Perché l'autostima è importante e come migliorarla

Sembra mai che le persone diano troppa importanza al loro senso di autostima? Se è così, considera questo: credere nel tuo valore è un elemento cruciale della salute mentale. Senza di essa, è facile diventare depressi e ansiosi. Passare in secondo piano nelle situazioni sociali è facile. Inoltre, è facile lasciarsi sfuggire le opportunità. Puoi sviluppare un sano senso di autostima senza perdere l'empatia per gli altri o diventare eccessivamente egocentrico. Con tutti i suoi benefici, l'autostima può portare a te e alle persone a cui tieni una maggiore felicità. Detto questo, ci sono tutte le ragioni per migliorarlo.



Fonte: pexels.com



Cos'è l'autostima?

È difficile capire perché l'autostima è così importante se non capisci cosa sia veramente. E tende ad essere una di quelle cose che tutti 'un po '' conoscono, ma nessuno può davvero definire. Entreremo in maggiori dettagli sull'autostima in questo articolo, ma ecco cosa devi sapere per iniziare.



L'autostima è essere in grado di sentirsi bene con se stessi senza l'influenza di un'altra persona o di una fonte esterna. Ed è qualcosa che molte persone, comprese le persone di grande successo, lotta con. Secondo uno notizie, L'85% delle persone ha difficoltà ad avere una buona autostima. Ma per fortuna ci sono molte cose che puoi fare per migliorare la tua autostima e ne parleremo in seguito.

Il concetto di autostima è stato menzionato per la prima volta nel 1657. Quello che molti non capiscono è che l'autostima è qualcosa che ottieni dall'esterno. Quando hai autostima, è perché hai soddisfatto alcuni criteri che altri hanno escogitato. Ad esempio, se sei una ginnasta, avresti un'alta autostima se facessi bene in una competizione locale e ancora più alta autostima se vincessi un campionato nazionale. Hai misurato il tuo valore su ciò che hanno fatto gli altri o su ciò che hanno concepito come una misura del successo. La stessa cosa può accadere al lavoro, o anche nelle relazioni.

L'autostima è qualcosa di diverso. Questo concetto non è emerso fino al 1965. L'autostima è la convinzione di essere una persona preziosa indipendentemente da ciò che hai o non hai realizzato. È la convinzione che tu importi. E non importa perché ti confronti favorevolmente con altre persone o perché incontri qualche misura di prestazioni eccellenti, hai valore semplicemente perché sei te stesso. L'autostima viene dall'interno per darti la capacità di ricevere autostima.



Fonte: rawpixel.com

Cosa dicono le persone sull'autostima



Alcuni dei più grandi leader, artisti e personaggi pubblici hanno parlato di autostima molto prima che il concetto venisse nominato. Il brusio intorno all'autostima continua ancora oggi. Ecco alcune delle citazioni di autostima più degne di nota:

'Tu, come chiunque altro nell'intero universo, meriti il ​​tuo amore e affetto.' ~ Buddha

come smettere di ossessionare un ex

'Ciò che c'è dietro di noi e ciò che c'è prima di noi sono piccole cose rispetto a ciò che è dentro di noi.' ~ Ralph Waldo Emerson

'Chi guarda fuori, sogna; chi guarda dentro, si sveglia. ~ Carl Jung

'Mi ci è voluto molto tempo per non giudicarmi attraverso gli occhi di qualcun altro.' ~ Sally Field

'Un uomo non può stare bene senza la sua approvazione.' ~ Mark Twain

'Poiché si crede in se stessi, non si cerca di convincere gli altri. Poiché uno è soddisfatto di se stesso, non ha bisogno dell'approvazione degli altri. Perché uno accetta se stesso, il mondo intero lo accetta. ' ~ Lao-Tzu

Importanza dell'autostima per una forte salute mentale

L'autostima sembra proteggerci da molti tipi di malattie mentali e problemi emotivi. La bassa autostima è stata identificata come un fattore di dipendenze, depressione, ansia e problemi di relazione.

Quando le persone non credono nel loro valore intrinseco, la droga, l'alcol e altre dipendenze sembrano alleviare il dolore. Possono combattere la loro via d'uscita dalla dipendenza solo con la forza di volontà. Quindi, ogni volta che si sentono peggio di se stessi, ci ritornano o cadono più profondamente nella dipendenza. Non possono mai superare gli effetti dell'abitudine fino a quando non sviluppano un più forte senso di autostima.

Fonte: pexels.com

La depressione, l'ansia e altre condizioni mentali spesso si verificano a persone che hanno una bassa autostima. A questo punto, nessuno sa se è la condizione mentale e lo stigma ad essa associato che causa la bassa autostima o se accade il contrario. In ogni caso, si costruiscono l'uno sull'altro, creando una persistente sensazione di indegnità e disperazione. In questo caso, è necessario affrontare sia la condizione mentale che i problemi di autostima.

Le persone che non si apprezzano tendono a entrare in relazioni malsane. Possono cercare qualcuno che credono possa fare per loro ciò che sentono di non poter fare da soli. Oppure possono cercare un partner che sembra inferiore in modo che possano sentirsi meglio con se stessi.

Non importa come accade, la relazione inizia con una base difettosa e diventa più malsana con il passare del tempo. La relazione non può essere curata finché entrambi i partner non avranno un buon senso di autostima. Per alcuni, ciò non accade mai e la relazione finisce. Ma migliorando la loro autostima, possono costruire una vita migliore in entrambi i casi.

Benefici dell'autostima

Avere una sana autostima non solo aiuta a prevenire una cattiva salute mentale, ma ha anche molti altri benefici positivi. Quando apprezzi te stesso, indipendentemente dalle circostanze in cui ti trovi o da chi ti circonda, puoi avere ciò di cui hai bisogno e altro ancora. Puoi essere del tuo meglio e fare del tuo meglio. Puoi avere la migliore qualità di vita possibile per te in un dato momento. Ecco alcuni dei vantaggi che ne derivano:

Ottieni le tue esigenze soddisfatte

Ognuno ha dei bisogni. Abbiamo requisiti biologici di base per acqua, cibo, aria e riparo. Abbiamo bisogno di sicurezza e protezione e bisogni sociali di amore e appartenenza. Una volta soddisfatte queste esigenze, possiamo passare a soddisfare le nostre esigenze di realizzazione e autorealizzazione. Ci sono due modi per soddisfare le tue esigenze. Per prima cosa, puoi raggiungerli da solo. Per farlo in modo efficiente, devi essere in grado di valorizzarti abbastanza da giustificare l'impegno per incontrarli da solo.

Fonte: pexels.com

L'altro modo per soddisfare le tue esigenze è lavorare con gli altri per soddisfarle. La verità è che anche quando raggiungi i tuoi bisogni, c'è quasi sempre qualcun altro coinvolto nell'aiutarti a soddisfarli. Non puoi essere risoluto nel chiedere aiuto per soddisfare le tue esigenze a meno che non ti valorizzi abbastanza per affrontare quella sfida. Mentre è vero che puoi dipendere da qualcun altro senza avere una buona autostima, probabilmente rinuncerai ad altri bisogni come l'indipendenza se non ti valorizzi. Con un alto livello di autostima, puoi fare ciò di cui hai bisogno con e senza gli altri.

Risolvi i problemi con sicurezza

Tutti affrontano alcuni problemi. I problemi sorgono al lavoro, a casa e nella comunità. Quando sorgono queste difficoltà, uno scarso senso di autostima di solito porta a sentimenti di sopraffazione. Tuttavia, quando hai un'autostima positiva, è più probabile che accetti le sfide che la vita ti offre. È più facile trovare la forza per vedere la difficoltà più simile a un puzzle che a una punizione. Usi la tua intelligenza e le tue connessioni sociali per risolvere il problema, sapendo che qualunque cosa accada, avrai comunque valore come persona.

Prendi decisioni in modo più audace

Prendere decisioni può essere straziante se hai scarsa autostima. Potresti dubitare della tua conoscenza o capacità di giudicare la situazione. Potresti preoccuparti di cosa succederà se fai la scelta sbagliata e senti che la probabilità che ciò accada è molto alta. Se puoi costringerti a decidere, probabilmente sarà quello con il minor rischio (per proteggerti) o quello con il rischio maggiore (perché ti senti così disperato che preferiresti perdere tutto piuttosto che vivere più a lungo con l'incertezza) .

Una volta trovata una sana autostima dentro di te, puoi ragionare sulla tua decisione e fare la scelta migliore possibile. Puoi decidere se un'opzione a basso rischio, medio o alto rischio è la migliore in questa situazione specifica. Non esiti a decidere o rimandare la decisione a qualcun altro. Sai che, tuttavia, si scopre che la tua vita avrà ancora importanza. Sai anche se il senno di poi rivela che hai commesso un errore, quello che decidi ora è la decisione migliore che puoi prendere in questo momento.

Avere relazioni più oneste

Puoi avere relazioni più oneste quando hai un maggiore senso di autostima perché non senti il ​​bisogno di nascondere chi sei. Questo vale per le relazioni sentimentali e anche per le relazioni di lavoro, le amicizie e le relazioni familiari. Diventano più onesti quando apprezzi te stesso.

Fonte: rawpixel.com

Se l'altra persona nella relazione si comporta male, tieni abbastanza a te stessa da affrontarla onestamente piuttosto che lasciarla scivolare. Non sopporterai a lungo una relazione malsana, ma se la relazione può essere salvata, i tuoi doni per la risoluzione dei problemi ti serviranno bene.

Sii più realistico nelle aspettative

Le persone che si apprezzano molto non esigono la perfezione da se stesse. Perché? Perché sono così in sintonia con la loro umanità di base che sanno che la perfezione non è un obiettivo realistico per se stessi o per gli altri. Non si sentono minacciati dalla consapevolezza che loro e gli altri commetteranno errori o che il mondo in cui vivono non è sempre sicuro e affidabile.

Sii più resiliente

Valorizzare te stesso ti rende più resistente alle battute d'arresto. Quando pensi male di te stesso, è più probabile che ti senti devastato da fallimenti e perdite. Possono assumere una quantità incredibile di importanza per te, anche se sono relativamente minori. Potresti vederli come segni che sei una persona cattiva o un perdente. Quando ti senti bene con quello che sei, non ti senti mai un fallito anche dopo che qualcosa che hai fatto è andato storto. Vedi l'azione come un fallimento, forse, ma non generalizzi quell'etichetta per includere la tua identità. Quando accadono cose brutte, le affronti e vai avanti.

Come migliorare la tua autostima

Non esiste una formula semplice per cambiare quello che potrebbe essere un modello a lungo radicato di autocritica e disprezzo di sé. Ci vuole un po 'di impegno e forse un aiuto aggiuntivo per realizzare questo cambiamento monumentale. Ecco alcune possibilità per aumentare la tua autostima.

Usa le affermazioni nel modo migliore per te

Le affermazioni positive possono essere strumenti molto utili. Il modo giusto per usare le affermazioni quando inizi con una bassa autostima è renderle positive ma credibili per te. Quindi, ad esempio, se volessi ottenere un lavoro per il quale centinaia di persone hanno fatto domanda, dire a te stesso che otterrai il lavoro potrebbe sembrare troppo esagerato per te da accettare. Invece, potresti usare un'affermazione tipo 'merito di avere un buon lavoro come questo e continuerò a provare finché non ne avrò uno'.

Fa quello che ami

Le persone comunemente mettono da parte ciò che vogliono fare. Invece, possono accettare un lavoro che sembra stabile. Ma ogni giorno che trascorri al lavoro, fai una scelta su ciò che è importante per te. Il modo in cui trascorri il tuo tempo mostra dove sono le tue priorità. Se vuoi costruire la tua autostima, fai ciò che ami e stai tranquillo sapendo che stai perseguendo la tua passione.

Fonte: pexels.com

Accetta i complimenti

Più riesci ad accettare i complimenti, più facilmente potrai aumentare la tua autostima. Ad esempio, dì che qualcuno ti fa i complimenti per un ritratto che hai dipinto. Invece di vederlo attraverso i loro occhi, guardi i suoi difetti. Sei concentrato sul colore degli occhi che non hai capito bene o sul viticcio che hai disegnato troppo a lungo. Quindi, non accetti il ​​complimento perché senti di non meritarlo.

Quello che succede quando permetti a te stesso di vedere il dipinto attraverso i loro occhi è che potresti improvvisamente diventare consapevole delle cose che hai fatto bene nel ritratto. Ora potresti notare che hai reso la linea delle labbra molto espressiva o hai ottenuto l'esatta espressione che ti ha mostrato il tuo modello. Ora sei felice di quello che hai fatto.

Smetti di criticare te stesso

A volte, siamo così preoccupati di essere criticati che critichiamo noi stessi prima che qualcun altro abbia la possibilità. Ripensa all'esempio di pittura. Anche senza l'input di qualcun altro, puoi costruire la tua autostima guardando il buono in chi sei, sia in come hai dipinto che in chi sei, non importa quanto bene dipingi. Ricorda che c'è una grande differenza tra identificare le aree di miglioramento e criticare te stesso. Il primo è un compito di risoluzione dei problemi. Il secondo ha solo uno scopo, ed è farti sentire male con te stesso.

Trova il bene in te stesso

Quando ti succede qualcosa di terribile, puoi ricostruire la tua autostima cercando i modi in cui sei bravo in quel ruolo o situazione. Potresti sentirti un cattivo genitore perché ti sei perso il recital di danza di tuo figlio. Piuttosto che definirti un genitore in base a quell'istante, cerca modi più profondi che suggeriscano che sei un buon genitore.

Usa 'Io sono' con attenzione

Quando dici: 'Io sono', metti dei limiti a te stesso. A volte ti definisci in modo molto dannoso. Invece di etichettarti con parole negative, prova a etichettare il comportamento o il pensiero che ti riguarda. Invece di dire: 'Sono stupido a pensarlo', prova a dire: 'Quell'idea non era giusta'. La differenza è che non puoi cambiare chi sei. In effetti, potresti avere poco controllo su quali pensieri passano per la tua mente, ma puoi cambiare i pensieri su cui ti soffermi e scegliere di agire.

Prova la terapia cognitivo comportamentale

La terapia cognitivo-comportamentale (CBT) può aiutarti a risolvere i pensieri che stanno alimentando il tuo basso senso di autostima. Una volta identificati i pensieri, puoi adottare misure positive per sostituirli con idee più utili. Se sei interessato a provare una terapia per migliorare la tua autostima, i consulenti online di BetterHelp ti rendono facile farlo. Puoi accedere alla piattaforma dalla comodità e dalla privacy di casa tua o ovunque tu abbia una connessione Internet. Di seguito sono riportate alcune recensioni dei consulenti BetterHelp, da parte di persone che hanno problemi simili.

Recensioni del consulente

'Dr. Norton mi ha aiutato moltissimo con la mia autostima e gentilezza. Risponde in modo molto tempestivo ed è sempre dolce e professionale. Vivo da diversi anni in una nebbia di depressione e lavorare con lei ha alleviato quella pesantezza. Anche se ho ancora problemi, vivere senza quella tristezza che incombe su di me è stato fantastico. Mi sento più fiducioso nel risolvere qualsiasi problema mi si presenti. Mi ha dotato di strumenti per prendermi cura di me stesso meglio di prima e porterò queste lezioni per tutta la vita. Grazie, dottor Norton!

'Dr. Mohammed è un ottimo terapista con cui lavorare. Mi fa pensare e sfidare le mie convinzioni negative fondamentali con credenze più positive in modi che sono facili da fare. È una terapista premurosa che mi fa sentire convalidato e mi aiuta a vedere il mio valore come essere umano. Consiglio vivamente il dottor Mohammed a chiunque cerchi una terapia, soprattutto per i traumi del passato. '

Conclusione

Sviluppare un forte e sano senso di autostima può essere la chiave per godersi la vita più appagante possibile. Tutto ciò di cui hai bisogno sono gli strumenti giusti per arrivarci. Prendi il primo passo oggi.