Una panoramica della rabbia e cosa fare al riguardo

fonte: rawpixel.com



La rabbia è definita come 'rabbia violenta e incontrollata'. Come afferma la definizione, la rabbia è rabbia nella sua forma più estrema. Gli individui possono provare rabbia quando si sentono come se fossero stati ingannati, truffati o altrimenti diventati vittime di un'ingiustizia ingiusta. La rabbia può essere molto pericolosa, soprattutto quando la persona che subisce questa emozione non riesce a contenerla. Al suo livello più elementare, la rabbia è considerata una risposta contro una minaccia. A meno che la minaccia non sia abbastanza potente o formidabile, una persona che agisce con rabbia può provocare un notevole caos sull'argomento della sua rabbia.



Uno sguardo più attento alla rabbia

Nove volte su dieci, la rabbia si manifesta quando la rabbia viene lasciata incontrollata o viene lasciata in altro modo peggiorare. La rabbia può manifestarsi gradualmente o anche immediatamente se la situazione è abbastanza intensa. Sebbene la rabbia in sé e per sé sia ​​un'emozione che dovrebbe essere gestita, ci sono una varietà di segni e sintomi che indicano che qualcuno potrebbe avvicinarsi a sentimenti di rabbia.

SecondoPriory Group, alcuni dei segni rivelatori della rabbia imminente o attuale sono colpire o prendere a pugni oggetti / persone, reazioni violente a disturbi minori, scagliare false accuse ad amici, parenti o colleghi, distruggere oggetti / proprietà, avere le stesse controversie più e più volte, e sentirsi pentiti dopo determinate situazioni o eventi.



Le persone che soffrono di rabbia continua sono anche più propense a soffrire di altre emozioni negative. Alcuni dei più comuni sono insonnia, depressione, irritazione, ansia, paranoia e alienazione sociale. Sebbene questo possa essere uno shock per alcune persone, la rabbia estrema e incontrollata ha un impatto molto negativo sul corpo, sulla mente e sull'intero essere. Pertanto, la rabbia abituale può rendere le persone più inclini alla frustrazione per eventi minori. Questa versione estrema della rabbia può inoltre distruggere le relazioni, porre fine alle opportunità e persino portare alla fine delle imprese professionali se non si sta attenti.

Scadenza

Molti specialisti e grandi menti hanno studiato la rabbia. SecondoPsicologia oggi, le persone che prendono parte a esplosioni di rabbia senza restrizioni possono anche mancare di maturità. Ciò non significa che la rabbia, o anche la rabbia estrema, indichi immaturità. Tuttavia, avere scoppi di rabbia comporta delle conseguenze e in molti casi queste conseguenze possono cambiare la vita o essere devastanti. La realtà di queste conseguenze indurrebbe la maggior parte delle persone a pensare alle proprie parole, azioni e risultati che potrebbero seguire. Coloro che scelgono di non pensare al futuro e di agire semplicemente in questo momento potrebbero avere altri problemi in corso.



Fonte: rawpixel.com

Tuttavia, nonostante l'immaturità associata alla rabbia sfrenata, il modo in cui si gestisce questa forma estrema di rabbia è una scelta. Questa idea è alquanto controversa, soprattutto per le persone che spesso considerano la rabbia 'fuori controllo'. In sostanza, l'idea che le loro emozioni governino completamente gli individui è falsa. Certo, ci saranno sempre determinate persone, eventi o situazioni che innescano sentimenti positivi o negativi, ma il modo in cui questi sentimenti vengono gestiti è ciò che fa la differenza. Una persona immatura sarà governata dalle proprie emozioni, mentre le sue controparti più mature controlleranno le proprie emozioni. Tutto si riduce alle scelte.



È anche importante capire che rabbia e paura si verificano nello stesso punto del cervello chiamato sistema limbico e, più specificamente, amigdala. All'interno del sistema limbico c'è una piccola struttura chiamata amigdala, un magazzino per i ricordi emotivi. È anche l'area del cervello responsabile delle nostre reazioni di 'lotta o fuga', i nostri istinti naturali di sopravvivenza. È la parte primitiva del nostro cervello e la rabbia accade lì e alla fine la rabbia prende il sopravvento sulla corteccia cerebrale intelligente. Letteralmente, rabbia e rabbia limitano le nostre scelte intelligenti a livello biologico.

Controllare la rabbia

Poiché la rabbia è una delle forme più estreme di rabbia, qualcuno che sperimenta spesso questa emozione farebbe bene a valutarne il motivo. Che tu ci creda o no, la rabbia continua ha il potere di avere un impatto negativo sulla salute in molti modi.Salute quotidianaspiega che la probabilità di una persona di avere un attacco di cuore raddoppia entro due ore da uno scoppio di rabbia indotto dalla rabbia.

Alla luce delle conseguenze negative associate alla rabbia, molte persone credono che la semplice soppressione delle loro emozioni negative risolverà i loro problemi. Tuttavia, questa linea di pensiero non è corretta. Mentre gli scoppi violenti aumentano la probabilità di un attacco di cuore, reprimere la rabbia o altrimenti non riuscire ad affrontarla in modo sano aumenta la probabilità di subire malattie coronariche e malattie cardiache. Ictus, ansia, depressione, traumi polmonari, indebolimento del sistema immunitario e anche una durata della vita più breve sono altre conseguenze che spesso seguono rabbia e rabbia in corso.

Come affrontare

Mentre le devastanti conseguenze della rabbia sono ben documentate, lo sono anche le tecniche di gestione. Uno dei modi più efficienti per gestire la rabbia è allontanarsi semplicemente. Questo può essere più facile a dirsi che a farsi, soprattutto per le persone che sono inclini a provare rabbia tra i membri della famiglia o i colleghi. Tuttavia, dedicare un minuto a te stesso può essere incredibilmente favorevole. È quasi sempre meglio che dire o fare qualcosa di cui poi ci si pentirà.



Se una persona, un luogo o un ambiente in particolare genera spesso rabbia, potrebbe essere il momento di chiedersi se crede veramente nella tua vita. Fare nuove amicizie, terminare una relazione o cercare un nuovo lavoro può essere inizialmente difficile o impegnativo, ma a lungo termine ne varrà la pena. Nessuno merita di essere vicino a persone o situazioni che lo turbano costantemente; questo è emotivo, fisicamente e psicologicamente malsano. A volte, il modo più efficace per affrontare la rabbia è rimuovere te stesso dalla fonte che lo causa.

Quando la rabbia è diretta verso te stesso

Quando la maggior parte delle persone pensa alla rabbia, generalmente la considera un'emozione diretta verso altre persone o circostanze esterne. Sebbene questa manifestazione di rabbia sia la più comune, ci sono anche delle eccezioni. Ci sono alcuni casi in cui le persone sperimentano cosaGuide psicologichesi riferiscono a come rabbia autoinflitta. Come suggerisce il nome, la rabbia autoinflitta è un tipo di rabbia che si verifica quando qualcuno si sente scontento di se stesso. Di solito, c'è anche un livello di colpa associato a questo tipo di rabbia. Sfortunatamente, la rabbia o la rabbia autoinflitta è la più tossica di tutte; non è qualcosa da cui ci si può semplicemente allontanare.

Fonte: pixabay.com

Chiunque si ritrovi colpito dalla rabbia autoinflitta deve capire diverse cose. Prima di tutto viene la realtà che il passato non può essere cambiato. Ciò significa che nessuna quantità di malcontento, rabbia, rabbia o senso di colpa correggerà i torti del passato. A seconda della fonte della propria rabbia, la rabbia autoinflitta potrebbe non essere nemmeno giustificata. Indipendentemente da ciò, questo è ancora qualcosa che deve essere affrontato. Qualcuno che si sente arrabbiato o in colpa per il modo in cui si è comportato o ha gestito una determinata situazione dovrebbe tentare di parlare con le persone coinvolte.

Se una conversazione civile non è fattibile, allora semplicemente ciò che è passato e perdonarsi è fondamentale. Non tutto può essere modificato o riparato. La chiusura non avviene sempre. Tuttavia, la decisione di rimanere arrabbiati o infuriati con se stessi è sempre una decisione, anche se cattiva.

cosa fa la dopamina

Esaminando le classi di gestione della rabbia

Raramente alle persone piace l'idea di frequentare corsi di gestione della rabbia; tuttavia, qualcuno che sperimenta frequentemente rabbia potrebbe fare bene a prendere in considerazione l'idea di prendere uno o due corsi. Secondo US News, i segni rivelatori della necessità di gestire la rabbia sono i seguenti: quantità crescenti di rabbia, incapacità di controllare la rabbia, stato di rabbia che influisce negativamente sulla propria vita personale, relazioni professionali, ecc.

Le lezioni di gestione della rabbia hanno una varietà di vantaggi e vantaggi. Non solo insegnano alle persone come controllare e gestire la rabbia, ma aiutano anche le persone colpite a determinare le cause alla base della loro rabbia. Qualcuno che sperimenta veramente la rabbia su base quotidiana o continua ha problemi più profondi che devono essere affrontati. La volontà di affrontare questi problemi prima che portino alla rovina o alla distruzione è una buona cosa. Nonostante il lieve stigma che circonda la ricerca di un aiuto professionale, come la gestione della rabbia, non c'è niente di sbagliato nel chiedere una guida esterna quando è necessario.

Un'ultima parola

La rabbia e la rabbia non sono mai emozioni piacevoli. Idealmente, la rabbia dovrebbe essere affrontata, gestita e affrontata prima che diventi rabbia. Le persone, i luoghi o gli ambienti che inducono costantemente rabbia dovrebbero essere evitati il ​​più frequentemente possibile. La pletora di rischi per la salute e danni che possono essere causati dalla rabbia semplicemente non valgono la pena. La tua salute emotiva, mentale e psicologica è ciò che conta veramente alla fine della giornata.

Qui aBetterHelp, siamo orgogliosi di fornire consulenza e guida di livello mondiale a coloro che ci contattano. Comprendiamo che la vita è diversa per tutti. Ogni persona ha i suoi alti e bassi unici. Ogni persona sperimenterà gioia e dolore, felicità e tristezza. Tuttavia, il modo in cui le persone gestiscono gli alti e bassi della vita è ciò che conta davvero e fa la differenza. Gestire la rabbia e la rabbia in modi costruttivi è sempre consigliabile, a differenza di scatenarsi, sia fisicamente che verbalmente.

Fonte: pexels.com

È molto importante che ogni persona si renda conto che non c'è niente di sbagliato nel cercare aiuto. Purtroppo, alcune persone sono state portate a credere che chiedere assistenza sia un segno di debolezza. Questa convinzione non potrebbe essere più imprecisa. Non c'è niente di sbagliato nel prendere provvedimenti per migliorare la tua salute mentale e la qualità della vita. Non c'è niente di sbagliato nel prendere lezioni di gestione della rabbia o sedersi a parlare con un consulente o un terapeuta. Non permettere mai a nessuno di convincere il tuo del contrario.

Non importa chi sei o cosa potresti passare,BetterHelpsarà sempre a portata di clic. Puoi contattarci qui in qualsiasi momento.