendo l'ansia risponderà e reagirà in modo diverso rispetto al partner che sta assistendo all'ansia. Per affrontare l'essere il partner che ha l'ansia, il primo potenziale passo è cercare un aiuto qualificato e comprendere la condizione. Acquisire una maggiore comprensione dei tuoi desideri, bisogni e stranezze farà molto per raggiungere l'armonia all'interno della tua relazione. Dopo tutto, se non sei in grado di identificare le tue esigenze, come puoi comunicare le tue esigenze al tuo partner?

da dove viene la felicità

Nuova ansia da relazionepuò essere particolarmente problematico se si verifica un disturbo per motivi di ansia. Per aiutare a mitigare i sintomi, vai piano. Lavora fino a perseguire una relazione con qualcuno di nuovo e, dopo aver contattato, prenditi il ​​tuo tempo. Non devi saltare in qualcosa di serio e potresti sentirti più a tuo agio e al sicuro se hai tutto il tempo per valutare i tuoi sentimenti e le tue esperienze con un nuovo partner.

Infine, assicurati di comunicare i tuoi desideri e bisogni con il tuo partner. L'ansia può rendere difficile una comunicazione efficace, ma entrare in una relazione con una comunicazione aperta e onestà riguardo alle tue esigenze uniche riguardo al tuo disturbo e ai suoi vincoli renderà la navigazione molto più fluida sia per il tuo partner che per te stesso.

Affrontare l'ansia relazionale: partner senza ansia

Affrontare l'ansia da relazione nel tuo partner può essere frustrante. Voi due non vivrete il mondo allo stesso modo, e le limitazioni imposte al vostro partner a causa del loro disturbo possono rendere difficili gli appuntamenti, la comunicazione e l'intimità.Avere una relazione con qualcuno che soffre di depressione e ansiarichiede una comunicazione costante e coerente con una mente aperta e una pletora di empatia. Le persone con ansia non scelgono di sperimentare i sintomi del loro disturbo e non possono allontanarsi prontamente dalla paura e dai sentimenti ansiosi che provano. Offrire gentilezza e comprensione di fronte a un attacco di panico, una paura irrazionale o uno scoppio di ansia contribuirà notevolmente a creare intimità e fiducia nella tua relazione.



Fonte: rawpixel.com

Parte della comunicazione efficace con il tuo partner ansioso significa comunicare le tue esigenze. Se il tuo partner ha ansia sociale, ad esempio, potresti dover comunicare la tua necessità di escursioni con i tuoi amici senza il tuo partner. Se il tuo partner sperimenta attacchi di panico in nuove situazioni, potresti aver bisogno di sperimentare cose nuove da solo o con un amico invece del tuo partner, quindi riferisci l'esperienza al tuo partner. Per alcuni, questo potrebbe non essere l'ideale, ma per altri può creare un forte equilibrio tra le tue relazioni romantiche e amichevoli.

Ansia nelle relazioni

L'ansia da sola è estremamente impegnativa e può far sentire le persone alienate dai loro coetanei. Questo può aumentare all'interno di una relazione romantica se non c'è una comunicazione chiara e aperta e la disponibilità a lavorare l'uno con l'altro ha bisogno. Lavorare l'uno con l'altro per creare una relazione reciprocamente soddisfacente, tuttavia, può creare una relazione con una persona che soffre di ansia in una relazione incredibile; le persone con ansia hanno spesso una ricca vita interiore e condividere questa vita interiore può essere gratificante.

Quando esci con qualcuno che soffre di ansia, assicurati di creare confini, comunicare bisogni e discutere le aspettative. I confini possono includere il risparmio di alcune ansie per i confini di una sessione di terapia o il mantenimento di una certa frustrazione con l'ansia per la sicurezza di un confidente. Le esigenze potrebbero includere la capacità di discutere a lungo della relazione, poiché molte persone con ansia hanno paura di essere lasciate indietro, tradite o umiliate in altro modo.

I bisogni per il partner della persona ansiosa potrebbero includere lo spazio per gli attacchi di panico o il comportamento eccessivo. È necessaria una discussione approfondita delle aspettative. Se una persona si aspetta che l'altra sia il loro intero universo, questa è una ricetta per il risentimento e la rabbia. Discutere le vostre aspettative per la relazione, l'un l'altro e il ruolo che l'ansia avrà nella progressione della vostra relazione può alleviare parte dello stress e della pressione di avere una relazione con una persona con un disturbo d'ansia.

Andando avanti

L'ansia può devastare le relazioni, sia romantiche che amichevoli. Con pazienza e perseveranza, tuttavia, una relazione con una persona che soffre di ansia può essere gratificante e commovente quanto una relazione con qualcuno che non soffre di un disturbo simile. Come in ogni relazione, è importante ritagliarsi tempo e sforzi per entrare in contatto con un partner ansioso. Per alleviare alcune delle pressioni e delle preoccupazioni relative alla tua relazione, dedica del tempo a dedicarti a un'attività che ti dia gioia, senza l'ombra dell'ansia che incombe su uno o entrambi.

servizi psicologici completi

Fonte: pixabay.com

La terapia può anche rivelarsi estremamente utile per una coppia con ansia. Sia che la persona ansiosa, il partner della persona ansiosa o entrambi i partner si impegnino in terapia, può aiutare tutti a sviluppare risposte allo stress più efficaci e sane e può migliorare eventuali lacune nella comunicazione che possono danneggiare la tua relazione. La terapia di coppia, in particolare, può aiutare te e il tuo partner a capirvi a vicenda e può fornire informazioni sui vostri desideri, bisogni e speranze unici. Sebbene la terapia possa avere una connotazione negativa, in particolare la terapia di coppia, la terapia può fornire a uomini e donne un mezzo per comprendersi meglio a vicenda e può offrire un modo migliore e più efficace per comunicare tra loro.