Che cos'è la 'psicologia della rabbia?'

Probabilmente sai che la psicologia è lo studio dei tuoi pensieri e sentimenti, come funzionano e da dove vengono. Quindi, se hai mai sentito parlare della 'psicologia della rabbia', potresti chiederti se non fosse già stato trattato.



Fonte: pixabay.com



Comprendere la psicologia generale ci aiuta a comprendere la rabbia. La rabbia è una risposta naturale e persino automatica al dolore fisico o emotivo. Può influenzare le persone in modi diversi in momenti diversi. Alcuni consulenti e altri professionisti della salute mentale lavorano specificamente con la rabbia, che sarà discussa in seguito.

farmaci per il disturbo istrionico di personalità

Cos'è la rabbia?



Sai già cos'è la rabbia, ma gli psicologi hanno la loro definizione e la comprensione può aiutarci ad approfondire argomenti più avanzati relativi alla psicologia della rabbia più avanti nell'articolo.

L'American Psychological Association definisce la rabbia come 'un'emozione caratterizzata dall'antagonismo verso qualcuno o qualcosa che ti ha deliberatamente fatto del male'. Quindi, se un bambino rompe qualcosa di tuo in un incidente o la tua auto si rompe, non ti 'arrabbi' perché non c'era un agente che agiva deliberatamente contro di te - forse sei 'frustrato'.

Tuttavia, l'agente non ha bisogno di aver agito deliberatamente contro di te finché percepisci che lo ha fatto. Forse il tuo partner non ha ferito deliberatamente i tuoi sentimenti, ma se pensi che lo abbiano fatto, ti arrabbi.



L'APA definisce anche la rabbia come un'emozione naturale che può essere salutare. Se sai come gestire la tua rabbia in modo responsabile, può incoraggiarti o ispirarti a risolvere i problemi che potrebbero ferirti.

D'altra parte, la rabbia può anche impedirti di risolvere i problemi. Quando siamo la causa dei nostri problemi, a volte le nostre menti non vogliono accettarlo. Lo psicologo Sigmund Freud ha aperto la strada al concetto di ciò che ha definito 'meccanismi di difesa'. Secondo Freud, i meccanismi di difesa sono strumenti che la mente subconscia utilizza per evitare di assumersi la colpa dei problemi attribuendoli ad altre persone. Se ti senti arrabbiato con tutti, o sei arrabbiato con qualcuno ma non sai perché potresti essere tu il problema.

Rabbia nel cervello



Come tutte le emozioni, la rabbia non è solo qualcosa che senti - esiste a livello biologico.

Ci sono sostanze chimiche nel tuo corpo chiamate neurotrasmettitori e ormoni. Queste sostanze chimiche hanno ruoli fisici nel corpo, ma contribuiscono anche a come ci sentiamo.

Molte cose possono influenzare la valenza di queste sostanze chimiche nel nostro corpo. Alcune di queste cose sono naturali, come la pubertà e la menopausa. Gli influencer innaturali includono farmaci - prescrizione e altro.

Quindi, se i tuoi ormoni sono in ordine, perché dovresti arrabbiarti?



Fonte: rawpixel.com

quanto tempo ci vuole per innamorarsi

Il nostro cervello si è sviluppato nel corso di milioni di anni e la struttura lo dimostra. In generale, le parti inferiori del cervello controllano cose di base come la respirazione e le parti superiori controllano cose complicate come il ragionamento. La parte del tuo cervello che controlla la rabbia è al centro ma più vicina al fondo. La rabbia è una delle tue emozioni più elementari e si è evoluta come un modo per tirarti fuori dai guai proprio come altre emozioni di base come la paura. In rari casi, la rabbia può essere il risultato di un problema fisico con questa parte del cervello.

La psicologia della rabbia e della gestione della rabbia

Sapere cos'è la rabbia e da dove proviene può aiutarti a capire cosa stai passando quando ti arrabbi, ma potrebbe non essere sufficiente per aiutarti a controllare quelle emozioni o dirigerle in modo sano. È qui che entra in gioco la gestione della rabbia.

Il termine 'gestione della rabbia' può sembrare spaventoso perché la maggior parte delle persone lo sente come parte delle frasi. Le persone sono spesso tenute a sottoporsi a una terapia di gestione della rabbia dopo essere state condannate per un crimine come aggressione aggravata o abuso domestico. Tuttavia, non dovresti lasciarti spaventare da questo. La gestione della rabbia è solo un altro ramo della psicologia della rabbia, il ramo più pratico. Non è necessario essere stati condannati per un crimine violento per sottoporsi a una terapia di gestione della rabbia e nessuno chiamerà la polizia o ti metterà in una lista di controllo speciale se chiedi a un operatore sanitario o esperto di salute mentale dei corsi di gestione della rabbia. Guardate in questo modo; non devi ammalarti per seguire un corso di nutrizione o andare in bancarotta per parlare con professionisti della pianificazione finanziaria. La gestione della rabbia è così.

Terapia di gestione della rabbia

Ora che è fuori mano, com'è la terapia di gestione della rabbia?

È una domanda difficile. Sebbene i terapisti della gestione della rabbia abbiano tutti strumenti comuni nelle loro cinture, possono affrontare la terapia della gestione della rabbia in modi diversi. Il tipo di terapia di gestione della rabbia che provi può cambiare in base al motivo per cui stai assumendo la gestione della rabbia, a dove vivi e ad altri fattori.

Molte persone che utilizzano la gestione della rabbia lo fanno in un contesto scolastico. Potrebbe anche svolgersi in un'aula fisica con banchi e tutto il resto. Questo tipo di gestione della rabbia può sembrare impersonale, ma è anche molto efficiente. È il genere di cose che le persone possono fare come parte dei requisiti dopo le difficoltà con le forze dell'ordine. Possono anche essere disponibili per le persone interessate alla gestione della rabbia ma che non sono obbligate a farlo e non hanno un terapista.

schizofreniforme

Fonte: pexels.com

A volte, la terapia di gestione della rabbia viene eseguita in un contesto di gruppo. In casi come questi, tutti i pazienti hanno l'opportunità di condividere i loro problemi e i loro meccanismi di coping. In questo modo, ognuno impara dal terapeuta o dal consulente che sovrintende alle riunioni ma anche dagli altri individui. Per molte persone, prendere parte a questo tipo di terapia di gestione della rabbia li fa anche sentire meglio con se stessi. Può essere utile sapere che la rabbia è qualcosa con cui tutti hanno a che fare. Questo tipo di terapia di gestione della rabbia può essere volontaria, ma può anche essere un passo comune che le persone intraprendono dopo aver intrapreso la gestione della rabbia richiesta, come classe, e aver deciso che vorrebbero continuare a conoscere la gestione della rabbia. Risorse come questa sono spesso servizi gratuiti offerti da organizzazioni comunitarie. Il tuo medico potrebbe sapere dove trovare risorse come questa, ma anche gli orari e i luoghi delle riunioni sono solitamente elencati nei giornali locali.

Alcune persone, tuttavia, preferiscono che la terapia per la gestione della rabbia avvenga in un contesto individuale. La terapia di gruppo può sembrare imbarazzante per alcune persone e le impostazioni individuali significano più tempo personale con il terapeuta. Ciò può anche rendere più importante per te avere un terapista con cui entrare in contatto. Sfortunatamente, la terapia individuale per la gestione della rabbia è solitamente l'opzione più costosa.

Cosa imparano le persone nella gestione della rabbia?

Una cosa che la gestione della rabbia non dovrebbe insegnare ai pazienti è che la rabbia è colpa loro. Molte persone che prendono la gestione della rabbia come parte della condanna trovano il processo molto accusatorio e non molto istruttivo. Un buon terapista per la gestione della rabbia aiuterà i pazienti a capire che tutti provano rabbia ma che ci sono cose che possiamo fare per controllarla.

La terapia di gestione della rabbia di solito si concentra sull'identificazione delle cose che fanno arrabbiare un paziente e perché. Può anche esaminare come il paziente reagisce ai sentimenti di rabbia e come può cambiare questo processo per gestire la rabbia in modi più sani e più produttivi.

Ancora una volta, tuttavia, la terapia di gestione della rabbia non dovrebbe riguardare solo l'individuo. La maggior parte dei terapisti per la gestione della rabbia passerà molto tempo a parlare di comunicazione. Molte persone che hanno problemi di gestione della rabbia sperimentano questi problemi perché non sono brave a parlare dei propri sentimenti. Sfortunatamente, esprimere la rabbia è il modo più semplice e meno produttivo per esprimere i sentimenti. Di conseguenza, imparare ad espandere quello che gli psicologi chiamano il tuo 'vocabolario emotivo' può aiutarti a esprimerti in modi più sfumati ma anche più costruttivi.

come calmarsi velocemente

Dove entra in gioco BetterHelp

Come accennato in precedenza, il luogo in cui vivi spesso limita il tipo di terapisti a cui hai accesso. Ciò è particolarmente vero nel caso di specializzazioni in psicologia come la psicologia della rabbia. La buona notizia è che non deve essere così.

Oltre ad aiutare le persone pubblicando articoli educativi come questo, BetterHelp mette in contatto le persone con terapisti professionisti autorizzati su Internet, ampliando la disponibilità di importanti servizi di salute mentale.

Fonte: pixabay.com

Per saperne di più su come BetterHelp può aiutare te o una persona cara ad affrontare la rabbia e altri bisogni emotivi e psicologici, visita https://betterhelp.com/online-therapy/.