La relazione tra caffeina e ADHD

Tutti sanno che avere l'ADHD può rendere molto difficile la concentrazione. Le persone che soffrono di ADHD possono avere difficoltà a svolgere determinati compiti. Potrebbero distrarsi facilmente e diventare frustrati quando eseguono attività che richiedono molto tempo. Vivere con l'ADHD può essere piuttosto difficile se i professionisti medici non ti trattano adeguatamente.

L'ADHD influisce sulla vita di bambini e adulti. Molte persone pensano all'ADHD come a qualcosa con cui i bambini hanno a che fare, ma in realtà è molto diffuso tra gli adulti. Ben il 4,4% degli adulti americani ha l'ADHD, ma molti scelgono di non cercare cure. Sapendo questo, non dovrebbe sorprendere che alcune persone scelgano invece di auto-medicare.



Per essere chiari, la cosa migliore che puoi fare quando hai l'ADHD è cercare cure mediche. I farmaci da prescrizione e la terapia sono i modi migliori per affrontare l'ADHD. Altri rimedi e trattamenti non saranno altrettanto utili. Detto questo, un numero sorprendente di persone si rivolge alla caffeina per cercare di aiutare con i loro sintomi di ADHD.



Fonte: rawpixel.com



La maggior parte dei farmaci per l'ADHD sono farmaci da prescrizione che agiscono come stimolanti. La caffeina è anche un tipo di stimolante, quindi dovrebbe funzionare bene per aiutare le persone con i loro problemi di ADHD, giusto? Beh, non dovresti andare troppo lontano da te stesso. La caffeina è un modo molto popolare per aumentare la concentrazione, ma non sarà davvero un ottimo sostituto per il trattamento dell'ADHD. Dai un'occhiata alla relazione tra caffeina e ADHD di seguito per saperne di più.

la mia ragazza ha rotto con me

Cosa fa la caffeina?

L'uso della caffeina per l'ADHD potrebbe non essere la scelta migliore in generale. Devi capire cosa sta facendo la caffeina al tuo cervello per capire come funziona. La caffeina ha il potenziale per aumentare i livelli di dopamina nel cervello. Molti farmaci per l'ADHD lo fanno per aumentare l'attenzione sul paziente. In teoria, la caffeina può funzionare come un farmaco per l'ADHD ma non è priva di svantaggi.

Ci sono molti effetti collaterali associati al consumo di troppa caffeina. Quando bevi una quantità significativa di bevande contenenti caffeina, corri il rischio di contrarre l'emicrania. In aggiunta a questo, potresti anche provare insonnia, irritabilità generale e problemi di stomaco. Probabilmente dovresti bere molta caffeina per sostituire veramente i farmaci tradizionali per l'ADHD, rendendo impraticabile l'uso della caffeina come farmaco per l'ADHD.



come dimenticare una ragazza

I ricercatori pensano che la caffeina possa avere un potenziale come farmaco per l'ADHD in futuro. I test sono stati eseguiti su topi da laboratorio che mostrano risultati promettenti. Alcuni di questi test hanno mostrato una maggiore capacità di concentrarsi nei ratti che hanno ricevuto caffeina. Tuttavia, avere qualcosa che funziona bene sui topi da laboratorio è diverso dal farlo funzionare per gli esseri umani che soffrono di ADHD.

L'uso del caffè per l'ADHD probabilmente non sarà la soluzione migliore. Ciò non significa che non puoi goderti le bevande contenenti caffeina, però. Dovresti parlare con il tuo medico di come la caffeina interagirà con i tuoi farmaci per l'ADHD. Dovresti essere in grado di goderti una certa quantità di caffeina ogni giorno senza che sia un danno.



Fonte: unsplash.com

Caffeina e bambini

Dovresti assolutamente evitare di lasciare che i tuoi figli assumano troppa caffeina. Ci sono alcuni genitori che hanno usato la caffeina come sostituto della medicina tradizionale per l'ADHD durante il trattamento dei loro figli. Questo non funziona bene poiché gli effetti collaterali del consumo eccessivo di caffeina sono più pronunciati nei bambini. Alcune prove dimostrano che la caffeina può avere un impatto negativo anche sullo sviluppo del cervello nei bambini.

Fai del tuo meglio per aiutare tuo figlio a evitare la caffeina se ha l'ADHD. Potrebbero esserci alcuni segni che quantità elevate di caffeina calmano l'iperattività, ma questo avrà molti effetti collaterali. Ad esempio, può fare davvero male l'insonnia. Troppa caffeina potrebbe rovinare il sonno del tuo bambino e potrebbe finire per lottare per rimanere sveglio durante il giorno.

quale parte del cervello controlla la rabbia

I farmaci tradizionali per l'ADHD sono molto migliori nel regolare le cose. Gli effetti collaterali non sono così problematici e sarai in grado di mantenere il tuo bambino in carreggiata. La caffeina aiuta l'ADHD? Potrebbe in qualche modo, ma non vale i problemi che causerà a tuo figlio.

Collabora con i medici per elaborare il miglior piano di trattamento per i tuoi figli. Ciò probabilmente coinvolgerà i farmaci stimolanti tradizionali. Alcuni bambini, però, non reagiscono bene ai farmaci stimolanti per l'ADHD. Ci sono bambini che devono essere trattati con farmaci non stimolanti, rendendo ancora più ovvio che la caffeina non sarà probabilmente la risposta migliore.



La caffeina mi rende stanco ADHD

Alcune persone con ADHD si stancano quando bevono troppa caffeina. Questo di solito non è dovuto al consumo della caffeina stessa. La stanchezza si verificherà a causa della perdita di sonno a causa della caffeina che hai assunto nel tuo sistema. Se bevi molta caffeina durante la giornata, potresti avere più problemi a dormire a sufficienza.

Non riuscire a dormire la notte può portare a irrequietezza. Potresti finire per dormire solo poche ore e questo eliminerà il tuo intero programma di sonno. La privazione del sonno dovuta al consumo di caffeina è più comune di quanto potresti immaginare. Le bevande contenenti caffeina sono molto popolari e molte persone le consumano in momenti inappropriati.

approccio ansia

Fonte: unsplash.com

Per aggiungere a questo, la caffeina ha il potenziale per rendere le persone con ADHD più cablate di quanto dovrebbero essere. Potresti finire per sentirti come se stessi cadendo dopo essere stato molto eccitato per un breve periodo di tempo. È meglio usare la caffeina con parsimonia quando si hanno problemi di ADHD. Cerca di bere solo caffè o soda al mattino e limitati a bere solo una quantità ragionevole.

Se bevi correttamente la caffeina, potrebbe darti una piccola spinta al mattino. Devi solo evitare di averne troppo per evitare gli effetti collaterali negativi. Come accennato in precedenza, consulta il tuo medico di famiglia sull'uso della caffeina e su come potrebbe interagire con i farmaci che stai assumendo. È sempre meglio sbagliare dalla parte della cautela.

E gli altri stimolanti?

Ora che sai di più sulla caffeina, potresti essere curioso di sapere se altri stimolanti saranno sicuri da assumere o meno. Dovresti sempre consultare il tuo medico di famiglia prima di provare qualcosa di nuovo. Ci sono alcuni rimedi naturali che hanno dimostrato di essere in grado di migliorare la concentrazione. Molte persone acquistano erbe come Gingko Biloba per aiutare se stesse a rimanere in attività.

Il problema con questo è che i rimedi naturali non saranno ancora efficaci quanto i farmaci da prescrizione. Nella maggior parte dei casi, sarai ben servito seguendo i piani del tuo medico. Se il tuo medico ritiene che valga la pena provare un determinato farmaco, dovresti fare del tuo meglio per fidarti di lui. Hanno esperienza e sanno come aiutare le persone a gestire i loro sintomi di ADHD.

Anche se in passato hai assunto farmaci per l'ADHD, potresti non aver trovato il giusto mix di farmaci. Può volerci del tempo per determinare il giusto trattamento per l'ADHD. Alcuni farmaci funzioneranno bene per altri mentre non funzionano affatto per te. Inoltre, può volerci del tempo per capire quali sono le dosi corrette.

Devi dare al tuo medico la possibilità di lavorare con te sui tuoi problemi di ADHD. Questo sarà vero sia che tu abbia a che fare con l'ADHD o se tuo figlio ha problemi di ADHD. I medici devono essere in grado di trovare la migliore soluzione per alleviare i problemi di ADHD. Potrebbe volerci un po 'di tempo, ma possono aiutarti con i loro anni di esperienza.

A volte la terapia è necessaria

A volte la terapia sarà necessaria anche per il trattamento dell'ADHD. La terapia è un elemento essenziale dei trattamenti per l'ADHD. Questo può aiutare le persone a imparare a concentrarsi meglio quando hanno a che fare con i sintomi dell'ADHD. I terapeuti sanno come insegnare alle persone ad affrontare meglio alcuni problemi di ADHD al fine di promuovere una maggiore produttività.

sinonimo sentire

Possono anche lavorare con i pazienti al fine di modificare determinati comportamenti che peggiorano i problemi di ADHD. Passare attraverso sessioni di terapia della parola e sessioni di terapia cognitivo comportamentale può fare davvero la differenza. Ci sono molti terapisti specializzati nel trattamento di persone con ADHD. Se ti prendi il tempo per contattarti, la gestione dei sintomi potrebbe diventare molto più facile nel tempo.

Fonte: rawpixel.com

La terapia online è una buona opzione

Una buona opzione da considerare è la terapia online. La terapia online è proprio come la terapia tradizionale, tranne per il fatto che è ancora più conveniente. Puoi parlare con un terapista autorizzato oggi stesso comodamente da casa tua. Hanno esperienza quando si tratta di aiutare le persone ad affrontare i problemi di ADHD e saranno felici di aiutare te o tuo figlio.

Puoi parlare con uno di questi terapisti in qualsiasi momento ne hai bisogno. È molto più semplice della terapia tradizionale perché non devi preoccuparti degli orari d'ufficio. Essere in grado di contattarti in qualsiasi momento è sicuramente vantaggioso. Il tuo terapista sarà pronto ad aiutarti e affrontare i sintomi dell'ADHD sarà più facile con il loro aiuto.

come affrontare la depressione

Prenditi il ​​tempo per ottenere il giusto aiuto oggi. Puoi iscriverti velocemente alla terapia online e iniziare a parlare con qualcuno oggi. Ci sono molte opzioni diverse e sarai abbinato a un terapista che lavorerà con te per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi. Questi terapisti sono bravissimi nell'aiutare anche con molti altri problemi, quindi puoi contare su di loro per tutte le tue esigenze.