Alcune serie domande da porre al tuo ragazzo


Fonte: pexels.com

Cosa vuoi sapere?



Ci sono alcune domande che le coppie dovrebbero discutere prima che le cose diventino troppo serie. Non avrebbe senso continuare a frequentare qualcuno che non vuole mai avere figli se sai che un giorno vorrai una famiglia numerosa, giusto? E perché preoccuparsi di fare sul serio con qualcuno che non crede nel matrimonio se sai che un giorno vorresti sposarti? Come puoi vedere dagli esempi precedenti, alcuni argomenti sono importanti di cui parlare prima che la relazione diventi troppo seria. Se hai problemi a parlare tra di loro o hai solo bisogno di qualche consiglio sulle relazioni, ci sono terapisti professionisti online con cui puoi parlare a tuo piacimento.

Prima di considerare un consulente relazionale per aiutarti a esplorare questi argomenti, potresti prendere in considerazione la possibilità di porre le seguenti domande per vedere dove ti trovi tu e il tuo ragazzo nella tua relazione.



Domande serie da porre al tuo ragazzo

Per iniziare questa importante conversazione, ecco 10 delle domande più comuni che le persone hanno posto ai loro fidanzati.



  1. Vuoi avere figli?
  2. C'è qualcosa che vorresti cambiare nella nostra relazione?
  3. Per cosa pensi di spendere di più?
  4. Vai in chiesa o hai una pratica spirituale?
  5. Come ti trovi con i tuoi genitori?
  6. Dove vuoi vivere?
  7. Qual è il tuo lavoro dei sogni?
  8. Sei mai stato nei guai con la legge?
  9. Sei mai stato infedele?
  10. Di che cosa hai paura?

Essere onesti

Sebbene queste siano buone domande da porre al tuo ragazzo, dovresti anche essere pronto ad avere una risposta a ciascuna delle domande che chiedi. Allo stesso modo, dovresti essere pronto a rispondere a tutte le domande che potrebbe avere anche durante la conversazione, e devi essere onesto. Non c'è motivo di pianificare una relazione a lungo termine con qualcuno se hai intenzione di mentire o dirgli quello che pensi di volere che sentano in questo momento. Dopotutto, non avrebbe molto senso fingere di essere qualcun altro se hai intenzione di costruire una vita insieme.


Fonte: pxhere.com



Cose da tenere a mente quando parli con il tuo ragazzo

Quando hai una relazione impegnata con qualcuno, è importante essere in grado di parlare con loro e porre loro domande importanti, il tutto pur essendo (relativamente) a tuo agio nel farlo. Tuttavia, è altrettanto fondamentale tenere a mente alcune cose quando si iniziano argomenti di conversazione seri.

Tempistica



Innanzitutto è il momento in cui scegli di porre queste serie domande. Come dice un vecchio proverbio, c'è un tempo e un posto per ogni cosa. La saggezza è essere consapevoli di quando dovresti o non dovresti fare determinate indagini. Ad esempio, se il tuo ragazzo è impegnato, preoccupato o altrimenti incapace di dedicare l'attenzione di cui avrebbe bisogno a questa importante conversazione, potrebbe non essere il momento migliore per chiedergli se va o meno d'accordo con i suoi genitori o cosa sembra aver paura.

Molte persone non se ne rendono conto, ma il tempismo può giocare un ruolo molto influente nella qualità delle conversazioni. Il momento giusto può determinare se il tuo ragazzo è gradevole o distratto durante certe discussioni. Può anche influire sui suoi stati d'animo e sulla capacità di riflettere o meno sulle sue risposte. Alla fine della giornata, la scelta del momento giusto dipende dal tuo giudizio. Scegli con saggezza quando tenere questo discorso e la probabilità che tu sia soddisfatto della direzione della conversazione può aumentare in modo esponenziale.




Fonte: unsplash.com

Fraseggio



Che tu ci creda o no, il modo in cui esprimi alcune domande può avere un impatto diretto sulla qualità della discussione. Ciò è particolarmente applicabile quando vengono trattate questioni serie. Vuoi assicurarti che il tuo partner si senta al sicuro confidandosi con te o parlando di certe cose. Il modo in cui esprimi le richieste farà senza dubbio la differenza nel modo in cui riceveranno risposta. Ciò non significa che dovresti essere ingannevole o fuorviante, ma significa che dovresti pensare in anticipo a quali possibilità potrebbero verificarsi, a seconda di come vengono poste le domande.

Ad esempio, se sei interessato a sapere se il tuo ragazzo ha mai avuto problemi con la legge, 'Sei mai stato nei guai con la legge?' potrebbe non essere il modo più efficace per chiedere. Se il tuo ragazzo ha avuto problemi legali in precedenza, questo modo di esprimersi può farlo sentire sulla difensiva e non così disposto a parlare. Potrebbe essere meno probabile che risponda in modo veritiero o potrebbe omettere alcuni dettagli. Un modo migliore per chiedere se il tuo ragazzo ha avuto problemi con la legge potrebbe essere 'Hai mai avuto problemi con le forze dell'ordine?' o 'C'è qualcosa nel tuo passato di cui non hai ancora parlato e di cui vorresti parlarmi?' Essere consapevoli del tono con cui poni le domande può anche aiutare a trasmettere la tua disponibilità a parlare e anche a mettere a suo agio il tuo ragazzo.



Queste domande possono sembrare presentare differenze senza distinzioni rilevanti, ma per il tuo ragazzo, che sarà il destinatario, le variazioni possono fare la differenza nel mondo.


Fonte: rawpixel.com

Sapendo che il tuo ragazzo potrebbe non essere pronto ad avere certe conversazioni

Una delle cose più importanti dell'essere in una relazione impegnata è capire che il tuo ragazzo potrebbe non essere pronto a rispondere a determinate domande o ad avere determinate conversazioni ... e va bene così. È un dato di fatto, se tu e il tuo ragazzo siete una nuova coppia o non state insieme da molto tempo, è comprensibile la loro mancanza di prontezza per avere certi discorsi. Parte dell'essere in una relazione matura è comprendere e rispettare quando il tuo partner non è pronto ad aprirsi su questioni particolari.

Detto questo, ci sono alcuni limiti per quanto riguarda la tolleranza per il rifiuto di qualcuno di avere determinati colloqui. Se tu e il tuo ragazzo avete una relazione impegnata a lungo termine e lui non è ancora pronto a parlare di certe cose (come se vuole o meno dei figli o se va d'accordo con i suoi genitori), allora potrebbe essere il momento di decidere se sei interessato o meno a rimanere nella tua relazione attuale. Questo non significa che dovresti rompere con il tuo ragazzo sul posto; tuttavia, col passare del tempo, dovrebbe essere almeno progressivamente più disposto ad aprirsi e ad avere certe discussioni. Questa è semplicemente una parte di ciò che accade quando si ha una relazione con qualcuno.

Se hai ulteriori domande da porre al tuo ragazzo o consigli sulla relazione in generale, non esitare a contattare un professionista qualificato che può aiutarti. Qui a BetterHelp, la nostra priorità numero uno è l'assistenza a coloro che ci contattano. Puoi metterti in contatto con noi in qualsiasi momento cliccando qui.