Il DOC è un disturbo d'ansia e ce l'ho?

Fonte: flickr.com



Secondo gli studi, il disturbo ossessivo-compulsivo è una condizione psichiatrica abbastanza comune, almeno rispetto al passato. Al giorno d'oggi, è spesso citato in elenchi che coinvolgono gli ostacoli mentali più comuni riscontrati nei pazienti, insieme alla depressione e alla dipendenza. Anche l'ansia è spesso in cima a queste liste.



L'ansia è spesso un sintomo significativo in coloro che sono affetti da DOC, ma il DOC è un disturbo d'ansia? Questo articolo ti guiderà attraverso le informazioni sul disturbo ossessivo compulsivo, come i suoi sintomi generali, le sue varie forme e la sua classificazione nel mondo medico. Infine, verrà discusso il trattamento per il disturbo ossessivo compulsivo e l'ansia per coloro che pensano di avere la condizione cronica.

Cos'è il DOC? (Sintomi e forme diverse)

Quando le persone pensano al disturbo ossessivo-compulsivo (DOC), il pensiero di qualcuno che pulisce in modo aggressivo o che è estremamente igienico di solito viene in mente per primo. Tuttavia, il disturbo ossessivo-compulsivo è molto più complicato di così e può comprendere molti argomenti diversi. Nonostante ciò, il DOC, in generale, ha un criterio diagnostico specifico. Ecco alcuni dei segni di OCD secondo il DSM-5. [1]



Ossessioni

  • Pensieri, impulsi o immagini ricorrenti e persistenti che sono intrusivi e causano ansia o angoscia marcati, in contrasto con la preoccupazione per un problema della vita reale;
  • La persona cerca di proposito di ignorare questi pensieri, impulsi o immagini, pensando ad altre cose.
  • La persona sa che le ossessioni sono un prodotto della sua mente, invece di essere delirante.

Compulsioni

  • Azioni ripetitive (fisiche o mentali) che la persona si sente obbligata a compiere in risposta a un'ossessione;
  • I comportamenti o le azioni mentali sono progettati per prevenire o ridurre il disagio verso un particolare ambiente;
  • Queste azioni potrebbero non essere sempre associate al contenuto del tema ossessivo;
  • I sintomi del DOC non sono causati da nient'altro, come una condizione psichiatrica concomitante o una sostanza.



significato di 27

Fonte: pexels.com

Gli individui con DOC e ansia spesso scoprono che i loro sintomi sono eccessivi e irragionevoli. Nonostante lo riconoscano e che le loro condizioni non siano deliranti, questa condizione è molto gravosa e angosciante per loro [2].

Diverse forme di disturbo ossessivo compulsivo

Il disturbo ossessivo compulsivo può presentarsi presto nella vita; è più comunemente visto apparire durante l'adolescenza e l'età adulta. Indipendentemente dall'età, il DOC può assumere molte forme diverse e può variare da individuo a individuo.



Nella sezione precedente,contaminazioneè stato brevemente menzionato. Questo tipo di disturbo ossessivo compulsivo è solo uno dei temi in cui la malattia può manifestarsi. Il disturbo ossessivo compulsivo può avere un lato oscuro. I pazienti con disturbo ossessivo compulsivo e ansia riferiscono comunemente di temere di danneggiare altre persone, hanno immagini violente che sono intrusive o possono avere pensieri sessuali indesiderati su cose che sono considerate tabù o proibite [2]. Questi pensieri possono spesso essere classificati comeDannooDOC sessuale.

È importante notare che qualcuno che soffre di un disturbo ossessivo compulsivo non è una minaccia per nessuno. Questi pensieri sono invadenti per queste persone e sono angoscianti. Sono indesiderati e sembra che i pensieri siano il risultato di alcune delle loro più grandi paure. Anche l'accumulo, l'omosessualità e la religione sono argomenti comuni del DOC.



Indipendentemente dal particolare argomento del disturbo ossessivo compulsivo, gli individui possono mostrare tratti comportamentali comuni e che richiedono tempo. Con alcuni esempi, questo può includere [2]:

  • Azioni ripetitive (come lavarsi le mani)
  • Un bisogno di controllare (per essere sicuri che non si sia verificato un crimine)
  • Rituali mentali o mantra (contare o pronunciare determinate frasi)
  • Comportamenti di evitamento (stare intenzionalmente lontano dai trigger)
  • Riflessioni (pensando esplicitamente a un pensiero intrusivo più e più volte)

Poiché la paura e l'ansia possono essere potenti, è per questo che le persone chiedono 'il DOC è un disturbo d'ansia?' La sezione seguente ti risponderà.



Soffro di DOC o ansia? Qual è la differenza?

Il disturbo ossessivo compulsivo può avere molte facce, ma una cosa è certa: è problematico e può essere un iniziatore di grave ansia e stress per molte persone. Dal momento che i due sono affiliati, il DOC è un disturbo d'ansia?

744 numero angelico significato

Con il rilascio del DSM-5 nel 2013, l'OCD non è più classificato come disturbo d'ansia. Questa alterazione è stata uno dei cambiamenti più significativi durante la transizione dal DSM-4 al DSM-5. [3]. Ora, OCD fa parte di una nuova categoria nota comeDisturbi ossessivo-compulsivi e correlati.Questa categoria include condizioni come disordine dismorfico del corpo, tricotillomania (strapparsi i capelli), pelle che si strappa, ipocondria e persino sindrome di Tourette.



Quindi, per rispondere alla domanda, 'il DOC è un disturbo d'ansia?' Sarebbe esatto dire che una volta era considerato uno, ma i medici credevano che fosse abbastanza distinto da avere una nuova categoria. Questa distinzione ha portato alla sua revisione nel DSM-5. Nonostante ciò, il disturbo ossessivo compulsivo provoca ansia e preoccupazione a chi ne soffre e può essere molto debilitante.

Seguendo i criteri, puoi anche rispondere alla domanda 'soffro di disturbo ossessivo compulsivo o ansia?' Se riscontri uno dei sintomi elencati in questo articolo, potresti avere a che fare con il disturbo ossessivo compulsivo e non un caso di ansia. Qualcuno con ansia di solito non si impegna nei comportamenti comunemente osservati nel disturbo ossessivo compulsivo.

Opzioni di trattamento

Il trattamento per il disturbo ossessivo compulsivo e l'ansia è disponibile per coloro che credono di avere a che fare con la condizione. Uno dei primi passi da compiere è ottenere una diagnosi da un professionista autorizzato. Questa diagnosi ti consentirà di ottenere correttamente un trattamento per il disturbo ossessivo compulsivo e l'ansia, che di solito è sotto forma di terapia, farmaci o una combinazione dei due.

Fonte: rawpixel.com

Oltre ai farmaci, la terapia è generalmente potente ed è spesso considerata la migliore medicina per il disturbo ossessivo compulsivo e l'ansia. Il trattamento è disponibile e può essere trovato visitando BetterHelp.com. Iscrivendoti, puoi accedere a consulenza e terapia professionale.

Una forma di psicoterapia nota come CBT, o terapia cognitivo-comportamentale, ha avuto particolarmente successo in coloro che soffrivano di DOC. Di solito richiede all'individuo di confrontarsi con le proprie fonti di paura e ansia. La strategia di confronto è un tipo specifico di CBT, noto come Exposure & Response Prevention (ERP).

Questo tipo di terapia si traduce in una modifica di pensieri, percezioni ed emozioni nelle aree problematiche. In un certo senso, il cervello viene addestrato a reagire in modo diverso (o non rispondere affatto) a qualcosa che una volta era terribile.

Per quanto riguarda i farmaci psichiatrici, questo può essere prescritto a coloro a cui è stato diagnosticato un disturbo ossessivo compulsivo. Tipicamente, gli antidepressivi come gli SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina) sono il corso principale di prescrizione per il DOC [2]. Gli SNRI (inibitori della ricaptazione della serotonina-noradrenalina) sono un'altra opzione se gli SSRI non hanno successo.

Tieni presente che gli antidepressivi comportano rischi ed effetti collaterali e, se sono insopportabili, parla con il tuo medico in modo da poter ridurre gradualmente la dose. Può essere pericoloso interrompere bruscamente l'uso di un antidepressivo. Inoltre, gli antidepressivi richiedono tempo per funzionare. Potrebbero essere necessarie settimane prima che si manifesti un miglioramento del DOC e dell'ansia, o gli effetti collaterali diminuiscano.

Sommario e conclusione

Il disturbo ossessivo compulsivo è una condizione complessa che può avere volti diversi. L'immagine di qualcuno ossessionato dalla pulizia è fuorviante rispetto a ciò che il termine implica. Questo articolo mirava a far luce su di cosa tratta la condizione e a rispondere alla domanda 'il DOC è un disturbo d'ansia?'

838 numero angelico

I due principali sintomi del disturbo ossessivo compulsivo consistono in ossessioni e compulsioni. All'interno di questi sintomi, un paziente può tentare di sopprimere i propri pensieri invadenti e indesiderati. Questi pensieri causano ansia e angoscia e gli individui spesso si rendono conto che le immagini sono materializzate dal loro cervello e non sono deliranti. Capiscono che questi pensieri sono irrazionali.

Gli individui possono eseguire azioni ripetitive, controllare frequentemente le cose, evitare situazioni o avere altri rituali mentali per fornire sollievo. Queste sono le risposte compulsive alle ossessioni. Il disturbo ossessivo compulsivo può manifestarsi in modi diversi, ma avrà sempre alcuni di questi sintomi.

Il disturbo ossessivo compulsivo e l'ansia di solito vanno di pari passo. Erano così vicini che il DOC una volta era classificato come disturbo d'ansia nel DSM-4. A partire dal DSM-5, questo non è più il caso. OCD fa parte di una nuova categoria nota comeDisturbi ossessivo-compulsivi e correlati.

Indipendentemente dalla sua categoria, fortunatamente esiste un trattamento per il disturbo ossessivo compulsivo e l'ansia. In primo luogo, una valutazione adeguata dovrebbe essere effettuata da un professionista. Dopo la diagnosi, la terapia è spesso un'opzione utile e pratica per i pazienti.

Tuttavia, a volte i pazienti hanno paura di parlare dei loro problemi di DOC perché temono il giudizio (a causa del contenuto dei pensieri). State tranquilli, i professionisti autorizzati affrontano ogni giorno molti casi di DOC e sanno esattamente cosa comporta la condizione. I pazienti possono parlare liberamente in queste impostazioni e trovare un terapista è accessibile su BetterHelp.com.

I farmaci psichiatrici sono anche un'opzione per coloro che hanno bisogno o desiderano ottenere una prescrizione dal proprio medico. Gli SSRI sono il corso principale del trattamento farmacologico per il disturbo ossessivo compulsivo e l'ansia, seguiti dagli SNRI. Questi farmaci possono avere effetti collaterali e ne occorrono alcuni per avere effetto. Se scopri che questi non funzionano, consulta sempre il tuo medico prima di interrompere l'uso.

Fonte: rawpixel.com

Il disturbo ossessivo compulsivo e l'ansia sono cronici e possono essere debilitanti, ma non è necessario. Con il trattamento puoi riprenderti la vita. Mettiti sulla strada giusta iscrivendoti a www.betterhelp.com/signup per entrare in contatto con servizi di consulenza e terapia.

mangiare nei sogni

Riferimenti

  1. Fenske, J. N., MD e Petersen, K., MD. (2015). Disturbo ossessivo-compulsivo: diagnosi e gestione.Medico di famiglia americano, 92(10), 896-903. Estratto il 25 agosto 2018 da https://www.aafp.org/afp/2015/1115/p896.pdf
  1. Pittenger, C., MD, Ph.D., Kelmendi, B., BS, Bloch, M., MD, Krystal, J. H., MD e Coric, V., MD. (2005). Trattamento clinico del disturbo ossessivo compulsivo.Psichiatria (Edgmont), Due(11), 34-43. Estratto il 25 agosto 2018 da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2993523/.
  1. Fornaro, M., Gabrielli, F., Albano, C., Fornaro, S., Rizzato, S., Mattei, C.,. . . Fornaro, P. (2009). Disturbo ossessivo-compulsivo e disturbi correlati: un'indagine completa.Annali di psichiatria generale, 8(1), 13. doi: 10.1186 / 1744-859x-8-13