Cosa considerare con i farmaci non stimolanti per l'ADHD

L'ADHD è una condizione che devi prendere molto sul serio. Molti bambini e adulti soffrono di ADHD. Questo è un disturbo che influisce sulla vita di milioni di persone. Rende molto più difficile concentrarsi su compiti importanti e alcune persone sentono che li trattiene nella vita.

bugiardo patologico

Per quanto sia difficile affrontare l'ADHD, dovresti sapere che ci sono molti trattamenti disponibili. La condizione è gestibile e sarai in grado di ottenere aiuto se ti rivolgi a professionisti medici. Il tuo medico sarà in grado di darti una diagnosi corretta e può collaborare con te per elaborare il piano di trattamento più efficace possibile. Esistono diversi farmaci usati per trattare l'ADHD e ai medici piace anche indirizzare i pazienti verso la terapia per aiutarli.



Ci sono due tipi fondamentali di farmaci che utilizzano coloro che soffrono di ADHD. Ci sono i comuni farmaci stimolanti usati per trattare l'ADHD. Vedrai anche che ad alcuni pazienti vengono prescritti farmaci per l'ADHD non stimolanti. Qual è la differenza tra i due e cosa devi considerare quando ti vengono prescritti farmaci per l'ADHD non stimolanti?



Continua a leggere per saperne di più sui farmaci per l'ADHD. Questo ti mostrerà le basi di ciò che devi sapere e cosa puoi aspettarti. I farmaci sono una parte importante della gestione dell'ADHD per molte persone. È probabile che assumere il farmaco giusto sia cruciale, quindi prenditi il ​​tempo per considerare tutti i fattori importanti.



Fonte: rawpixel.com

Stimolanti per ADHD vs farmaci ADHD non stimolanti

Gli esperti medici sanno che i farmaci sono molto utili quando si tratta di gestire i sintomi dell'ADHD. Tuttavia, capire quale tipo di farmaco è meglio per te o per tuo figlio potrebbe richiedere del tempo. I farmaci di classe stimolanti vengono solitamente prescritti prima per i bambini. Questo tipo di farmaco funziona alla grande per circa il 70% di tutti i bambini che hanno l'ADHD.

Gli stimolanti per l'ADHD agiscono aumentando i livelli di dopamina e norepinefrina nel cervello. Questi farmaci sono noti per funzionare molto velocemente e aiutano i bambini a concentrarsi meglio. Questi farmaci ridurranno l'iperattività e gli scoppi impulsivi nella maggior parte dei bambini. Ci sono molti diversi farmaci stimolanti sul mercato e il tuo medico lavorerà con te per fornirti le migliori opzioni.



Questi farmaci sono anche usati per trattare gli adulti con ADHD. Il farmaco stimolante funziona allo stesso modo negli adulti e aiuta a ridurre i comportamenti impulsivi, consentendo alle persone di concentrarsi meglio su compiti importanti. Tuttavia, questo non funzionerà correttamente per tutti. Ci sono persone che non vedono alcun beneficio utile dall'assunzione di farmaci stimolanti.

Da qualche parte circa il 30% di tutti i bambini con ADHD non sarà aiutato da farmaci stimolanti. Se questi farmaci funzioneranno o meno, dipende in realtà dalla semplice biologia. A volte gli individui della stessa famiglia avranno risultati diversi quando assumono gli stessi farmaci. Ciò significa che il trattamento può richiedere del tempo quando un bambino o un adulto viene diagnosticato per la prima volta con ADHD.

Quando i farmaci stimolanti dimostrano di non avere successo, i medici passeranno a provare farmaci per l'ADHD non stimolanti. Ci vorrà quasi una settimana per vedere veramente se il farmaco non stimolante funziona. Se il farmaco non stimolante si rivela efficace, dovrebbe portare a una maggiore capacità di concentrazione, una migliore memoria e un minor numero di esplosioni impulsive. Tuttavia, potrebbe essere necessario del tempo per comporre correttamente il farmaco.



È difficile prevedere quale farmaco funzionerà meglio per un paziente. Anche fattori come sesso, altezza e peso non sembrano avere un ruolo nel determinare la dose migliore. I medici dovranno sperimentare e osservare per trovare il farmaco giusto per curare te o tuo figlio. Nel tempo, il farmaco dovrebbe essere in grado di aiutarti a gestire correttamente i sintomi dell'ADHD.

irascibile

Rimedi omeopatici per l'ADHD

Molte persone sono alla ricerca di rimedi naturali o di qualche tipo di medicina naturale per l'ADHD. Se preferisci seguire questa strada, allora sarai interessato a conoscere alcuni dei rimedi omeopatici che le persone usano quando trattano l'ADHD. Simile alla prescrizione di farmaci per l'ADHD di cui sopra, determinare quali rimedi funzioneranno meglio potrebbe richiedere del tempo. A seconda della tua biologia personale, alcuni rimedi potrebbero rivelarsi più utili di altri.

Synaptol è un rimedio omeopatico molto popolare per l'ADHD. Questo è un tipo di liquido che è stato appositamente formulato per il trattamento dell'ADHD sia negli adulti che nei bambini di età superiore ai due anni. Il liquido è composto da violetta dolce, erba avena verde, zucchetto e altre erbe. Questo è un prodotto senza glutine che molte persone hanno propagandato come successo nel trattare i loro sintomi di ADHD.



Fonte: pixabay.com

Si noti che non sono stati effettuati studi clinici su Synaptol al momento della scrittura. Ciò significa che le prove del funzionamento di questo rimedio sono puramente aneddotiche. Il prossimo rimedio, noto come cruda di caffè, è stato testato un po '. Questo è un tipo di caffè che ha dimostrato di aiutare i giovani adulti che hanno difficoltà a dormire.

Questa cruda di caffè è composta da chicchi di caffè non torrefatto e sembra avere l'effetto opposto che ci si aspetterebbe quando si beve una normale tazza di caffè. Questo rilassa la tua mente e ti mette a tuo agio. Se può o meno aiutare a gestire tutti i sintomi dell'ADHD è davvero nell'aria, ma ci sono quelli che affermano che aiuta. Potrebbe essere più utile per i pazienti con ADHD che hanno bisogno di aiuto per calmarsi durante la notte.

Verta alb è un rimedio omeopatico che viene utilizzato per lenire i nervi. Molti pazienti con ADHD fanno uso di questa erba in piccole dosi. Il problema è che questa erba è pericolosa in grandi dosi. Si dice che aiuti le persone a gestire le proprie emozioni, ma l'evidenza clinica di ciò non è lì per sostenere queste affermazioni. Proprio come gli altri rimedi omeopatici qui menzionati, le prove dell'utilità di verta alb sono aneddotiche.

Molte persone fanno uso di cose molto comuni per cercare di contrastare anche i loro sintomi di ADHD. Molti finiscono per bere molta caffeina per cercare di ritrovare la concentrazione. Altri potrebbero decidere di rivolgersi a erbe naturali come Gingko Biloba nel tentativo di aumentare la ritenzione della memoria. Questi potrebbero essere utili a breve termine, ma spesso non sono sufficienti per gestire veramente i sintomi dell'ADHD.

Per la maggior parte, sarà utile seguire il consiglio del proprio medico. L'idea di utilizzare rimedi omeopatici per aiutare a gestire la tua condizione è allettante, ma i risultati potrebbero finire per essere più contrastanti di quanto vorresti. Questi rimedi non hanno dimostrato di avere lo stesso successo dei farmaci tradizionali. Sia i farmaci stimolanti che quelli non stimolanti per l'ADHD hanno dimostrato di avere successo negli studi clinici.

cos'è l'affidabilità

Tuttavia, non devi fare affidamento esclusivamente sui farmaci. È anche possibile rivolgersi alla terapia per aiutare a gestire la propria condizione di ADHD. La terapia della parola e la terapia cognitivo comportamentale generale si sono rivelate molto utili per coloro che hanno l'ADHD. La terapia potrebbe anche essere più importante per alcune persone rispetto ai farmaci tradizionali.

Terapia in linea per l'ADHD

La terapia online per l'ADHD può aiutarti a gestire i tuoi sintomi. Se hai avuto a che fare con l'ADHD e i farmaci da soli non sono riusciti ad aiutare, allora rivolgersi alla terapia è un'ottima idea. Abili terapisti sanno come prendersi cura dei problemi di ADHD e possono lavorare con te per aiutarti a rimettere in sesto la tua vita. I terapisti conosceranno bene sia i bambini con ADHD che gli adulti che stanno lottando con il disturbo.

Uno dei migliori motivi per iscriversi alla terapia online è che ti renderà le cose il più convenienti possibile. È importante essere semplicemente in grado di ottenere il giusto aiuto. La terapia online ti consente di cercare quell'aiuto alle tue condizioni. A differenza della terapia tradizionale, la terapia online è sempre disponibile.

Potrai contattare un terapista online per ottenere l'aiuto di cui hai bisogno. Una volta iniziata la terapia online, sarai in grado di apprendere le tecniche per aiutarti a concentrarti meglio. I terapeuti sanno anche come utilizzare la terapia cognitivo comportamentale per aiutarti a cambiare il modo in cui pensi a una situazione. Questo può renderti più facile concentrarti su ciò che devi fare invece di cadere negli stessi vecchi schemi.

Fonte: rawpixel.com

Questi terapisti online saranno molto bravi ad aiutare anche tuo figlio. Sanno quanto può essere difficile affrontare un problema come l'ADHD. Avere dalla tua parte terapisti compassionevoli disposti a lavorare con tuo figlio farà un'enorme differenza. Il semplice fatto di contattarci oggi può consentirti di iniziare a fare grandi cambiamenti. Potrebbe essere necessario del tempo per ottenere i risultati desiderati, ma avrai un terapista che ti guiderà attraverso il processo.

La terapia è ottima per il trattamento dell'ADHD. Può essere molto utile se combinato con il farmaco giusto. Se puoi lavorare con il tuo medico per ottenere il giusto tipo di farmaco stimolante o non stimolante per l'ADHD, allora ti metterai in una buona posizione. Non devi continuare a lottare con l'ADHD da solo. Ci sono persone che sanno cosa stai passando e sono pronte ad aiutarti oggi.