Riconoscereste gli abusi verbali? Ecco cosa devi sapere

A cosa pensi quando senti la parola 'abuso'? Se sei come la maggior parte delle persone, pensi immediatamente all'abuso fisico. Tuttavia, questo non è l'unico tipo di abuso e gli altri tipi, come l'abuso verbale, possono essere altrettanto dannosi. Poiché c'è una mancanza di consapevolezza sull'abuso verbale, alcune persone vivono in una relazione con esso e non lo sanno nemmeno. Questo articolo ti aiuterà a identificare l'abuso verbale, i motivi, le sue manifestazioni e come ottenere aiuto.

pensiero dicotomico



Fonte: unsplash.com



In parole povere, l'abuso verbale è una tattica di manipolazione usata da una persona per controllarne un'altra attraverso mezzi non fisici. Questo può essere fatto controllando i loro comportamenti, sentimenti o decisioni. Molte volte, i comportamenti di controllo o coercitivi sono camuffati da amore o preoccupazione. Altre volte l'abuso è più palese. In ogni caso, l'abuso può instillare una paura nella vittima: paura dell'umiliazione, paura del fallimento o paura della violenza fisica o dell'abbandono. È importante capire, se sei una vittima, che non sei solo e puoi ottenere aiuto.

Identificazione dell'abuso verbale



L'abuso verbale potrebbe non lasciare effetti fisici, ma sicuramente ha un impatto negativo sulle sue vittime. Sfortunatamente, potresti anche non rendertene conto quando si verifica un abuso verbale. Se stai subendo un abuso verbale, potresti ritrovarti a chiederti se è un abuso; tuttavia, molto probabilmente scuserai il comportamento. L'aggressore potrebbe dirti che sei ipersensibile o interpretarlo come una presa in giro. Potresti anche dire a te stesso che il tuo aggressore è solo duro con te per aiutarti. È normale che le vittime di abusi verbali si sentano come se stessero impazzendo. Ma quando impari a identificare l'abuso verbale per quello che è, puoi fare i passi necessari per ottenere aiuto.

Come fai a sapere se stai subendo abusi verbali? In generale, questo tipo di abuso può manifestarsi sotto forma di minacce, intimidazioni e varie forme di manipolazione. Se la persona che sospetti di abuso usa le seguenti parole nei tuoi confronti, potrebbe essere un segno di abuso verbale.

  • 'Sei troppo sensibile.'
  • 'Non puoi prendere uno scherzo?'
  • 'La tua idea è idiota.'
  • 'Sei davvero così ingenuo?'
  • 'Sei davvero così stupido?'
  • 'Ti comporti come un bambino.'
  • 'Chiunque altro sarebbe d'accordo con me.'
  • 'Hai un terribile senso dell'umorismo.'
  • 'Questo non sarebbe successo se tu & hellip;'
  • 'Non l'ho mai detto,' quando sai che l'hanno fatto.
  • 'Non è mai successo.'
  • 'Questo dimostra che sei pazzo.'
  • Negare ogni colpa.
  • Dirti le cose che ritieni importanti non lo sono.
  • Insulti, profani o altro.

Chiunque può perdere la pazienza o dire qualcosa che non intendeva. Ma quando questo comportamento è offensivo, accade in uno schema abbastanza regolare, non solo una volta. Ricorda solo che periodi di comportamento amorevole tra le aggressioni verbali non negano l'abuso.



Puoi essere vittima di abusi verbali in una varietà di situazioni. Gli autori di abusi possono essere visti nei genitori, nel partner romantico, nei colleghi e persino nei bambini. Mentre molte persone guardano già ai genitori violenti e al partner romantico, qui si concentrerà sull'abuso verbale nel lavoro e nelle relazioni con i bambini.

Abuso sul posto di lavoro

L'abuso verbale non si verifica solo tra persone che sono in strette relazioni tra loro. È possibile sperimentare abusi verbali sul lavoro da un capo o un collega. Questo tipo di abuso verbale può essere dannoso quanto l'abuso nelle relazioni intime o familiari, perché sei al lavoro ed esposto a comportamenti abusivi per lunghi periodi di tempo.



Fonte: pexels.com

L'abuso verbale sul lavoro si presenta allo stesso modo di altre relazioni violente. Può manifestarsi come minacce, urla rabbiose, intimidazioni, scherni e altri comportamenti manipolativi, come la diffusione di voci false e pettegolezzi. Gli effetti possono farti essere infelice al lavoro, ossessionato dai pensieri sul lavoro e depresso sia dentro che fuori dall'ufficio. Il continuo abuso sul posto di lavoro può influire sulla tua felicità futura, sulla sicurezza del lavoro e sulla situazione finanziaria. È una situazione grave che deve essere affrontata. Non scagliarsi e non vendicarsi contro l'aggressore; invece, richiamali sul loro comportamento e fagli sapere che è una forma di molestia. Puoi anche portare il problema all'attenzione di un supervisore.

Abuso da parte di tuo figlio

neuropsicologo

I bambini sono spesso oggetto di bullismo e abusi verbali. Sono in un momento della loro vita in cui hanno pochissimo potere, e poiché l'abuso è al centro una questione di potere e controllo, che, sfortunatamente, rende i bambini facili bersagli. Ma i bambini non sono sempre vittime di abusi verbali. Possono anche essere autori e molto spesso le loro aggressioni verbali sono dirette a genitori, parenti adulti, fratelli o insegnanti.



Allontanarsi dalla persona violenta o ridurre le interazioni è spesso una soluzione per molte relazioni, ma questo non funziona in una relazione tra un caregiver e un bambino. È compito dell'adulto continuare a prendersi cura del bambino e aiutarlo a trovare un modo migliore per gestirlo frustrazioni prima che i comportamenti diventino un modello permanente.

Se ti arrendi al linguaggio offensivo di un bambino, in pratica gli stai dando conferma che ha potere su di te e può controllarti. Affrontare questo comportamento è meglio farlo attraverso la prevenzione. Ai bambini è necessario insegnare le capacità di risoluzione dei problemi sin dalla tenera età. Quando i genitori si prendono cura di tutto per i bambini oltre l'età, hanno bisogno di assistenza, al bambino viene inviato il messaggio che sono deboli e incapaci. Inoltre non sanno come prendere il controllo delle proprie vite. Tutti i bambini attraversano periodi di crescita in cui possono sentirsi frustrati dalla loro mancanza di controllo o dall'incapacità di comprendere i cambiamenti. E può essere normale che si scatenino occasionalmente. Ma a un bambino ben adattato sono state insegnate le abilità per risolvere i problemi e gestire i sentimenti di disagio senza minacciarlo

Manifestazioni di abuso verbale

Non sei ancora sicuro se lo riconosceresti abuso verbale? Questo abuso può verificarsi in molte situazioni diverse e manifestarsi in molti modi diversi. Di seguito verranno discusse diverse manifestazioni, ma tieni presente che solo perché uno scenario è descritto qui non significa che sia un abuso o semplicemente perché una situazione non è descritta qui non significa che non sei vittima di abuso. Fidati del tuo istinto su come dovresti essere trattato tu e gli altri.

  • Essere polemici su argomenti ordinari.Alcuni argomenti conducono a dibattiti come la politica e la filosofia. Ma le persone verbalmente violente possono contrastare le opinioni che hai su argomenti ordinari, come un film che hai visto insieme, e cercare di convincerti che le tue opinioni sono sbagliate. Respingono i tuoi pensieri e sentimenti e fanno sforzi veementi per costringerti a condividere i loro pensieri e sentimenti.
  • Negare piuttosto che discutere i problemi con il modo in cui ti trattano.In una buona relazione, intima o meno, ogni persona può parlare di come si sente e aspettarsi che l'altra persona ascolti sinceramente e cerchi di aiutarla a risolvere i problemi. Se i problemi riguardano la relazione, ogni persona si impegna seriamente per migliorare la situazione. In una relazione abusiva, l'aggressore scarterà qualsiasi accusa di maltrattamento. Negano di aver fatto qualcosa di sbagliato e invece insistono sul fatto che sei tu ad avere un problema o che le tue affermazioni non hanno fondamento nella realtà. Cercano di farti sentire come se fosse tutto nella tua testa.
  • Critiche che non sono utili.C'è una grande differenza tra qualcuno che ti rende consapevole di aspetti della tua vita in cui puoi migliorare e qualcuno che ti abbandona solo per ricordarti 'il tuo posto'. Una persona verbalmente violenta farà costanti dichiarazioni critiche. Queste critiche spesso arrivano sotto forma di affermazioni 'tu', come 'Non fai mai i piatti nel modo giusto' o 'Mangi sempre troppo'. Sono giudizi negativi su di te che non fanno nulla per aiutarti o riconoscere i tuoi sforzi positivi.
  • Scherzi che in realtà sono critiche.Alcuni molestatori ti insulteranno ma insistono sul fatto che stanno solo scherzando. In questo modo, ti mettono in testa le loro critiche e ti fanno stare male, ma si difendono dicendo che era solo uno scherzo. Pertanto, per loro, non hai motivo di essere arrabbiato o arrabbiato. Questo è un modo per distorcere l'abuso e cercare di farti sentire come se avessi il problema. Se quello che stanno dicendo ti turba e non lo trovi divertente, allora le scuse sono d'obbligo, non una scusa per affermare che era solo uno scherzo.
  • Banalizzare i tuoi sforzi.La banalità si verifica quando l'aggressore si comporta come qualcosa su cui hai lavorato duramente non è un grosso problema. Riducono al minimo i tuoi risultati o dicono che avrebbero potuto fare un lavoro migliore. Questo tipo di abuso verbale può andare di pari passo con le critiche. Ad esempio, potresti dire loro che hai corso con successo un miglio oggi e potrebbero ignorare la tua dichiarazione e invece commentare il tuo peso o dire che avrebbero potuto correre il miglio più velocemente. Oppure potresti parlare di un compito difficile che hai portato a termine al lavoro e loro rispondono dicendo, non sembra così difficile o che chiunque potrebbe farlo.
  • Controllo della conversazione.L'abuso verbale riguarda sempre il controllo. Un molestatore potrebbe tentare di impedirti di parlare di determinati argomenti o dirti che non è il tuo turno di parlare. Cercano di guidare la conversazione dove vogliono. Ti impediranno anche di discutere il problema dicendoti che ti lamenti troppo. Una persona verbalmente violenta deve avere il controllo delle conversazioni in ogni momento; è dove sentono di ottenere il loro potere.

Fonte: pexels.com

come si sente l'amore
  • Incolpare i loro problemi su di te.I molestatori verbali spesso cercano di trovare un capro espiatorio per problemi che sono i loro. Se non ottiene il lavoro che desidera, potrebbe trovare un modo per dare la colpa a te. Se voi due avete problemi di soldi, potrebbero dire che è colpa tua per la carriera che hai selezionato o per la laurea che hai scelto, anche se non stanno andando bene nella loro carriera e potrebbero apportare miglioramenti. La mancanza di supporto e la volontà di risolvere i problemi insieme non è una relazione sana.
  • Fare minacce.Le minacce si presentano in una varietà di forme. Spesso gli autori di abusi useranno paure note contro le loro vittime. Poiché si fanno sembrare indispensabili all'altra persona o fanno sentire l'altra persona completamente dipendente da loro, possono minacciare di lasciare, abbandonare, licenziare o divorziare dalla vittima al fine di causare panico e manipolare l'altra persona a comportarsi come vuole .

La relazione tra rabbia, controllo e abuso verbale

Spesso gli aggressori sono individui arrabbiati. L'abuso verbale può essere accompagnato da rabbia spaventosa. Altre volte, le minacce e gli insulti sono silenziosi e sottili. Ma la rabbia potrebbe ancora essere dietro di loro. Quello che devi sapere è che la rabbia non è necessariamente diretta contro di te. Non hai fatto nulla per provocare i loro sfoghi. Sono arrabbiati per se stessi e per la propria vita, che la rabbia sia giustificata o meno.

Il metodo di auto-calmarsi che usano queste persone arrabbiate è far provare alle loro vittime dubbi e paura. Dà loro potere e controllo su qualcuno e questi sentimenti fanno sentire bene l'aggressore. Ecco perché è quasi impossibile fermare una persona verbalmente violenta, specialmente quando è arrabbiata. Stanno beneficiando della situazione. Non si sentono stupidi; si sentono come se stessero vincendo perché ti hanno angosciato e hanno ottenuto una reazione. L'aggressore può sembrare fuori controllo ma può effettivamente sentirsi abbastanza calmo internamente. Il loro abuso non è una perdita di controllo. È una scelta che fanno su come agire, una scelta che fanno per manipolarti e spaventarti. Molte vittime di abusi possono attestare il fatto che i loro aggressori hanno effettivamente il controllo perché sono in grado di attivare e disattivare il comportamento come un interruttore.

Non puoi vincere

Quello che devi capire è che nessuna scelta che farai su come reagire sarà mai quella giusta. Quello che vuole l'aggressore è continuare la discussione. Vogliono intensificarlo. Vogliono che tu perda il controllo in modo che abbiano potere su di te. Se rimani in silenzio, inizieranno a urlare domande e insistere affinché tu parli e risponda. Se parli e rispondi, parleranno su di te e ti diranno qual è la tua risposta. Non ascolteranno nulla di ciò che dici, tranne che per raccogliere un paio di parole che danno loro qualcosa da distorcere e di cui ti accusano.

Come fermare un molestatore

L'unico modo per fermare una rabbia violenta è allontanarsi dalla situazione. Detto questo, lasciare una discussione con una persona verbalmente violenta non è sempre facile, a seconda della situazione e del tuo rapporto con la persona. Se non puoi lasciare la vicinanza dell'autore dell'abuso, la soluzione migliore è stare al gioco e lasciare che l'individuo arrabbiato 'vinca'. Non discutere la logica perché non sono logici. Non cercare di difenderti perché non stanno ascoltando. Non ignorarli e sperare che se ne vadano perché urleranno solo più forte e possibilmente ricorreranno alla violenza fisica o ad altri abusi e tormenti emotivi

Quando l'abuso verbale raggiunge questo punto, tutto ciò che conta è proteggere la propria salute mentale e fisica. Non importa se stai mentendo all'aggressore. Quando sei fisicamente bloccato con loro, non puoi lasciare la situazione, e la verità gioca solo nel loro desiderio di arrabbiarsi più forte, diventi un attore. Cerca di dare loro tutte le parole che hanno bisogno di sentire per porre fine all'episodio di abuso verbale, senza rendere evidente che sei insincero. Non permettere che entrino nella tua testa e ti facciano arrabbiare. Mantieni il controllo di te stesso piuttosto che darlo a loro. Quando puoi, scappa.

nessun percorso di carriera

L'abuso verbale può influire sulla salute

L'abuso verbale può presente se stessa in molti modi diversi e relazioni diverse. Indipendentemente dal tipo di abuso verbale che stai subendo, gli effetti sulla tua salute sono simili. Se non sei sicuro di dover affrontare il tuo abuso e cercare aiuto, sappi che tutti i seguenti problemi sono problemi di salute che le vittime possono sperimentare.

  • Ansia
  • Depressione
  • Disturbo post traumatico da stress
  • Aumento della pressione sanguigna
  • Malattie infiammatorie, comprese le malattie cardiache
  • Difficoltà sociali
  • Difficoltà cognitive
  • Dolore cronico
  • Mal di testa ed emicrania
  • Balbettando
  • Indigestione, diarrea o altri problemi gastrointestinali
  • Problemi alimentari
  • Problemi di rabbia

A causa della natura di questi problemi, sia a lungo che a breve termine, è importante che tu cerchi aiuto immediatamente. Sebbene ci siano diversi modi per ottenere aiuto, cercare assistenza e supporto da una fonte esterna potrebbe essere l'opzione migliore.

In cerca di aiuto

Il tuo benessere fisico e mentale deve essere al primo posto. Potresti ancora preoccuparti del tuo aggressore, ma non puoi mettere i suoi bisogni al primo posto o cercare di convincerlo ad aiutarlo mentre sei ancora la sua vittima. Leggendo questo articolo, hai fatto il primo passo: imparare a riconoscere il modello di abuso. Ora puoi parlare con un terapista sulla tua situazione; puoi ottenere consigli su come iniziare la guarigione e prevenire futuri rischi per la salute.

consulenza sulle soluzioni giuste

Fonte: pexels.com

Tuttavia, quando sei vittima di un abuso può essere intimidatorio pensare di andare a un appuntamento con un terapista. Potresti non volere che l'aggressore sappia che stai cercando aiuto. È qui che la consulenza in linea può aiutare. Questo tipo di consulenza è conveniente e gli appuntamenti possono essere fissati dove e quando necessario. BetterHelp è un servizio di consulenza online in cui puoi cercare aiuto e trovare un consulente specializzato in diverse aree, ad esempio vittime di abusi. Leggi di seguito per alcune recensioni dei nostri consulenti online BetterHelp, da parte di persone che hanno problemi simili.

Recensioni del consulente

'Dr. Walsh è stato di grande aiuto nell'aiutarmi con problemi di abuso e depressione. Ha passato molto tempo con me e apprezzo quanto sono arrivato lontano con la sua guida. '

'Sharon Valentino mi ha aiutato così tanto! Da quando abbiamo iniziato a lavorare insieme, solo pochi mesi fa, sento già di avere più potere e controllo sulla mia vita. Ho lasciato andare alcune cose molto dolorose, mi sono allontanato dalle relazioni violente e ho acquisito davvero abilità e strumenti di cui ho bisogno per mantenermi al sicuro e felice. Mi ha insegnato che ho il potere di controllare i miei pensieri, la mia ansia e soprattutto la mia compagnia. Mi piace molto quanto sia diretta, mi aiuta a radicarmi ea connettermi con me stesso. Non vedo l'ora di vedere dove sono dopo aver lavorato con lei per un anno !!! '

Conclusione

Se riesci a metterti in relazione con le cose che leggi in questo articolo, è il momento di chiedere aiuto. Non ci sono scuse per gli abusi verbali e nessun motivo per cui qualcuno dovrebbe sopportare questo abuso. Non esitare a contattarci per ottenere l'aiuto di cui hai bisogno. Vali più di quello che stai passando. Prendi il primo passo oggi.