Mio marito è sempre arrabbiato e negativo: cosa devo fare? | Scopri perché tuo marito è sempre arrabbiato

Tuo marito sembra sempre una persona arrabbiata? Le sue parole e le sue azioni sono piene di negatività più che di pensieri positivi? Amare qualcuno che è una persona arrabbiata o affrontare problemi di rabbia costanti e sentimenti di negatività può sembrare piuttosto difficile. Quando quella persona è tuo marito, l'incertezza e il disagio di non sapere cosa fare possono essere schiaccianti. Tuttavia, mantenere una mentalità orientata alla risoluzione dei problemi è una buona idea. Può sembrare che tu debba camminare sui gusci d'uovo con tuo marito per evitare di ricevere il trattamento del silenzio, ma mantieni la speranza. Tutte le coppie sposate hanno affrontato il momento stressante e difficile della discussione. Se tu e tuo marito siete entrambi disposti ad alleviare i vostri problemi matrimoniali, questo articolo vi sarà utile.

rabbia, arrabbiato



Fonte: pxhere.com



consulenza telefonica

Perché mio marito o mio coniuge è sempre arrabbiato?

Vivere in un matrimonio con un marito arrabbiato, soprattutto dove sembra esserci una presenza costante di rabbia o negatività, può essere facile sentirsi senza speranza. Tuttavia, per quanto tu possa sentirti solo a volte, c'è aiuto per superare i problemi di rabbia che affliggono la tua relazione. In effetti, con un intervento adeguato, tuo marito può imparare a gestire la sua rabbia e ad essere ottimista. Inoltre, utilizzando le risorse giuste, puoi imparare come affrontare gli effetti del suo comportamento.

Per molte coppie che hanno problemi di matrimonio, la consulenza matrimoniale può essere un'ottima risorsa. Ma forse ci sono alcune cose che puoi chiarire in questo momento dando uno sguardo al suo punto di vista. Tuo marito lavora a tempo pieno? È molto stressato? Anche se scagliarsi non è corretto, potrebbe essere da lì che proviene la rabbia di tuo marito. I problemi matrimoniali che stai vivendo potrebbero essere perché è arrabbiato con una certa situazione al di fuori della tua relazione. Forse ha ansia e preferirebbe restare a casa, quindi è molto difensivo. Potrebbero esserci molti fattori che influenzano il suo umore, che è importante tenere a mente.





Effetti della rabbia e della negatività su matrimonio, famiglia e relazioni

Problemi emotivi, come rabbia o pensieri costanti di negatività possono avere effetti a lungo termine sulla persona arrabbiata, così come sul coniuge. Può abbassare la tua autostima e persino farti sentire come se rendere felice tuo marito fosse un lavoro a tempo pieno. Ma dovresti camminare sui gusci d'uovo preoccupandoti dei tuoi problemi matrimoniali. Se tuo marito prova spesso rabbia, è comprensibile che a volte potresti sentirti ansioso. Se sembra proiettare costantemente negatività, potrebbero verificarsi problemi di autostima o di sentirsi non apprezzati. Questo è ancora più vero se è emotivamente violento.



Vivere con una persona arrabbiata che proietta rabbia e negatività, costantemente, può influire sulla qualità della tua vita. La rabbia di tuo marito potrebbe sembrare troppo arrabbiata o opprimente perché tu possa comunicare. Il tuo marito arrabbiato potrebbe non essere disposto a partecipare a momenti altrimenti piacevoli. In secondo luogo, potresti provare una perdita di divertimento perché stare con qualcuno che è costantemente arrabbiato e mostra segni evidenti di problemi di rabbia - è estenuante. Infine, potresti iniziare a pensare: 'Questo matrimonio semplicemente non funziona. È ora di divorziare. ' Chiaramente, questi casi e pensieri dovrebbero essere evitati.

Quando hai una relazione con una persona arrabbiata, possono verificarsi alcune delle seguenti situazioni:



  • Danni a una sensazione di sicurezza e fiducia
  • Paura di donarsi e di ricevere amore
  • Paura di essere feriti
  • Un coniuge che si allontana
  • Tristezza, solitudine e ansia
  • Danni all'autostima e al senso di essere una persona dotata e un dono per il proprio coniuge
  • Un indebolimento del dono di sé ai bambini
  • Un aumento delle tentazioni sessuali
  • Un aumento del consumo di alcol, del gioco d'azzardo e di altri comportamenti compulsivi.
  • Combatti per le stesse cose più volte.

Fonte: pixabay.com

È importante considerare due approcci. Il primo è fare del tuo meglio per aiutare tuo marito, in modo sano, ad affrontare i suoi problemi di rabbia. Il secondo è assicurarti di proteggerti. La sua rabbia non dovrebbe mai sfogarsi su di te ed è importante per te avere un sistema di supporto in atto. Ancora più importante, non dovrebbe mai ricorrere ad abusi fisici o emotivi. Questi sono comportamenti inaccettabili e non dovrebbero essere tollerati.



Come comportarsi con persone arrabbiate - Scopri perché tuo marito è sempre arrabbiato per cominciare

Per affrontare i problemi di rabbia e negatività, devi arrivare alla fonte dietro i problemi di rabbia di tuo marito. Scoprire quali eventi o sentimenti stanno portando a problemi di rabbia di tuo marito che stanno avendo un impatto negativo sul tuo matrimonio è un ottimo posto per iniziare la guarigione. Forse sei una mamma casalinga e la pressione del suo lavoro a tempo pieno è troppo da sopportare. O forse sta diventando pazzo perché non riesce mai a uscire di casa. Non importa la preoccupazione, vai in fondo.

Uno dei modi migliori per capire i tuoi problemi matrimoniali e arrivare alla radice del motivo per cui è arrabbiato, è frequentare la consulenza matrimoniale. Non importa se sei sposato da 20 anni e conosci tuo marito come il palmo della tua mano, un consulente può aiutarti a rivelare alcuni problemi profondi che sta avendo. Ottenere supporto da un professionista della salute mentale autorizzato per aiutare a risolvere i problemi di rabbia di tuo marito è una delle cose migliori che puoi fare per il tuo matrimonio.

Quando prendi parte a sessioni di consulenza individuale e di coppia, il tuo fornitore autorizzato può insegnarti come aiutare tuo marito a esprimere la rabbia in modo più sano. Ad esempio, il tuo consulente può insegnarti come reagire quando tuo marito ha uno scoppio di rabbia. Nella consulenza imparerai le abilità di coping per gestire una relazione con un coniuge arrabbiato. Per arrivare alla fonte dei sentimenti di tuo marito, ci sono alcune cose da fare.



  1. Parla con tuo marito o coniuge - Inizia una discussione sui potenziali motivi per cui tuo marito è sempre arrabbiato

È importante scoprire da dove viene la rabbia di tuo marito. È quello con cui hai intenzione di passare il resto della tua vita. Le possibilità di avere una vita felice con una persona arrabbiata sono scarse. Va bene parlare con lui dei problemi di rabbia di tuo marito. È importante ascoltare per sentire da dove viene la rabbia di tuo marito. Lascialo parlare. Mostra un sincero interesse per ciò che sta causando i suoi sentimenti e fagli sapere che vuoi aiutarlo in questo. Essere semplicemente in grado di parlare dei suoi pensieri e sentimenti con te potrebbe essere una svolta per lui.



È probabile che i problemi di rabbia di tuo marito derivino da problemi di salute mentale irrisolti, traumi della prima infanzia o eventi attuali che stanno causando problemi di rabbia a peggiorare e crescere.
La maggior parte delle persone con problemi di rabbia ha emozioni inespresse riguardo a situazioni inaspettate nella loro vita. Le persone che hanno problemi di salute mentale possono mostrare problemi di rabbia come un sintomo di una condizione di salute mentale più ampia. Ciò è particolarmente vero per le persone che hanno sviluppato problemi di rabbia a seguito di traumi, abusi o abbandono nella prima infanzia.

Quando hai conversazioni importanti con tuo marito sui suoi problemi di rabbia, è importante che gli permetti di esprimersi senza giudizio. È naturale voler esprimere come i problemi di rabbia di tuo marito ti stanno influenzando. Tuttavia, il momento migliore per affrontare i problemi con una persona arrabbiata è dopo che si è calmata e con una terza parte fidata (come un terapista autorizzato) presente.





Ricorda, ci sarà un momento in cui potrai esprimere i tuoi pensieri e sentimenti su come gli sfoghi di rabbia di tuo marito ti hanno colpito. Innanzitutto, devi aprire la porta della comunicazione per iniziare una conversazione con una persona arrabbiata, anche tuo marito. Ricorda a te stesso 'Amo mio marito' quando ti senti frustrato, non è il momento di esprimerlo. L'idea qui è di mostrare sostegno e fargli sapere che sei dalla sua parte. Se si scaglia contro di te, ricorda:non sei un sacco da boxe.Esci e goditi un'attività che ti dà gioia, come mangiare un buon pasto con un amico, goderti una manicure, fare una passeggiata all'aperto, chiamare un amico, ecc.

Fonte: pixabay.com



  1. Considera la sua qualità di vita: guarda le cose dal suo punto di vista con sentimenti di compassione e senza biasimo o colpe

Come accennato in precedenza, alcuni uomini trovano difficile parlare di cose che li riguardano. Questo può essere aggravato da problemi di rabbia. Questo può essere particolarmente vero se tuo marito è il principale sostenitore della famiglia o è responsabile della cura degli altri al di fuori della tua famiglia. I cambiamenti nella sua carriera o nelle dinamiche familiari sono tutti fattori che possono influenzare l'umore di tuo marito. La rabbia di tuo marito può provenire da una qualsiasi di queste cose. Questo è il motivo per cui è importante affrontare con delicatezza i problemi di rabbia di tuo marito.

Può essere facile confrontare i tuoi pensieri e sentimenti e chiederti perché puoi 'tenerlo insieme' quando tuo marito potrebbe non farlo. Tuttavia, ricorda, stai cercando di arrivare alla fonte della sua rabbia e della sua frustrazione. Parla con il tuo terapeuta di come ti fa sentire tuo marito arrabbiato nelle sessioni di consulenza individuale e di coppia per assicurarti che la tua voce venga ascoltata.

odio mio padre
  1. Ci sono stati eventi recenti che hanno avuto un impatto su tuo marito o coniuge? Questi eventi potrebbero aver causato sentimenti di stress, trauma, dolore, disturbo da stress post-traumatico, ansia, depressione o senso di colpa?

Gli esseri umani sono creature emotive, questo include sia uomini che donne. La differenza tra uomini e donne, tuttavia, è che le donne spesso trovano più facile parlare apertamente dei propri sentimenti. Essere aperti e onesti sui tuoi sentimenti è il primo passo da compiere per affrontare i problemi di rabbia. Gli uomini, d'altra parte, sono stati portati a credere che parlare dei loro sentimenti sia 'sdolcinato' o non 'virile'. Non essere in grado di esprimersi onestamente può essere un sintomo di un marito arrabbiato)



Pensa a tutti i cambiamenti che potrebbero essersi verificati e che hanno interessato tuo marito. Ad esempio, la perdita di un amico o di una persona cara, il cambiamento o la perdita di un lavoro o i cambiamenti nella sua salute fisica sono la causa comune di molti mariti arrabbiati. Ognuna di queste cose può causare stress, che influisce sull'umore e sul comportamento. Questi fattori possono contribuire ad avere un marito arrabbiato con cui confrontarsi, il più delle volte. Se ultimamente ti accorgi di avere a che fare con un marito arrabbiato più spesso, è tempo di cercare aiuto.

Proteggiti dal tuo marito arrabbiato o dal coniuge arrabbiato

Se avere a che fare con un marito arrabbiato sta iniziando a pesare sul tuo matrimonio, può essere facile prenderlo sul personale. È importante ricordare che i problemi di rabbia sono un forte indicatore di un problema radicato. La sua rabbia e la sua negatività non sono colpa tua. Continua a ricordare a te stesso 'Amo mio marito' e ricorda perché l'hai sposato. Ignorare il modo in cui ti senti riguardo ai suoi problemi e interiorizzare i tuoi sentimenti potrebbe portare a depressione o ansia per te. Quindi, non ingannare te stesso nel pensare: 'Sono felice', poiché questo può portare a più problemi. Non aver paura di chiedere aiuto e supporto quando hai a che fare con un marito arrabbiato. Parla con il tuo terapista di come ti senti e impara nuove tecniche di gestione della rabbia che sia tu che tuo marito potete applicare. È importante chiedere consiglio quando hai a che fare con una persona arrabbiata su base giornaliera (per evitare di diventare tu stesso una persona arrabbiata).

Essere lì per tuo marito e mostrare sostegno è fantastico. Tuttavia, non dimenticare che devi prenderti cura anche di te stesso. Avere un sistema di supporto di amici e familiari ti aiuterà a evitare di sentirti solo. Inoltre, se inizi a sentirti sopraffatto, essendo costantemente in presenza di una persona arrabbiata, parla con un consulente o un terapista per aiutarti a superare le tue emozioni. Non importa quanto tieni a tuo marito, sei responsabile della tua salute e del tuo benessere. Va bene prendere provvedimenti per assicurarti di vivere la tua vita migliore mitigando gli effetti del vivere con una persona arrabbiata.





Fonte: pexels.com

Quando tu e tuo marito o coniuge avete bisogno di aiuto e in che modo la terapia online può essere la risposta

Anche le relazioni più aperte e amorevoli possono sperimentare momenti in cui l'intervento è necessario. Supportare tuo marito significa essere disposto a dire che è tempo di aiutare. In momenti come questo, tu e tuo marito potete trarre beneficio dalla terapia individuale o di coppia. Anche se tuo marito può trarre beneficio dalla terapia individuale, potrebbe sentirsi più a suo agio quando all'inizio va in terapia di coppia con te.



Ci sono molte opzioni disponibili per la consulenza. Alcune coppie potrebbero preferire di trovare un consulente o un terapista con cui possono incontrarsi di persona, ad esempio in un centro di consulenza o in un gruppo di sostegno. Quando incontrare di persona un consulente sembra difficile, soprattutto se sia tuo marito che tu non potete incontrarvi contemporaneamente, un'altra opzione è la consulenza online.



La tendenza della consulenza in linea sta vivendo una crescente popolarità. Con i servizi di consulenza online, i clienti possono programmare un momento per chattare online o fare videochiamate con un consulente o un terapista. BetterHelp, ad esempio, si dedica a fornire servizi di consulenza professionale a persone in difficoltà. Il nostro team di consulenti, medici e assistenti sociali è formato per fornire un'assistenza sanitaria di qualità. Il nostro obiettivo è offrire cure per la salute mentale che siano convenienti e convenienti, indipendentemente dalla tua situazione. Leggi sotto per alcune recensioni dei consulenti BetterHelp, da parte di persone che hanno problemi simili.



Recensioni del consulente

'Mio marito ed io apprezziamo molto l'aiuto e la guida di Valorie nell'aiutarci a risolvere alcuni problemi coniugali. Dopo alcuni mesi di lavoro settimanale con lei, ci sentiamo meglio equipaggiati per resistere alle nostre tempeste ”.



'Ho avuto solo due sessioni con Linda ma ho imparato molto sul mio rapporto con mio marito e lei mi ha dato molti spunti di riflessione e diversi modi di guardare la situazione, nonché idee sulla comunicazione. È stata molto utile! '

Conclusione

Se tuo marito è una persona arrabbiata che ha problemi di rabbia, negatività e mancanza di comunicazione, a volte può sembrare opprimente. Vivere una relazione con una persona arrabbiata non è facile. Chiediti, cosa significa per te 'Amo mio marito'? Significa etichettare tuo marito come una persona arrabbiata senza approfondire i problemi che causano la rabbia? O significa diventare una persona arrabbiata e rifiutarsi di rivolgersi all'elefante nella stanza? Puoi andare a letto la sera pensando: 'Sono felice'? Sapere come ti senti riguardo al comportamento di tuo marito può mantenerti sulla buona strada per la guarigione.

la teoria della felicità di ayano

Essere pazienti e capire che tuo marito potrebbe essere qualcosa di più di una semplice 'persona arrabbiata' ti aiuterà ad aprire la porta della comunicazione con lui. A volte può essere necessario intervenire per qualcuno che si impegna costantemente in un comportamento arrabbiato o che si presenta come una persona arrabbiata (la maggior parte delle volte). Indipendentemente da ciò che stai vivendo, o anche se sei la persona arrabbiata nella tua relazione, dovresti assicurarti di proteggere la tua salute mentale e la tua relazione. Fai il primo passo oggi.



Domande frequenti sui problemi di relazione con i mariti

Anche se ti senti solo nella lotta per il tuo matrimonio, non lo sei. Ricorda, ogni matrimonio ha problemi. La maggior parte delle persone ha messo in dubbio la rabbia o i comportamenti del proprio coniuge. Tuttavia, una relazione violenta non è mai accettabile, indipendentemente da quanti anni siete sposati. Detto questo, ecco alcune risposte alle domande frequenti sui mariti irritabili.

Come gestisco un marito irritabile e arrabbiato? Cosa posso fare quando mio marito è sempre arrabbiato e pieno di rabbia?

Se tuo marito è sempre irritabile, è meglio parlarne con lui. Molti coniugi alzano gli occhi al cielo e pensano: 'Parlare non funziona. Non riesco mai a contattarlo. ' La verità è che se fai sedere tuo marito e lui pensa in modo logico, probabilmente ti ascolterà. Anche se potrebbe non sembrare così, tuo marito ti ama e si prende cura di te. Sebbene sia irritabile e talvolta decisamente cattivo, dovrebbe ascoltarti e apportare modifiche al suo comportamento. Puoi anche considerare di dirgli quanto segue per avviare una conversazione sul motivo per cui potrebbe essere irritato:

  1. Non sono sicuro di cosa stia succedendo, ma sono sempre qui per ascoltare.
  2. C'è qualcosa che posso fare per farti sentire meglio?

Dire o chiedere a tuo marito cose del genere potrebbe iniziare una conversazione o semplicemente fargli sapere che sei lì per sostenerlo quando e se decide di aprirsi.

Perché mio marito si arrabbia con me così facilmente?C'è una ragione per cui mio marito è sempre arrabbiato, come lo stress?

Se tuo marito è sempre arrabbiato, tuo marito potrebbe essere stressato. Se lavora tutto il giorno, poi torna a casa e si comporta in modo irritabile, è probabile che sia sotto pressione. Può aggiungere ancora più pressione se sei una mamma casalinga e lui lavora a tempo pieno per mantenere le finanze in ordine. Probabilmente sente un pesante fardello su di lui. O forse non lavora e tu sei quello che lavora a tempo pieno. Questo potrebbe farlo sentire pazzo o insicuro. Questo è qualcosa di cui vorresti parlare con lui e discutere i suoi sentimenti. Chiedigli se è stressato e cosa puoi fare per aiutarlo. Probabilmente apprezzerà l'offerta e migliorerà il suo trattamento nei tuoi confronti.

Cosa dici a un marito o coniuge arrabbiato o quando tuo marito è pieno di rabbia?

Se fai arrabbiare tuo marito perché hai davvero fatto qualcosa di sbagliato, è meglio scusarti. Un semplice 'Mi sbaglio' può fare miracoli per migliorare l'umore di tuo marito. Tuttavia, se non hai fatto nulla di sbagliato e tuo marito è arrabbiato con te senza una ragione apparente, non dovresti dire che hai torto. Questo può creare un ciclo malsano in cui sei manipolato per chiedere scusa. Tuo marito non dovrebbe costringerti a scusarti o farti sentire male per le cose che hai fatto. Questo è molto malsano e può danneggiare la tua salute emotiva e mentale.



La rabbia o addirittura la rabbia è un sintomo di ansia?

Assolutamente. La rabbia è un sintomo molto comune dell'ansia, poiché la persona è sottoposta a una notevole quantità di stress. Un attacco di ansia si verifica quando il corpo è innescato da qualcosa di stressante. Sebbene il trigger possa sembrare minore a qualcun altro, può attivare la modalità lotta o fuga in un individuo con ansia. Semplicemente non possono controllare cosa sta succedendo al loro corpo, il che può essere un momento molto spaventoso. Quindi, possono agire con rabbia quando qualcuno parla con loro. Se tuo marito è ansioso, questo potrebbe benissimo essere il motivo per cui è arrabbiato o irritabile.

C'è un disturbo mentale per la rabbia? E se è così, può aiutare un terapista della salute mentale in terapia o consulenza?

Ci sono molti disturbi mentali associati alla rabbia. Alcuni comuni sono depressione, disturbo ossessivo compulsivo, disturbo bipolare e ADHD. Sebbene i problemi di gestione della rabbia non siano sempre visti con questi disturbi, possono essere un sintomo. Un'altra cosa da notare è che la rabbia è un sintomo di insonnia, poiché la persona che lotta affronta la mancanza di sonno e l'irritabilità. Se a tuo marito è stato diagnosticato un disturbo mentale, cercane i sintomi. Verifica se la rabbia è un sintomo comune. Se lo è, mettilo a sedere durante un buon momento e discuti delle tue preoccupazioni. Digli che tieni profondamente a lui e che desideri il meglio per lui. Consigliagli di vedere lui stesso un consulente in modo che possa stare meglio e per migliorare il tuo matrimonio.

Quali sono i tre tipi di rabbia?

Ci sono molti diversi tipi di rabbia che vengono dibattuti. Alcune persone affermano che ci sono 12 tipi di rabbia, mentre alcuni dicono che ce ne sono tre. Ma, secondo Your Life Counts, i tre tipi di rabbia sono l'aggressione passiva, l'aggressività aperta e la rabbia assertiva. L'aggressività passiva è la più conosciuta, in cui le persone lasciano indizi che sono pazzi. Se tuo marito è passivo-aggressivo, probabilmente sospirerà, mormorerà sottovoce o alzerà gli occhi al cielo quando pensa che non lo stai guardando. Questo è un modo molto malsano per comunicare la tua rabbia e, come forse saprai, può essere frustrante per l'altra persona.

L'aggressività aperta è dove la persona che èarrabbiatourla, sbatte la porta o si scaglia. Anche questo è molto malsano, poiché è molto improduttivo e può essere spaventoso per l'altra persona. A nessuno piace essere preso in giro, specialmente dal proprio coniuge. Ma, con aggressività assertiva, il coniuge comunica la propria rabbia in modo chiaro e sano. Si confrontano con il coniuge su ciò che è sbagliato e rimangono calmi e logici durante il dibattito. Una persona assertiva e aggressiva non prenderà in giro il coniuge, non lo spaventerà intenzionalmente o lo farà sentire piccolo. Questo è il tipo di rabbia più salutare.

È normale che un marito sgridi la moglie o il coniuge?

Sfortunatamente, è normale che i mariti gridino alle loro mogli. In alternativa, è normale che le mogli urlino contro i loro mariti. Tuttavia, questo non significa che sia sano o giusto. Urlare è un modo molto inefficace di comunicare. È improduttivo e può danneggiare il tuo matrimonio. Non importa se sei sposato da 20 anni o da due, tu e tuo marito dovete rompere questa abitudine

Quando tuo marito ti urla contro, con voce molto calma, dì: “Penso che urlare sia improduttivo e irrispettoso. Ti sarei grato se abbassassi la voce in modo da poter risolvere i nostri problemi più rapidamente. ' Si spera che questo lo calmi, ma se non lo fa, è meglio separarsi da lui. Dagli un po 'di tempo per calmarsi e smetterla di urlarti contro. Quindi, una volta calmo, ripeti che apprezzeresti se non ti gridasse più contro. Ribadisci che urlare è altamente inefficace e malsano. Non c'è niente che si possa dire urlando che non si possa dire con calma.

Perché mio marito o mio coniuge è così distante?

Se tuo marito è distante, potrebbe avere qualcosa in mente. Oppure potrebbe escluderti perché è stressato. Sai se è triste o stressato per qualcosa? Se non lo sai, chiedigli cosa ha in mente. Siediti con una voce gentile e comprensiva e fagli sapere che sei lì per lui. Si spera che ti si apra su cosa sta succedendo nella sua vita. Se non funziona, valuta la possibilità di chiedere aiuto a un consulente autorizzato.

La terapia è personale

La terapia è un'esperienza personale e non tutti ci andranno cercando le stesse cose. Tuttavia, tenere a mente queste nove cose può assicurarti di ottenere il massimo dalla terapia online, indipendentemente dai tuoi obiettivi specifici.
Se ti stai ancora chiedendo se la terapia è giusta per te e quanto costa la terapia, contattaci all'indirizzo contact@betterhelp.com. BetterHelp è specializzato in terapia online per aiutare ad affrontare tutti i tipi di problemi di salute mentale. Se sei interessato alla terapia individuale, contatta contact@betterhelp.com. Per ulteriori informazioni su BetterHelp come azienda, trovaci su
  • Pinterest
  • Linkedin
  • Twitter
  • Instagram
  • Google+
  • Facebook
  • Tumblr
Se hai bisogno di una linea diretta per le crisi o vuoi saperne di più sulla terapia, vedi sotto:
  • RAINN (Rete nazionale stupro, abuso e incesto) - 1-800-656-4673
  • The National Suicide Prevention Lifeline - 1-800-273-8255
  • Hotline nazionale per la violenza domestica - 1-800-799-7233
  • NAMI Helpline (National Alliance on Mental Illness) - 1-800-950-6264
  • SAMHSA National Helpline 1-800-662-4357
  • Veteran's Crisis Line 1-800-273-8255
Per ulteriori informazioni sulla salute mentale, vedere:
  • SAMHSA (Substance Abuse and Mental Health Services Administration) SAMHSA Facebook, SAMHSA Twitter
  • Mental Health America, MHA Twitter, MHA Facebook, MHA Instagram, MHA Pinterest
  • WebMD, WebMD Facebook, WebMD Twitter, WebMD Instagram, WebMD Pinterest
  • NIMH (Istituto nazionale di salute mentale), NIMH Instagram, NIMH Facebook, NIMH Twitter, NIMH YouTube
  • APA (American Psychiatric Association), APA Twitter, APA Facebook, APA LinkedIN, APA Instagram