Chi è Marsha Linehan?

Fonte: rawpixel.com



La maggior parte delle persone che hanno studiato comportamento e psichiatria hanno sentito parlare della dottoressa Linehan e dei suoi metodi. Ha creato una soluzione comportamentale basata sul buddismo e sul pensiero consapevole chiamata Terapia Comportamentale Dialettica o DBT. Attualmente è professore di psichiatria all'Università di Washington ed è anche responsabile della sua struttura di ricerca che studia e tratta i disturbi comportamentali.





Primi anni di vita di Marsha Linehan

Qualcuno potrebbe definire idilliaca la sua prima infanzia. Essendo una della metà di sei figli, è cresciuta in una famiglia del petrolio con lezioni di piano e circondata da personaggi di successo. Ammette di essersi sentita inadeguata in confronto, ma è stato solo al liceo, quando trascorreva gran parte del suo tempo a letto con il mal di testa, che qualcuno ha visto un problema con la sua precocità. Al dottor Linehan è stata diagnosticata la schizofrenia nei primi anni di vita da adolescente. È stata curata con terapia ospedaliera presso l'Institute of Living nel Connecticut.

I suoi trattamenti includevano farmaci e terapia elettroconvulsivante per la quale soffriva degli effetti collaterali a lungo dopo con perdita di memoria. All'età di 17 anni, è stata rinchiusa in una piccola stanza isolata per pazienti gravemente disturbati perché il personale era frustrato per la sua autolesionismo con qualsiasi cosa che potesse essere usata come arma. Ha attaccato il suo corpo costantemente perché voleva morire, anche ricorrendo a sbattere ripetutamente la testa sui muri e sul pavimento.



Le sue frustrazioni in quel momento non solo derivavano dal fatto che non stava migliorando, ma che si sentiva indifferente ai tentativi. In effetti, fece voto a se stessa che, se mai avesse superato il problema, un giorno sarebbe tornata e avrebbe aiutato gli altri a 'scappare'. Ha lasciato l'istituto a 18 anni e da allora si è autodiagnosticata che era più probabile che soffrisse di disturbo borderline di personalità piuttosto che di schizofrenia. Successivamente è andata alla Loyola University di Chicago dove ha studiato psicologia, laureandosi nel 1968. Ha continuato a terminare un master e un dottorato di ricerca. specializzandosi in psicologia sperimentale e sociale della personalità e tenendo anche lezioni sull'argomento che ha iniziato il suo interesse che alla fine avrebbe portato alla creazione di DBT.



numero 500

La carriera del dottor Linehan

Dopo la laurea, Linehan ha svolto un lavoro post-dottorato presso The Suicide Prevention and Crisis Service mentre era anche assistente professore aggiunto presso l'Università di Buffalo. Ha terminato i suoi studi post-dottorato sulla modifica del comportamento attraverso la Stony Brook University prima di tornare ancora una volta alla Loyola University come assistente professore.

Mentre era lì ha continuato a tenere lezioni presso l'Università Cattolica d'America prima di partire per unirsi al dipartimento di Psichiatria e Scienze Comportamentali dell'Università di Washington, dove ha continuato a lavorare negli ultimi 40 anni. Ora è anche direttore della ricerca e terapia comportamentale e membro di varie organizzazioni professionali.



numero 626

Durante la sua carriera, la dottoressa Linehan è stata premiata più volte, tra cui un premio alla carriera per il suo lavoro con le vittime di suicidio e il premio Outstanding Educator for Mental Health Education. Molti dei suoi studi sono stati pubblicati su varie riviste scientifiche, ma i suoi libri e le sue pubblicazioni si concentrano sui suoi manuali di trattamento per il disturbo borderline di personalità.

Fonte: creative-commons- images.com



Cos'è DBT?



Il DBT è utilizzato principalmente per trattare vari disturbi della personalità e dell'umore, ma può anche essere utilizzato per trattare coloro che hanno schemi comportamentali distruttivi. Funziona insegnando alle persone a essere consapevoli dei loro comportamenti, a riconoscere i loro fattori scatenanti e come gli eventi che portano al comportamento prima di prendere una decisione consapevole quale metodo di coping è meglio applicare. DBT è progettato per le persone che stanno già cercando di correggere i loro comportamenti ma potrebbero aver bisogno di alcune abilità extra; funziona meglio su coloro che funzionano bene con un metodo di rinforzo positivo / negativo.



Questa è una forma modificata di CBT che è stata creata negli anni '80 specificamente per aiutare coloro che avevano tendenze suicide o avevano a che fare con un disturbo borderline di personalità, ma ora è usata molto più ampiamente. Sebbene gli effetti non siano rivoluzionari con DBT, sono coerenti. Viene utilizzato sia nelle impostazioni di gruppo che individuali e ha strumenti come l'analisi della catena e le schede del diario per tenere traccia dei comportamenti.



Gli studi sul DBT dimostrano che si tratta di una strategia efficace che fornisce al paziente migliori capacità di risoluzione dei problemi e per migliorare la loro assertività. I pazienti che soffrono di disturbi di personalità spesso lottano con le abilità interpersonali, non perché non ne abbiano, ma perché hanno difficoltà a dire no o ad essere assertivi. Potrebbero non essere in grado di dirlo a meno che non analizzino consapevolmente la situazione per determinare che sia la risposta corretta.



Ci sono quattro moduli per i pazienti DBT: risoluzione dei problemi, FAST, GIVE e DEARMAN. Il modulo di problem solving fa parte dell'autoterapia ed è insegnato da un professionista al paziente in modo che possa meglio autovalutare i propri comportamenti e successivamente applicare uno degli altri moduli per gestire la situazione.

Lotta per la salute mentale del dottor Linehan

Una donna che i medici hanno descritto come 'una delle pazienti più disturbate' sembra una scelta così improbabile per essere una delle migliori terapiste del settore. Tuttavia, le ha dato una visione unica dei suoi pazienti perché ha sperimentato quello che stanno attraversando. I suoi primi sintomi includevano l'automutilazione e la lotta al suicidio. Ha sempre accettato questa lotta, qualcosa che è stato sia catartico che difficile poiché molti altri noti psicologi non sono d'accordo con lei.



Già nell'antica Grecia i guaritori hanno dimostrato che utilizzando le proprie esperienze possono comprendere meglio i loro pazienti. Freud e Carl Jung sono tra due dei nomi più noti della psichiatria che hanno sofferto dei loro demoni mentali.

Un altro motivo per cui la sua lotta per la salute mentale è importante è che dà anche speranza ai pazienti. Spero che un giorno possano sperimentare la guarigione e avere vite soddisfacenti. Molte volte i terapeuti devono usare una certa quantità di introspezione per trattare meglio i pazienti e essere in grado di vedere i problemi del paziente dal punto di vista del paziente è fondamentale in molti trattamenti di salute mentale. Nel 2011 ha deciso di rendere pubblica la sua lotta per la prima volta. È tornata all'Institute of Living dove ha iniziato la sua lotta e coraggiosamente è andata avanti

Il fatto che nonostante una diagnosi difficile e forse sbagliata in giovane età abbia avuto successo ha dato speranza a molti. Ha dimostrato che non esiste una 'cura' specifica creando un sistema che funzionasse per lei piuttosto che ascoltare ciò che gli altri le prescrivevano. In questo modo, incoraggia molti altri pazienti all'introspezione in modo che possano comprendere meglio se stessi e scegliere metodi di trattamento più appropriati.

'Eureka' di Linehan

Mentre la dottoressa Linehan ha trascorso decenni a studiare psichiatria e cercare di capire le sue condizioni, il suo momento 'aha' arrivò nel 1967 mentre si stava riprendendo da un altro episodio psichiatrico. Dopo essersi iscritta a Loyola, ha cercato di riconnettersi con la sua fede cattolica e ha trascorso molto tempo a pregare nella cappella lì. Durante uno di questi momenti, ha avuto un'esperienza che l'ha trasformata. Mentre ancora lottava con sentimenti di devastazione, specialmente dopo una brutta rottura romantica, scoprì di non sentire più il bisogno profondo di farsi del male.

144 che significa fiamma gemella

Ciò che era cambiato era molto semplice: si accettava. Un'idea radicale. Molte persone lottano con sentimenti simili e il suo esame del suo comportamento l'ha aiutata a capire il divario che li stava causando. Gran parte del suo tentativo di distruggere se stessa derivava dal fatto che la persona che voleva essere e il corpo in cui si trovava non corrispondevano nella sua testa, il che le faceva sentire che si stava perdendo qualcosa.

341 numero angelico

L'accettazione è diventata il fulcro della maggior parte del suo coaching comportamentale: accettare che il cambiamento è possibile e che agire in modo diverso può eventualmente cambiare i comportamenti che sono diventati ogni giorno piuttosto che cercare di cambiare il processo di pensiero e fermare il comportamento.

Parte di ciò che la rende così riconoscibile è che quando si ha a che fare con pensieri suicidi, il motivo principale per cui la maggior parte delle persone li ha è che la morte è vista come una liberazione dalla sofferenza e, senza accettare che il paziente soffra, i pensieri non possono essere analizzati e compresi. La sua decisione di lavorare con i peggiori pazienti, persone come lei, e di convincerli a comprendere l ''accettazione' come un metodo di trattamento piuttosto che una cura totale, ha aiutato a dare un senso alle tendenze suicide da entrambe le parti.

Fonte: rawpixel.com

Conclusione

Anche se il metodo e le realizzazioni della dottoressa Marsha Linehan potrebbero non sembrare così rivoluzionari, ha certamente reso possibile a persone che soffrono di un'angoscia mentale simile di vedere la luce alla fine del tunnel. Mentre la maggior parte dei terapisti può dirti di cambiare il tuo comportamento, il fatto che la sua esperienza dimostri che il 'cambiamento' definitivo deve venire dall'interno per fare la differenza è qualcosa che molti terapeuti lottano per insegnare.

Se stai lottando con pensieri suicidi e autolesionismo, è essenziale contattare qualcuno e parlare con qualcuno. Sebbene non tutti i terapisti abbiano la stessa comprensione intima del dottor Linehan, ricercare chi lavorerà per te può impedirti di perdere tempo con un terapeuta che non ti capisce. Un sito come BetterHelp può darti un'idea di chi stai lavorando e trovare qualcuno che possa offrirti la speranza come la dottoressa Linehan ha con i suoi pazienti.